Connect with us
Pubblicità

Trento

In piazza Duomo le celebrazioni del 71° anniversario della fondazione della repubblica italiana.

Pubblicato

-

“Il Trentino condivide e fa propri i valori della Festa della Repubblica, che oggi celebriamo, cioè in primo luogo il valore della sovranità popolare, che ha fortemente voluto la Repubblica e ha fondato su di essa la nostra democrazia, ed il valore del rispetto della Costituzione, la suprema legge dello Stato, nella quale è inscritto il riconoscimento della nostra Autonomia, ovvero delle peculiarità storiche, geografiche, culturali, istituzionali di questa terra”.

Queste le parole del Presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi alla cerimonia per la Festa della Repubblica che si è tenuta questa mattina in Piazza Duomo a Trento.

Il presidente Ugo Rossi, aveva accanto a sé, tra gli altri, il Commissario del governo Pasquale Gioffrè e il Sindaco di Trento Alessandro Andreatta.

Pubblicità
Pubblicità

Il presidente Ugo Rossi ha incardinato il suo intervento nel solco della tradizione e della storia del Trentino: “Celebrare la Festa della Repubblica vuol dire, anche in Trentino, innanzitutto esprimere un grande “grazie” a chi ci ha preceduto, a quegli uomini e a quelle donne che con il loro lavoro, il loro impegno, a volte il loro sacrificio, hanno costruito l’Italia libera e democratica e hanno reso forti le sue istituzioni. Un’Italia che ha saputo contenere le sue pulsioni centraliste, nonostante siano anch’esse un portato della sua storia, mantenendo viva la dialettica fra lo Stato centrale e le Regioni e confermando sempre, anche nei momenti più difficili, la sua fiducia nelle Autonomie speciali, viste non come un peso o una minaccia ma come una risorsa per l’intero sistema-Paese”. Il Trentino, sempre secondo il presidente, in questi anni ha svolto anche il ruolo di “laboratorio”, nel quale testare alcune novità e alcuni impianti riformistici, in diversi campi. “Ne siamo naturalmente molto fieri – ha aggiunto a riguardo – e vorremmo continuare in questa direzione, in sintonia con lo Stato e nell’interesse non solo delle nostre genti ma dell’intera nazione”.

In conclusione d’intervento, il presidente Rossi ha esortato a lavorare per rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese. “Noi trentini, come tutte le genti di montagna – ha concluso -, non ci risparmiamo e non ci tiriamo indietro. Ma sappiamo che le grandi conquiste si ottengono con uno sforzo collettivo, e non faremo mai mancare il nostro impegno per difendere e consolidare i valori dell’Italia repubblicana, in un’Europa unita e plurale, che riconosce pari dignità a tutte le sue componenti, a tutti i popoli che la abitano”.

Presso il commissariato del governo per la giornata del 71° della repubblica sono state consegnate le onorificenze all’ordine del merito. Questo l’elenco dei premiati:

Pubblicità
Pubblicità

CAVALIERI

  1. ABOLIS FLAVIO – BORGO VALSUGANA

Brigadiere Capo della Guardia di Finanza in congedo, si è particolarmente distinto per il lungo e segnalato servizio e per il generoso impegno nel mondo del volontariato. È Vicepresidente della Sezione ANFI del suo Comune e socio Benemerito dell’International Police Association.

  1. ASCIONE Dr. SALVATORE – TRENTO –

Presta servizio presso la Questura di Trento dove attualmente è a capo della Squadra Mobile. Funzionario abile e capace ha contribuito alle attività di polizia sviluppando soluzioni di lavoro innovative, come il progetto eSecurity e SicurSkyWeb, finanziati anche dalla Comunità Europea. Ha sempre saputo conquistarsi e stima e apprezzamento da parte di colleghi e superiori.

  1. AURIEMMA Dr. MAURIZIO – TRENTO –

Recentemente nominato Questore, è titolare di un curriculum di altissimo livello, i cui passaggi più significativi lo hanno visto operare in diverse Regioni italiane, dove ha diretto numerosi servizi di ordine e sicurezza pubblica di ragguardevole complessità. Dotato di notevoli doti umane e professionali, in ogni circostanza ha saputo conquistarsi lusinghieri apprezzamenti, unanime stima e considerazione.

  1. BETTEGA LORENZO TRENTO

Pensionato, Lorenzo Bettega è conosciuto e stimato nel mondo del volontariato dove si contraddistingue per l’impegno profuso senza risparmio di energie con diverse realtà associative: il Gruppo ANA di Trento, che segue da oltre quaranta anni; l’AVIS, nella quale come componente del direttivo si occupa anche della pubblicazione del bollettino periodico.

  1. BINI IVANO ZAMBANA –

Ex finanziere e Vigile del Fuoco volontario, Ivano Bini si è dedicato a missioni umanitarie per soccorrere le popolazioni nella ex Jugoslavia e in Brasile Ha saputo trarre spunto dalle passioni personali alle quali si è dedicato dopo il pensionamento ed ha così fondato un’azienda apiaria e dato vita al Gruppo Fotografico Paganella del quale è Presidente.

  1. BOLOGNI GIANFRANCO STORO

Artigiano appassionato e grande lavoratore, Gianfranco Bologni si arruola nei Nu.Vola., la sezione degli Alpini che partecipa ad interventi di protezione Civile; partecipa all’estero a numerosi interventi umanitari – fra cui l’Operazione Arcobaleno in Albania – ed in Italia ad attività di soccorso alle popolazioni colpite da terremoto, ricevendo un attestato di Pubblica Benemerenza.

  1. BOSCARATO FEDILIANO TRENTO –

Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri ora in pensione, è sempre stato particolarmente stimato dalla collettività del Bondone, di cui ha diretto a lungo la Stazione. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui la Croce d’oro con Torre per 25 anzianità di servizio militare.

  1. BRAVIN GIOVANNI CANAL SAN BOVO

Si è sempre distinto per la sua partecipazione ad operazioni di soccorso e missioni umanitarie, in Italia e all’estero, a partire dal 1963, anno in cui come alpino ha portato aiuto ai sopravvissuti della tragedia del Vajont. Attualmente con i volontari del Primiero consegna a domicilio i pasti agli anziani bisognosi.

  1. BUCCHINI PAOLO TRENTO –

Brigadiere Capo dell’Arma, in servizio amministrativo presso il Comando Provinciale, si è sempre fatto apprezzare in ambito lavorativo ed è stato assunto quale punto di riferimento sia quando ha operato sul territorio, dalla popolazione, sia ai colleghi tutti quando è stato assegnato a svolgere compiti di ufficio. Si è, altresì, distinto per altruismo, senso del dovere e di responsabilità.

  1. GHISI GIANFRANCO RIVA D/GARDA

Ora in pensione dopo anni di intensa attività dirigenziale, è persona particolarmente stimata e apprezzata per il suo impegno sempre costante nel mondo dell’associazionismo solidale; già Maestro del Lavoro, è Console Provinciale dal 2013. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti per la sua attività, tra i quali la nomina dallo Stato vaticano il cavalierato dell’”Ordine di S. Silvestro Papa”.

  1. LATERZA FRANCESCO PAOLO TRENTO –

Brigadiere capo in servizio presso il Comando Provinciale dei Carabinieri, ha riscosso apprezzamenti e compiacimenti nel corso della meritoria attività di servizio – ricevendo premi ed encomi – ed è stimato per l’operosità sociale in favore dell’associazionismo.

  1. LAZZERI FLORIO TRENTO –

Sottufficiale dei Carabinieri, presta servizio presso il Nucleo Comando a Trento. si è fatto apprezzare in ogni ambito lavorativo , distinguendosi per senso del dovere e di responsabilità, costantemente assunto come punto di riferimento sia dalla popolazione sia dai colleghi tutti.

  1. PELLEGRINI LUIGI TIONE DI TRENTO

Pensionato, è conosciuto e stimato come persona di grande altruismo ed umanità. Si è particolarmente distinto per essere socio attivo della Lega per la Lotta ai Tumori e in attività di riabilitazione e reinserimento sociale delle persone che hanno vinto la battaglia contro la malattia.

  1. PILZER BRUNO CEMBRA

Maestro assaggiatore ed enologo abilitato alla docenza, Bruno Pilzer, dal 1990 al 2005 è stato lo stimato Sindaco nel Comune di Faver, al cui sviluppo ha contribuito dedicandosi con alta professionalità e costanza a progetti di potenziamento dell’economia agricola della Valle di Cembra.

  1. QUARTA LUIGI VITO PERGINE VALS. –

  • Nel Corpo della Guardia di Finanza dal 1979, attualmente comanda la Tenenza di Egna (BZ). Nel corso della lunga carriera ha seguito delicate indagini di Polizia Giudiziaria nei confronti di sodalizi criminali operanti su tutto il territorio nazionale, tra le quali ricordiamo quella diretta dalla Procura di Trento sul così detto “”Sangue infetto””. È Campione Italiano BOB a 4 – Cervinia – anno 1982.

  1. ZENDRI VALENTINO ALA

Imprenditore edile, ha contribuito con le sue realizzazioni allo sviluppo edilizio della Val Rendena ed in particolar di Madonna di Campiglio, Riconosciuto “Maestro d’opera e di esperienza” da Confartigianato, ha sempre testimoniato valori di impegno civile e solidarietà e dedizione al bene comune.

  1. ZIVIANI PATRIZIA ROVERETO

Attualmente in pensione, è stata Dietista Esperta Coordinatrice all’Ospedale di Rovereto. Con la pubblicazione di libri e l’attività di docenza ha contribuito a sviluppare una cultura dell’alimentazione e della nutrizione clinica, intesa come strumento di prevenzione e di terapia, in particolare in Africa con il progetto di “Africa Domani”. È persona stimata ed apprezzata anche per l’attività con l’associazionismo solidale in favore dei diversamente abili e dei malati di Alzheimer.

CAVALIERI UFFICIALI

FAURI PIERLUIGI LIVO –

Con uno spirito imprenditoriale fortemente orientato all’innovazione ed alla crescita costante, è stato artefice di importanti iniziative nel mondo della refrigerazione della frutta, in particolare le Mele della Val di Non, tra le quali la realizzazione del primo impianto al mondo per la conservazione delle mele in atmosfera controllata in ambiente ipogeo. Evidenzia in ogni aspetto del proprio agire grande umanità e sensibilità

SCARTEZZINI FRANCO TRENTO –

Con impegno continuo rivolto alla formazione di giovani che intraprendono professioni nel mondo dell’agricoltura ha contribuito significativamente al progresso agricolo italiano, ricevendo il Premio al Merito della tecnica agricola alla 50^ Fiera Internazionale dell’Agricoltura. Con spirito di carità ed elevata sensibilità alle problematiche sociali, ha svolto attività di volontariato come consigliere della fondazione Fraternitas Tridentina della Curia Arcivescovile e della Curia.

COMMENDATORI

FAORO GIACOMO PRIMIERO S.M.C –

Distintosi per laboriosità e senso civico, ha sempre contribuito allo sviluppo sociale ed economico della Valle del Primiero. Costantemente disponibile per i suoi concittadini e sempre impegnato, anche nell’espletamento di importanti ruoli in ambito politico amministrativo, nel favorire la crescita della sua comunità, ne ha raccontato le vicende in un libro dal titolo “L’amore di una vita” alla cui pubblicazione la Fondazione Dolomiti Unesco ha concesso il patrocinio, riconoscendone la valenza di testo di documentazione storica.

Pubblicità
Pubblicità

Click to comment

0 Comments

  1. gianpaolo todesco

    3 Giugno 2017 at 8:11

    In compenso di quelo che avveniva a Trento abbiamo avuto la brutta scena a Roma di un capo dello stato ,della pres della camera e del senato che non hanno battuto ciglio al passaggio della Folgore .Silenzio , finta che non sia successo niente e faccia accigliata .In ogni paese del mondo queste figure cosi’ le prenderebbero a calci .A.Todesco

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]
  • Pumpkin Spice Latte: le varianti più golose della ricetta più apprezzata durante l’autunno!
    Ideata da Starbucks nel 2003 e definitamente rivisitata nel 2015, la ricetta del Pumpkin Spice Latte è diventata negli anni uno dei must stagionali per quanto riguarda l’autunno. La bevanda, a base di zucca, caffè, latte e cannella, è particolarmente apprezzata negli Stati Uniti ma sta iniziando a farsi conoscere anche nel resto del mondo. […]
  • Botticelli va all’asta: raro dipinto, valore stimato 80 milioni di dollari
    La straordinaria stagione del Rinascimento italiano ammirato da tutto il mondo grazie al domino culturale, economico e sopratutto artistico di quegli anni, attira nuovamente l’attenzione a causa del recente annuncio d’asta di un capolavoro del Botticelli. La nota casa d’Aste Sotheby’s ha infatti comunicato che nel gennaio 2021 verrà messo all’asta un magnifico dipinto del […]
  • Domus Aventino: a Roma un museo archeologico all’interno del nuovo condominio, da novembre aperto a tutti
    L’Italia come sempre è una meravigliosa sorpresa. Durante dei lavori per la riconversione di alcuni uffici della Bnl in appartamenti di lusso nel centro di Roma, sono affiorati dei mosaici e una sontuosa residenza romana. La bellezza della scoperta ha spinto l’idea di valorizzazione del ritrovamento che convivesse sinergicamente con il complesso residenziale. Si parla […]
  • Spostarsi con un taxi volante: dal 2023 inizia il progetto Volocopter 2X
    Negli ultimi anni l’idea di mobilità cittadina sta cambiando ed evolvendo in nuovi modelli di business affacciandosi ed avvicinandosi sul mercato automobilistico. Per ovviare al problema del fiume di automobili e veicoli senza fine, tipici di un traffico congestionato, la compagnia tedesca Volocopter in parntership con la Japan airlines ha annunciato la possibilità di sfruttare […]
  • Il potenziale terapeutico della natura: i benefici del cannabidiolo e dei trattamenti alternativi
    Molte persone di fronte agli effetti collaterali e più aggressivi legati all’assunzione di farmaci tradizionali, si sono indirizzate verso una medicina alternativa e più naturale. La ricerca di nuove terapie che vedano il corpo coinvolto in trattamenti più dolci e meno aggressivi, ha portato in molti a rivolgersi sempre di più verso queste pratiche per […]

Categorie

di tendenza