Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Mondo del giornalismo in lutto, è morto Oliviero Beha

Pubblicato

-

Oliviero Beha, giornalista e scrittore, è morto all’età di 68 anni.

Era malato da tempo.

A renderlo noto è stata la famiglia attraverso un messaggio della figlia, «Era molto amato e lo sapeva, era felicissimo dell’attenzione dei suoi lettori e di chi lo seguiva in tv – commenta – amato e odiato, lui era così. La sua voce, ostinatamente indipendente, mancherà a tanti».

Pubblicità
Pubblicità

Beha era grande tifoso della Fiorentina, che attraverso il d.s. Pantaleo Corvino ha espresso il suo cordoglio, e mai allineato nelle sue opinioni, ha scritto con il nostro vicedirettore Andrea Di Caro gli unici suoi due libri dedicati al calcio (“Indagine sul calcio”, nel 2006, e “Il calcio alla sbarra”, nel 2011).

Ha iniziato la carriera giornalistica occupandosi proprio di sport a Paese Sera, per poi passare a Repubblica che lasciò a inizio anni Ottanta.

Ha lavorato in Rai e continuato a scrivere su fino all’ultimo. E’ stato inoltre autore di testi teatrali, di numerosi saggi e raccolte di poesie, che hanno vinto diversi premi. Tra i libri pubblicati anche : `Sono stato io´ (Tropea Editore, 2004), “Crescete & Prostituitevi” (Bur, 2005), `Italiopoli´ (Chiarelettere, 2007, prefazione di Beppe Grillo), `Dopo di lui il Diluvio´ (Chiarelettere, 2010), “Il culo e lo stivale” (Chiarelettere, 2012), “Un cuore in fuga” (Piemme, 2014).

Pubblicità
Pubblicità

Era salito alla cronache nel 1982, dove aveva denunciato una possibile «combine» nella partita Italia Camerum (finita 1 a 1 ) che aveva determinato il passaggio degli azzurri al turno successivo dove dopo aver battuto l’Argentina di Maradona, il Brasile di Zico e la Polonia in Semifinale conquistarono il titolo mondiale battendo la Germania per 3 a 1.

Lascia la moglie e tre figli.E’ stato un male molto veloce – ha dichiarato la figlia Germana – papà se n’è andato abbracciato da tutta la sua grande famiglia allargata di parenti e amici”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]

Categorie

di tendenza