Connect with us
Pubblicità

La parola al direttore

Lacrime di coccodrillo e (finti) pugni di ferro

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

11.000 sono sbarcati, negli ultimi due giorni. Provengono dall’Africa subsahariana, ma non sono clandestini, perché come abbiamo spiegato più volte, è clandestino colui che entra in uno Stato, furtivamente, cioè di nascosto delle autorità.

Ma così non è, almeno, in Italia! I”buonismi” di professione, religiosi o politici, poco importa, sorretti da ideologie, falsamente, umanitarie che, coprono, in realtà, lo sfruttamento di massa e un “business” di 4,5 miliardi di euro, hanno nel corso degli anni alimentato l’invasione, perché di invasione si tratta. Chi non vede è politicamente cieco o in malafede.

L’accoglienza è un grande affare che rende più del mercato della droga……..era il convinto commento dei gestori dell’accoglienza, emerso dalle intercettazioni telefoniche!

Pubblicità
Pubblicità

Un grande affare sulle spalle del contribuente per una fallimentare politica, praticata con scientifica, prepotente arroganza dai governi di sinistra.

Ora dopo la sconfitta elettorale, improvvisamente ( a parole) il cambiamento di rotta: lacrime di coccodrillo e (finti) pugni di ferro. Tutti in campo gli interpreti del “politicamente corretto“: commentatori di ogni risma e stagione, con la maggior parte dei media, mobilitati per la chiusura dei porti e addirittura fautori di improbabili quanto impossibili blocchi navali, si spingono oltre le posizioni di Matteo Salvini. Ma non sono credibili!

Fanno finta: recitano, come sanno fare, – senza sapere gli stolti – che presto la commedia si trasformerà in tragedia e i primi a cadere saranno proprio loro, gli stolti!

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Io la penso così…4 settimane fa

«Il Trentino Alto Adige, un luogo da sogno con persone (spesso turisti) da incubo»

Trento3 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Valsugana e Primiero3 giorni fa

Dopo il caos attorno al video, arriva la risposta dell’APT Valsugana

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento6 giorni fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Offerte lavoro1 giorno fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Valsugana e Primiero4 giorni fa

San Valentino col bacio Gay, bufera sull’Apt della Valsugana

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza