Connect with us
Pubblicità

Trento

I Sindaci «civici» hanno svelato il segreto della «panàda» trentina

Pubblicato

-

L’affermazione ironica è del consigliere provinciale di Agire Claudio Cia che critica la politica contraddittoria ed incongruente del partito dei sindaci.

Ma ormai gli equilibri politici sono destinati ad avere grandi e veloci evoluzioni perché ormai prossimi allo sprint per le elezioni amministrative di ottobre 2018. 

Preso atto che il PATT per voce del suo segretario Franco Panizza ha deciso di continuare l’alleanza con il PD e che l’onorevole Mauro Ottobre non guarderà al centro destra, rischiando quindi di andare a governare con il PATT dal quale è uscito sbattendo la porta, rimangono ancora molte le incognite e le contraddizioni da chiarire.

Pubblicità
Pubblicità

Walter Viola ieri ha dichiarato che per ora non ha preso nessun accordo con nessuno, di lui si parlava già come fosse confluito nel PATT.  Quelli di Progetto Trentino intanto sono corteggiati dall’UPT ma in una nota firmata da Roberto Avanzi, il Gurù del partito di Grisenti spiega «Se qualcuno di noi (inteso come Progetto Trentino) cerca un approdo sicuro per la prossima legislatura, pur nella legittimità della scelta, mi corre l’obbligo di ricordare che siamo nati per distinguerci anche da queste contrattazioni»

Ma non mancano le contraddizioni nemmeno all’interno dell’Unione per il Trentino, dove sotto traccia la lotta fra Mellarini e Dellai non è certo conclusa.

Per ora rimane ancora misteriosa un’eventuale collocazione del nuovo partito di Kaswalder. Ma nelle ultime settimane si è parlato soprattutto del «partito» dei sindaci 

Pubblicità
Pubblicità

È infatti da oltre un anno che un drappello di amministratori sta alimentando curiosità e generando aspettative nei trentini.

Come atleti ai blocchi di partenza, tanti degli attuali gruppi politici erano in attesa di capire con chi o contro chi avrebbero dovuto gareggiare nelle elezioni provinciali del 2018.

Dopo tanti roboanti annunci, “i sindaci” di recente hanno dato un segno di vita, ma chi si attendeva una proposta politica innovativa ne è rimasto fortemente deluso: il velo del tempio si è squarciato, rivelando il nulla, e già c’è chi prova a recuperare i cocci.

Sull’argomento è intervenuto anche il consigliere provinciale di Agire Claudio Cia che in una nota ha messo in luce le criticità e le incongruenze del partito dei sindaci. «La congrega dei sindaci sarebbe stata una novità credibile solo se in modo inequivocabile si fosse presentata come vera alternativa all’attuale sistema di potere del centro sinistra. Per poter essere un tantino credibile avrebbe però dovuto cercare di aggregare tutte le altre forze politiche, civiche e non, che vogliono essere alternative all’attuale maggioranza. Probabilmente questo avrebbe posto le basi per una coalizione, magari inusuale, ma sicuramente interessante, innovativa e che avrebbe potuto essere credibile. Così non è stato»esordisce Cia.

E ancora: «I “civici” si sono chiusi in una sala d’hotel del capoluogo, sembrava dovessero rivelare la formula segreta della Coca-Cola, e invece hanno spiegato che non sono un movimento ma “un’occasione di dibattito”, non sono né di destra né di sinistra, ma escludono i populisti che nel loro vocabolario dovrebbero essere la Lega Nord e Movimento 5 stelle, rispettivamente indicati al 14,5% e 26,7% nella media dei sondaggi nazionali, quasi la metà dell’intero elettorato. Si dichiarano antisistema, ma l’unico colpo battuto a loro favore è stato quello di Lorenzo Dellai che di sicuro non rappresenta il nuovo che avanza».  

Secondo Claudio Cia insomma nonostante il loro rivendicato contatto con il territorio, hanno dimostrato di esserne lontani, incapaci di cogliere il bisogno di un vero e non fittizio cambiamento. Invece della ricetta segreta della Coca-Cola hanno svelato quella della già conosciuta “panàda” trentina.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza