Connect with us
Pubblicità

Lo sport in provincia

Basket, Buscaglia su semifinale Milano – Trento: «Grande traguardo, ma non siamo sazi»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Maurizio Buscaglia fa capire, seppur da sfavorito consapevole, che l’Aquila Trento potrà dare fastidio a Milano nella semifinale scudetto di basket che comincia giovedi 25 maggio al Forum di Assago e arriverà al PalaTrento il 29 e 31 maggio per gara tre e quattro (vince chi si aggiudica quattro partite su eventuali sette).

Questi i passaggi più importanti della presentazione della sfida da parte dell’allenatore bianconero che ha appena rinnovato con Dolomiti Energia fino al 2020.

“E’ la prima volta che giochiamo una serie a 7, cosa che Milano ha sempre fatto. C’è anche l’entusiasmo della novità dalla nostra parte. Non stiamo pensando alla lunghezza, ma siamo concentrati su gara uno e a entrare bene nella serie.

Milano è favorita, è una squadra super. E’ una semifinale scudetto e ovviamente vogliamo fare il massimo. Dobbiamo cercare di pressare in difesa e di farli giocare male. Dobbiamo cercare di sembrare più di quanti siamo in rotazione. Posso dire che siamo in condizioni fisiche buone e stiamo bene anche di testa

Adesso impossibile sorprenderli come ha fatto Capo D’Orlando. Bisogna giocare duro, provare a vincere. I playoff ormai sono cominciati e Milano ha preso ritmo. Non abbiamo paura. Abbiamo ri-sfidato Sassari e romanticamente ci siamo presi la rivincita. Anche con Milano speriamo sia così.

Non c’è dispiacere per aver preso Milano prima della finale. Abbiamo voluto fortemente arrivare quarti per giocare in casa. Siamo tra le prime quattro. Credo che tra le squadre ci sia rispetto reciproco, anche loro vedono che stiamo facendo bene. 

Pubblicità
Pubblicità

Dai nostri scontri con Milano abbiamo accumulato esperienza. L’anno scorso ci hanno battuti molto bene. Abbiamo capito di dover ragionare partita per partita e lavorare sui dettagli. Siamo abituati a pensare una partita alla volta.

Sutton sottotono con Sassari? No, semplicemente ha fatto meno canestro offensivamente, ma ha giocato molto bene difensivamente ed ha avuto impatto negli ultimi quarti. Questo significa che per le serie successive il giocatore può dare qualcosa in più.

Difficile trovare missmatch a nostro favore. Noi siamo undersized vicino a canestro e più grossi sugli esterni. Loro hanno taglia in qualunque ruolo. Possono giocare con quintetti piccoli o grossi senza soffrire. Dobbiamo farli lavorare in difesa.

Atletismo? Dobbiamo usarlo per limitare la circolazione di palla, contestare il loro gioco. Dobbiamo sporcare il loro gioco e fargli fare le cose che sanno fare meno. Anche Milano ha atletismo come noi. 

L’Aquila in trasferta è una squadra che regge bene la pressione in trasferta, gioca con la faccia tosta e ha bilanciamento tra casa e fuori casa. 

I giocatori non sono ancora sazi. Non possono festeggiare e rilassarsi. In spogliatoio a Sassari hanno festeggiato, ci può stare un paio di giorni di soddisfazione, ma adesso devono tornare in campo a dare il 120 per cento. La semifinale è stata un grande step, ce la siamo goduta, adesso ce la giochiamo”.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero2 ore fa

Clamoroso ai mondiali del Qatar: fermati per corruzione quattro italiani a Bruxelles

Valsugana e Primiero2 ore fa

Viabilità, revocato ad Ospedaletto il divieto di transito dei mezzi superiori a 7,5 tonnellate diretti verso Trento

Trento2 ore fa

Morto Eugenio Tani, l’imprenditore diventato leggenda

Musica2 ore fa

Terzo appuntamento jazzistico al Museo Diocesano Tridentino dedicato a Chick Corea

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

La Fondazione Cassa Rurale Val di Non premia gli studenti meritevoli: in palio 9 borse di studio per le tesi di laurea magistrale sulla valle

Italia ed estero3 ore fa

Prevenzione, la Francia annuncia: “Preservativi gratuiti per i ragazzi”

Spettacolo4 ore fa

È in arrivo “Avatar, la via dell’Acqua”, uno dei titoli più attesi dell’anno

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

A Rovereto la povertà preoccupa: numerose le famiglie in difficoltà

Le ultime dal Web5 ore fa

Celine Dion: “sono affetta da un raro problema neurologico”

SALUTE5 ore fa

Allarme influenza stagionale: quanto dura e i sintomi

Vita & Famiglia5 ore fa

Cappato si autodenuncia per morte di un 44enne. Pro Vita & Famiglia: «Giustizia faccia suo dovere, punisca chi promuove morte a fragili»

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Andalo, cambia il sistema di conferimento dei rifiuti da parte delle aziende

Italia ed estero17 ore fa

Addio al bonus 18enni, i fondi a spettacoli ed editoria

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

L’intera Val di Non imbiancata: Vigili del Fuoco al lavoro

Trento19 ore fa

Ordine Infermieri: «Restituire ai pazienti la vicinanza dei familiari significa restituire un diritto umano»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…1 settimana fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Io la penso così…5 giorni fa

Sono fan dei Maneskin…ma quando si esagera non va bene

Trento3 giorni fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento3 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Le ultime dal Web4 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Meteo3 giorni fa

Da giovedì sera sul Trentino torna la neve anche a quote basse

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza