Connect with us
Pubblicità

Voce - Giudicarie

3Tre Madonna di Campiglio, al lavoro per l’edizione 64: qui si rifarà la storia

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Con la consueta ispezione FIS a Madonna di Campiglio è cominciato il percorso verso l’appuntamento del 22 Dicembre quando Kristoffersen tenterá un tris senza precedenti sulla pista dove 30 anni fa Alberto Tomba si rivelò al mondo.

Sull’estate trentina c’è profumo di neve, e non solo per via del meteo capriccioso delle ultime giornate. Madonna di Campiglio ha vissuto Giovedì 29 Giugno la visita dei vertici della Coppa del Mondo di Sci Alpino in vista della 3Tre di venerdì 22 Dicembre 2017: un appuntamento di rito, ma che segna in qualche modo l’inizio del lungo avvicinamento verso lo “slalom d’Italia” che quest’anno taglia il traguardo delle 64 edizioni.

Dopo una riunione di coordinamento e programmazione, Markus Waldner ed Emmanuel Couder, rispettivamente Chief Race Director e Coordinatore della Coppa del Mondo maschile di sci alpino, sono stati accompagnati dal Presidente del Comitato 3Tre Lorenzo Conci e dal Direttore di Pista Adriano Alimonta sul Canalone Miramonti, che come sempre sarà il teatro dell’azione fra poco meno di sei mesi, quando il norvegese Henrik Kristoffersen proverà a riscrivere la storia. Nessuno, nemmeno Ingemar Stenmark, è infatti mai riuscito a vincere lo slalom della 3Tre per tre volte di fila, impresa che potrebbe riuscire al talento norvegese dopo l’accoppiata 2015-2016.

Pubblicità
Pubblicità

L’ultimo a fare tripletta (non consecutiva) a Madonna di Campiglio è stato invece uno dei simboli indiscussi di questa gara, e di tutto lo sci italiano: Alberto Tomba, di cui quest’anno ricorre il trentennale del primo successo sul Canalone Miramonti, datato 1987.

“Con la FIS abbiamo condiviso alcune idee su come rendere il nostro evento ancora più interessante e spettacolare dal punto di vista del pubblico,” spiega il Presidente Lorenzo Conci, “fermo restando quanto è già stato fatto l’anno scorso sul piano tecnico, con una pista che è stata lodata per preparazione e qualità tecnica nell’ultima edizione. Anche in questa occasione, i responsabili FIS hanno ribadito la loro soddisfazione per gli interventi sulla pista ultimati nel 2016, che ne hanno migliorato il potenziale tecnico e spettacolare, ma anche la logistica e l’accessibilità da parte del pubblico.”

Nel terzo anno dal ritorno come appuntamento annuale di Coppa del Mondo maschile, la 3Tre punterà a confermarsi fra le gare più amate dagli atleti e dal pubblico, che anche lo scorso anno rispose all’appello del grande sci con oltre 16.000 presenze a bordo pista.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Valsugana e Primiero1 ora fa

Emozione e commozione per i «10 anni di Aluray». Presenti oltre un centinaio di persone

Val di Non – Sole – Paganella1 ora fa

Possibili sospensioni notturne nell’erogazione dell’acqua potabile a Fondo

Trento1 ora fa

Futili motivi alla base dell’accoltellamento di Mattarello

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Fondo, Cavareno e Coredo: attivo fino alla fine di agosto il servizio medico per i turisti

Le ultime dal Web2 ore fa

Massimiliano Rosolino: “Chi non ride non vince”, la foto con la Marmolada sullo sfondo. Scoppia la polemica

Fiemme, Fassa e Cembra2 ore fa

Marmolada: l’appello del fratello di Davide Miotti

Bolzano3 ore fa

Grave incidente in A22: si ribalta con l’auto e viene sbalzata fuori dal veicolo: una donna elitrasportata in ospedale

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Marmolada: il numero di vittime riconosciute sale a 6

Trento4 ore fa

Coronavirus in Trentino: 751 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Fiemme, Fassa e Cembra4 ore fa

Marmolada: trovati i resti della 10^ vittima

Rovereto e Vallagarina4 ore fa

Lupo e chiosco laghetto dei Poiani: le precisazioni del sindaco di Vallarsa

Ambiente Abitare5 ore fa

Allarme incendi, PEFC: tra siccità e temperature record, a rischio migliaia di ettari di bosco

Fiemme, Fassa e Cembra5 ore fa

La valle di Cembra e il Curling piangono Nino Pezzin

Valsugana e Primiero5 ore fa

Danza, musica e nuovi media: a Pergine Festival “Augmented me” di Mopstudio. In piazza Fruet, la restituzione di “Harvest”

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Alpe Cimbra: Degustando l’Oltresommo

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Telescopio Universitario4 settimane fa

UniTrento: da vent’anni il mondo fa tappa qui

Politica4 settimane fa

Referendum, vittoria dei sì ma niente quorum. Amministrative: nei grandi comuni avanti il centro destra

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 267 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Trovato morto in piscina Stefano Lorenzini di Levico Terme

Trento4 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Italia ed estero4 settimane fa

Crolla un ponte sospeso durante l’naugurazione: 25 feriti – IL VIDEO

Telescopio Universitario3 settimane fa

UniTrento – Ucraina, accolte le prime due studiose

Politica3 settimane fa

L’abbraccio mortale col PD affonda definitivamente il M5stelle

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Rovereto, continuano gli atti vandalici: prese di mira le auto parcheggiate

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Fausto Iob è stato ucciso, arrestato il presunto colpevole

Politica3 settimane fa

Claudio Cia: «Patt è solo l’ombra del suo passato e pronto a mettersi con tutti per il potere»

Trento2 settimane fa

Stavano progettando un attentato, arrestati due Kosovari dell’ISIS a Rovereto

Trento2 settimane fa

Chico Forti, lo zio Gianni: «Perchè chi ha promesso non ha mantenuto la parola?»

Trento3 settimane fa

Piazza santa Maria Maggiore: nascondono la droga sotto terra e nella Basilica – I VIDEO DEL DEGRADO

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza