Connect with us
Pubblicità

Trento

I giovani e la sigaretta elettronica

Pubblicato

-

Chiunque ha un dolore o passa un momento difficile sente il bisogno di estraniarsi per un periodo più o meno lungo a seconda dell’intensità della sua sofferenza.

Maggiormente gli adolescenti, che percepiscono se stessi e il mondo esterno all’ennesima potenza, soffrono in maniera molto più forte per cose che gli adulti magari non sentono neanche più.

I ragazzi possono percepire dolore o disagio perché i genitori si separano oppure semplicemente litigano, perché non riescono a prendere bei voti a scuola, perché non hanno amici o peggio vengono presi in giro.

Pubblicità
Pubblicità

Hanno bisogno di trovare una nuova identità, distanziandosi dai genitori e quando in casa le cose non vanno come vorrebbero, cercano nel gruppo di pari o magari in amicizie più grandi e non sempre giuste, quello che serve per crescere.

Gli adolescenti tentano di uscire dal mondo dell’infanzia e della famiglia per cercare o creare un altro mondo.

Nell’antichità diventare adulto presupponeva un rito di iniziazione, oggi invece, diventare grande presuppone riti non sempre buoni per la salute o la mente e portano ad un mondo in cui all’inizio sembra di scegliere, ma poi la stessa scelta scompare per trasformarsi in una dipendenza fisica e psicologica, non solo da sostanze, ma anche da persone e questo non porta alla libertà della persona adulta, ma ad un mondo difficile da vivere e dal quale uscire.

Pubblicità
Pubblicità

Con il tempo l’uso di sostanze è cambiato: negli anni ’60 primeggiava la marjuana e LSD, negli anni 70 l’eroina, mentre negli anni 80 la cocaina, ma ecco che dagli anni 90 comincia la moda delle droghe sintetiche e quello che attualmente è importante non è tanto cosa assumere, ma assumere qualcosa che ti porta allo sballo assoluto.

Oggi tra i giovani va di moda ubriacarsi fino al coma etilico, usare superalcolici come collirio per raggiungere lo sballo più velocemente, soffocarsi per una temporanea perdita di coscienza ed avere un po’ di euforia.

Saltare dai balconi sotto l’effetto di alcool o sostanze e utilizzare smurt drugs per potenziare le capacità cognitive.

Sballarsi un tempo era una cosa per persone emarginate, con devianze. Oggi questo tipo per sballo viene cercato da tutti indipendentemente dalla famiglia, dall’istruzione e dallo stato economico.

Che cosa è in crisi dunque? L’intero sistema sociale, educativo -familiare. Che cosa sfugge a noi adulti dei nostri ragazzi. Un adolescente doc risponderebbe, senza pensarci due volte: «tutto».

Attualmente si sono modernizzate anche le “canne” che, prendendo spunto dalla sigaretta elettronica e vengono chiamate di Cannacing o E-joint, o ancora spinello elettronico, oggi in commercio in quei Stati americani, dove è ammesso il consumo di cannabis a scopo terapeutico o ricreativo.

Ogni inalatore costa circa 70 dollari e i sostenitori di questo prodotto affermano che i danni alla salute sono decisamente inferiori per l’assenza di nicotina e altri agenti tossici.

È importante anche sapere che uno studio dell’University of Southem California ha scoperto che teenager che provano la sigaretta elettronica hanno sei volte in più di possibilità di incominciare a fumare le sigarette tradizionali.

Ora mettiamoci dalla parte di un giovane svapatore che ha già il problema di trovare il liquido giusto, perché i negozi svapo, anche se sono sempre in aumento, non sono così frequenti come le tabaccherie.

il costo poi delle boccette dei liquidi non è poi così basso e l’utilizzo non sempre facile, infatti vi è frequentemente perdita di liquido. Con il tempo quindi per comodità e anche per spendere meno non è poi così difficile passare alle sigarette normali.

Ma ecco un’altra complicazione data dalla possibile aggiunta di hashish e marjuana o peggio ancora di nuove sostanze sintetiche con contenuto di prodotti psicoattivi quantitativamente e qualitativamente modificati per ottenere uno sballo più forte e più duraturo che porterà ad effetti collaterali non sempre prevedibili e alla così detta depressione chimica.

Il problema primario e comunque più difficile da risolvere è la confusione in cui si trovano i nostri giovani. Gli adulti: mamma e papà e insegnanti, se va bene, parlano degli svantaggi della sigaretta elettronica nelle sue più diverse forme, ma gli amici? Tra i pari vi è la convinzione, supportata anche dalle informazioni ritagliate nel web che non c’è niente di male provare l‘e-cig perchè non è dannosa come la sigaretta normale e se ci si aggiunge qualcosa dentro non ci sono i danni come con le vecchie droghe tipo eroina e cocaina.

Che cosa fare quindi? Ascoltare e osservare bene i nostri giovani, senza giudicare in quanto si alzerebbe un muro invalicabile, cercare le informazioni sulle sostanze utilizzate e cercare il momento giusto per parlarne.

Infine cosa più importante è cercare di capire il motivo dell’utilizzo.

Il fumo serve per riempire un vuoto, per essere accettato, per evitare la paura, per reprimere la rabbia o per nascondere la paura di non farcela? Trovando la risposta potrebbe essere facile cercare al cura.

D.ssa Marica Malagutti – Psicoterapeuta – Psicodramma Psicoanalisi  –Psicologa Forense –Specializzazione in Diritti Umani Cooperazione allo Sviluppo

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]
  • In Giappone trionfano le vacanze covid – Free, di girare il mondo su un aereo ma con la realtà virtuale
    Per ottemperare alle rigide restrizioni imposte per abbattere la pandemia da Coronavirus garantendo contemporaneamente l’emozione del viaggio in aereo, una compagnia aerea giapponese ha riconvertito la propria offerta proponendo ai clienti  eccentriche vacanze virtuali a bordo di aerei finti con occhiali per la realtà virtuale. L’ideatrice di questo stravagante progetto è la Tokyo First Airlines, che permette […]
  • Si viaggerà ad idrogeno anche in Italia: dal 2021 al via i nuovi treni
    Negli ultimi anni, le soluzioni green per il trasporto pubblico si sono moltiplicate e concretizzate sempre di più attraverso la produzione di treni riciclabili a basse emissione oppure con l’entrata in servizio di Bus ibridi. A questo si aggiunge l’ultimissimo accordo siglato tra uno dei maggiori colossi di infrastrutture energetiche, Slam e una delle più […]
  • La Nasa riprogramma la strada verso la Luna testando “il razzo più potente di sempre”
    Dopo l’ultima missione di Apollo del 1972, l’agenzia aerospaziale americana Nasa si prepara a riportare l’uomo sulla Luna, testando nel deserto di Utah quello che ha definito “ il razzo più potente di sempre”, lo Space Launch System. Questo razzo farà parte della missione Artemide che in un solo lancio riuscirà a portare l’equipaggio insieme […]
  • Petit Pli: il vestito che cresce insieme ai bambini
    I bambini crescono rapidamente e spesso i loro vestitini hanno vita molto breve diventando stretti o troppo piccoli. Un’ulteriore costo che incide sulle tasche delle famiglie e dell’ambiente. A risolvere questo problema ci ha pensato il designer Ryan Yasin attraverso dei tessuti elastici che adattandosi perfettamente al corpo riescono a coprire ben 6 differenti taglie. […]
  • Scuole sanificate con robot a raggi UV: in Gran Bretagna le scuole sono a prova di virus
    Mentre in Italia ci si interroga ancora su come e quando aprire le scuole in vista dei rientri in classe degli studenti, in alcuni Istituti della Gran Bretagna anche la robotica entra in servizio per accelerare e favorire il rientro in sicurezza di bambini e ragazzi. Infatti, nelle ultime settimane per rendere tutte le superfici […]

Categorie

di tendenza