Connect with us
Pubblicità

Trento

Terremoto in Umbria, dalla Caritas trentina mezzo milione di euro.

Pubblicato

-

Terremoto in Umbria: ammontano a poco meno di mezzo milione di euro le offerte raccolte dalla Caritas diocesana di Trento dall’autunno 2016 ad oggi. I fondi, frutto della generosità dei trentini, sono stati destinati, in accordo con Caritas Nordest, a progetti di ricostruzione e rilancio delle attività economiche, in particolare nella zona di Norcia, una delle più colpite dal sisma. 

Già nella colletta nazionale del 18 settembre 2016,  conseguenza delle prime violente scosse in centro-Italia di fine agosto, erano stati donati in diocesi 319 mila euro, sugli oltre 2 milioni complessivamente raccolti nelle diocesi del Nordest. Tali fondi sono stati inviati a Caritas italiana che li ha investiti nella costruzione del Centro di comunità di Norcia inaugurato lo scorso 16 giugno. 

Altre offerte, pari a 164 mila euro, sono state raccolte nei mesi a seguire da Caritas Trento e messe a disposizione della Delegazione Caritas Nordest per progetti seguiti in prima persona da Roberto Calzà, direttore della Caritas diocesana trentina, referente per la Delegazione.

Pubblicità
Pubblicità

Complessivamente, quindi, le offerte raccolte in Trentino ammontano a 483 mila euro.

La Delegazione ha messo a disposizione della Caritas di Spoleto-Norcia poco più di 1 milione di euro. Di questa somma, gestita dalla Delegazione triveneta, ad oggi sono già stati spesi oltre 300 mila euro così distribuiti:

  • 25.000               Moduli abitativi/roulotte/camper          
  • 37.000               Box /casette      
  • 25.000               Promozione prodotti locali  in vari eventi fieristici (tra l’altro verranno anche a Trento a ottobre a “Fa’ la cosa giusta” )
  • 112.240            4 tunnel agricoli modello 21×12  
  • 28.800                2 tunnel agricoli modello 12×10              
  • 24.400               1 tunnel agricolo modello 20×10             
  • 29.280               Allestimenti per 3 stalle                             
  • 6.000                 Coibentazione e stufa  
  • 18.000               platee in cemento per nuove stalle (da completare con ulteriori costi)

SI RIPARTE DALLE STALLE – Il 31 maggio scorso l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, Renato Boccardo, ha inaugurato una delle tre stalle per bovini realizzate grazie al sostegno della Caritas locale e delle Caritas del Nord-est italiano. Si tratta di un passo fondamentale nel rilancio delle attività agricole e zootecniche, settore duramente falcidiato dal sisma dell’autunno scorso. In totale sono state donate sette strutture: tre stalle e quattro magazzini per il deposito di mezzi agricoli, foraggio e sementi. La spesa complessiva è stata di circa 350 mila euro.

Pubblicità
Pubblicità

Ora l’impegno della Caritas nei territori della Valnerina proseguirà con iniziative a sostegno dei commercianti e degli imprenditori-artigiani locali.

COMUNITÀ AL CENTRO – La spianata della località Madonna delle Grazie (dove la chiesa è completamente rasa al suolo e la casa di accoglienza per i ritiri è irrimediabilmente lesionata) ha preso vita nell’autunno scorso grazie al campo voluto dalla Caritas locale per dare un segno di attenzione alla popolazione. Una sorta di enorme centro di ascolto, con container e tendoni per magazzino beni materiali, spazi di incontro, ospitalità dei volontari che seguono e gestiscono le attività. Francesca e Rinaldo sono gli animatori di questa presenza, che comprende la visita alle persone in stato di bisogno (siano essi imprenditori o anziani soli), il coordinamento dei vari interventi e la gestione dei numerosi volontari. Oggi il campo comprende un paio di casette (una per il parroco e una per la coppia), un magazzino prefabbricato, un paio di container e soprattutto il nuovissimo Centro di Comunità (costato poco meno di 450mila euro) costruito da Caritas Italiana grazie ai fondi della colletta nelle chiese del Triveneto del 18 settembre scorso (complessivamente, due milioni di euro), inaugurato il 16 giugno scorso alla presenza delle autorità locali e del presidente CEI, il card. Bassetti.

GIOVANI IN CAMPO A NORCIA PER UN’ESTATE ALTERNATIVA – L’estate sarà un momento particolarmente intenso e fruttuoso per poter consolidare una presenza vicino alle popolazioni colpite dal sisma. La Caritas diocesana di Trento, in collaborazione con la Delegazione Caritas Nordest, lancia la proposta di un impegno estivo in questi territori. Si tratta di un campo di servizio, che si terrà a Norcia dal 21 al 28 luglio, per giovani maggiorenni. E’ l’occasione per conoscere un terra provata dal terremoto, per incontrare persone che hanno bisogno di attenzione, per fare animazione con bambini e adulti (il Grest continuerà tutta l’estate), per intessere relazioni di prossimità.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento20 minuti fa

Imbrattamento al Palazzo dell’istruzione, gruppo di studenti rivendica tutto – IL VIDEO

Arte e Cultura22 minuti fa

Bisesti: “Violenza nazifascista, da Liliana Manfredi uno straordinario messaggio ai giovani”

Trento46 minuti fa

Lotta al cancro: il 29 e 30 gennaio le arance della salute di Airc arrivano nelle piazze del Trentino

Trento56 minuti fa

Itea, si cambia: diventa più snella l’assegnazione degli alloggi

Italia ed estero1 ora fa

Sanremo, sit-in di Pro Vita & Famiglia alla Rai: «Oltre 30.000 firme contro la propaganda Lgbt»

Trento1 ora fa

Dopo Pergine anche Trento: si allarga lo scandalo dei tamponi fasulli. 5 indagati

Trento2 ore fa

Espropriati dal cantiere della Circonvallazione: il 5 febbraio fiaccolata di solidarietà a Trento

Trento2 ore fa

A Trento un nuovo corso di laurea in assistenza sanitaria: le iscrizioni partiranno a fine giugno

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Fibra ultraveloce, Tim collega a Rovereto oltre 3 mila unità immobiliari

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Valli del Noce, presentata la nuova organizzazione dell’Azienda sanitaria

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

“Spaziodialogo alla pari”: a Cles un luogo di confronto tra genitori

Trento4 ore fa

Bollette troppo care, anche in Trentino gli anziani si tagliano il gas

Trento5 ore fa

Imbrattata la sede del Palazzo dell’istruzione, la condanna della Provincia

Italia ed estero7 ore fa

Green pass: obbligo di controllo per le edicole. Esercenti furiosi anche in Trentino

Trento7 ore fa

Imbrattata la sede della Cgil, la solidarietà di Fugatti e della Giunta

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento4 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

Necrologi

Categorie

di tendenza