Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Champions: Terrore a Torino, oltre mille feriti e un bimbo in fin di vita.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Il cedimento di una ringhiera ha scatenato il fuggi-fuggi.

Ma all’origine del panico potrebbe esserci anche lo scoppio incosciente di un gigantesco petardo in mezzo al pubblico dopo il terzo gol del Real Madrid, che ha fatto gridare tutti alla «bomba».

Alcuni testimoni hanno dichiarato che “Sembrava lʼHeysel“.

Pubblicità
Pubblicità

Ma c’è un bimbo in fin di vita e per quanto successo il Comune ha deciso di annullare la domenica ecologica. Insomma, non poteva finire peggio la notte della finale di Champions League che ha visto prima la sconfitta della squadra bianconera e poi il rischio di una vera tragedia che non si è consumata solo per un miracolo.

I testimoni parlano di scene di panico tra i tifosi della Juventus, a Torino, che si stavano allontanando di corsa da piazza San Carlo, dove stavano guardando la finale di Champions League da uno dei maxi schermi allestiti dalla città. Molti sono rimasti travolti dalla calca della gente.

Almeno mille le persone rimaste ferite, tra cui un bimbo in fin di vita. Secondo il questore sono stati un falso allarme bomba e lo scoppio di un petardo a scatenare la ressa.

Pubblicità
Pubblicità

Ma ci sarebbe un’altra ricostruzione sull’accadimento dei fatti. Secondo alcuni testimoni avrebbe ceduto il parapetto del parcheggio sotterraneo (oppure si parla di alcune griglie di protezione). In ogni caso, il tutto ha generato un rumore terribile e molte persone, prese dal panico, hanno iniziato a scappare, travolgendone altre nella calca che si è improvvisamente creata.

Dopo il cedimento e il conseguente botto tremendo molti i ragazzi che si sono ritrovati per terra, molti i feriti, alcuni perché travolti dalla calca di chi cercare di fuggire via. “Non si capiva più nulla”, hanno detto diversi testimoni, in questo clima il finale di partita non è più interessato a nessuno, mentre si udivano il rumore della ambulanze arrivate per prestare soccorso.

Tra i feriti, otto versano in gravi condizioni. Tra loro anche una ragazza e un bambino, rimasto schiacciato nella calca. La maggior parte dei feriti è stata curata per contusioni o per tagli che si sono procurati cadendo per terra nella ressa. L’incidente ha fatto esplodere la polemica sulla sicurezza e sulle vie di fuga.

Una ragazza è in prognosi riservata nell’ospedale Molinette per le ferite riportate nella calca. La giovane è stata intubata: ha un trauma toracico per lesioni da schiacciamento. C’e’ anche un bambino con trauma cranico e toracico: è in prognosi riservata al Regina Margherita. Dopo la ressa sono stati arrestati due avvoltoi mentre rovistavano nelle borse e negli zainetti lasciati a terra dai feriti.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero8 ore fa

Auto si schianta contro il muro, si ribalta e prende fuoco: due morti e due feriti gravi

economia e finanza8 ore fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Studenti qualificati e diplomati all’UPT di Cles: ecco l’elenco

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Pellizzano vince il Bando borghi del Pnrr puntando sulla frazione di Termenago

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

Carenza idrica, Andalo fa la sua parte

Giudicarie e Rendena10 ore fa

Ponte dei Servi: finisce a terra con la moto, 56 enne finisce in ospedale

Vita & Famiglia10 ore fa

Usa. Storica decisione contro sentenza sull’aborto. Pro Vita: «ora tocca all’Italia»

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Sorpasso suicida nella galleria di Taio – IL VIDEO

Telescopio Universitario11 ore fa

UniTrento – Pnrr, 50 milioni all’Università di Trento

Bolzano12 ore fa

Alto Adige, ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Trento12 ore fa

Coronavirus: nessun decesso oggi in Trentino, 33 i pazienti ricoverati

Spettacolo12 ore fa

Con Jurassic World – Il dominio si chiude una saga durata quasi 30 anni

Trento13 ore fa

Plateatici dei locali, la procedura semplificata estesa per tutto il 2022

Trento13 ore fa

Arresti per terrorismo a Rovereto: il ringraziamento di Fugatti e Bisesti ai Carabinieri del ROS

Valsugana e Primiero14 ore fa

Tragedia a Caldonazzo: perde la vita mentre fa il bagno nel lago

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 83 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Frana il terreno vicino a Malga Andalo – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

I 12 giorni di Vasco Rossi all’Hotel Solea di Fai della Paganella: «Persona di livello umano altissimo»

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 99 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Calano i ricoveri

Telescopio Universitario4 settimane fa

In 440 oggi alla cerimonia di laurea, il rettore: «Scommetto su di voi»

Telescopio Universitario4 settimane fa

All’Università di Trento il fondo Feierabend sull’arte italiana del ‘900

Arte e Cultura4 settimane fa

Mario Giordano in Trentino con i «Tromboni. Tutte le bugie di chi ha sempre la verità in tasca»

eventi3 settimane fa

Dal 17 al 26 giugno tornano a Trento le Feste Vigiliane

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 166 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Alto Garda e Ledro2 settimane fa

Stop alla viabilità a Riva del Garda: si girano le scene di un film americano

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Sbanda, va in contromano e rischia di scontrarsi con altre auto prima di entrare in statale – IL VIDEO

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 49 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino con nessun positivo al molecolare

Trento2 settimane fa

Attimi di paura alla stazione delle corriere di Trento!

Società3 settimane fa

L’impresa di Melissa Mariotti tra lavoro in Germania e progetti turistici in Valbrenta

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza