Connect with us
Pubblicità

Voce - Val di Non & Sole

Inaugurato a Cles il nuovo «Moto Club Cles Valli del Noce»

Pubblicato

-

E’ stato presentato in conferenza stampa, lo scorso giovedì 25 maggio, il “Moto Club Cles Valli del Noce”, presenziata dall’Assessore allo sport del Comune di Cles Andrea Paternoster.

Risorto come la fenice dalle ceneri del precedente Moto Club Cles, attivo circa una trentina di anni fa, due amici, rispettivamente Marco Carrara nelle vesti di Presidente e Adriano Rizzardi in qualità di Vicepresidente, hanno pensato di ricreare il Club.

Regolarmente iscritto alla FIM Federazione Motociclistica Italiana, conta una trentina di associati e parecchi sostenitori, tra i quali il fondamentale apporto del Comune di Cles.

Pubblicità
Pubblicità

L’obiettivo principale, come spiega Carrara (ex campione di motocross) è quello di far tornare in auge il motocross nella vallata, perché ci sono parecchi ragazzi interessati a questa disciplina.

Presenti alla conferenza anche due atleti aderenti alla scuderia del Club, i “campioncini” Massimiliano Rizzardi, 22 anni di Coredo, che già partecipa ai campionati regionali gareggiando in sella ad una Suzuki Mx 450, e Simone Carrara, 16 anni di Cles, tutti e due figli d’arte, visto che i padri sono proprio il Presidente Marco e il Vicepresidente Adriano, anche lui ex motocorridore.

Precisa Rizzardi che ci sono altri ragazzi promettenti in valle, come Bergamo, Borz e Lorenzoni.

Pubblicità
Pubblicità

Il problema principale è la mancanza di strutture, a parte il contestato crossodromo di Coredo per il quale esistono ancora parecchi dubbi riguardanti la gestione. (vedi link dell’articolo )

«Da qui la necessità di uno spazio appropriato da adibire a circuito, perché – spiega  Carrara –  i ragazzi che intendono praticare questo sport a livello agonistico sono costretti a fare lunghe trasferte per allenarsi, fino alla pista di Arco o quella di Bolzano. Invece quelli che fanno motocross solo per divertirsi si devono arrangiare, spesso in luoghi non adatti, correndo così il rischio di incorrere in incidenti a volte anche gravi».

«Noi siamo due artigiani, e ai miei tempi – ricorda Carrara –  non avevo le possibilità economiche per fare questo sport a carattere agonistico, e mi allenavo nei ritagli di tempo. Per questo adesso vorremmo poter offrire di più ai giovani d’oggi, che oberati da impegni di studio o di lavoro, a fine giornata non possono sobbarcarsi una fila di Kilometri per allenarsi, per poi arrivare stanchi; anche quando si tratta di gare, pur essendo dotati, non sono così smaliziati come gli altri atleti che invece si preparano su vere piste. Conseguentemente a tutto ciò scaturisce la voglia di realizzare un circuito adatto allo scopo».

«Il motocross non è uno sport pericoloso, se praticato con i dovuti insegnamenti; non inquina e i livelli acustici sono inferiori a quelli di una motosega» –  sostiene Rizzardi.

Da qui la decisione di creare un Club, non solo finalizzato al motocross, ma aperto anche ad altre discipline come l’enduro o il trial, oltre, ovviamente, alla parte agonistica.

Uno degli scopi sarebbe anche di riunire i vari altri gruppi già esistenti in zona; un unico club sarebbe indubbiamente più forte, anziché frazionato in tante piccole realtà.

Al primo posto del Club resta la voglia di avvicinare i ragazzi, le ragazze, perché adesso la moto inizia a riscuotere parecchio interesse anche da parte femminile, i bambini, e perché no, anche gli adulti che avrebbero voluto imparare ma non hanno mai avuto la possibilità per farlo, per insegnare loro le basi e prepararli gradualmente fino a fargli raggiungere le capacità adeguate.

Nel corso della conferenza stampa viene quindi annunciata l’inaugurazione ufficiale che avverrà sabato 3 giugno presso il C.T.L. Centro Tempo Libero di Cles a partire dalle ore 10,00 fino alle 19,00.

Il programma è vasto e interessante: a disposizione dei bambini una minipista dove verranno fornite sia le minimoto che l’abbigliamento necessario per partecipare ad un corso di guida sicura che avrà come insegnante un Istruttore Federale.

Ci sarà anche un punto di ristoro, con il pranzo organizzato dal Gruppo Alpini di Cles.

Una parte della manifestazione sarà dedicata ad un evento molto speciale: i soci, insieme ad alcuni Tecnici Federali, si sono resi disponibili per un minicorso di mototerapy con i ragazzi del GSH Gruppo Sensibilizzazione Handicap di Cles, a dimostrazione che questo sport, nella maniera corretta, può avere anche un lato terapeutico.

A contornare il tutto un’ampia esposizione dove poter ammirare moltissimi tipi di moto: da cross, trial, enduro, strada, d’epoca, e tanto altro.

Questa inaugurazione, ricordano Carrara e Rizzardi, si è potuta coordinare soprattutto grazie al patrocinio del Comune di Cles che ha messo a disposizione il Centro Sportivo.

Informano inoltre che saranno presenti durante tutta la giornata per qualsiasi chiarimento e delucidazione, oltre ad accogliere a braccia aperte amici e simpatizzanti del mondo delle due ruote.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa
    Una possibile alternativa per acquistare casa potrebbe essere l’affitto con riscatto. Negli ultimi anni, la mancanza di liquidità, le garanzie delle banche sempre più stringenti e gli alti tassi di intesse, incidono negativamente sull’acquisto di... The post Affitto con riscatto, un’ottima opportunità per acquistare casa appeared first on Benessere Economico.
  • Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona
    Dopo i danni subiti dalle associazioni sportive a causa delle restrizioni dovute all’emergenza covid, il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del CdM ha destinato un fondo di 50 milioni per Ssd e Asd. Contributi... The post Attivata la seconda sessione di contributi a fondo perduto per Associazioni sportive, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande
    Dopo l’annuncio di qualche mese fa, il reddito di libertà ora è pronto per essere erogato a tutte le donne in difficoltà e vittime di violenza. Reddito di libertà, cos’è La misura che prevede un... The post Reddito di libertà, attivata la procedura per l’invio delle domande appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza