Connect with us
Pubblicità

Trento

Studenti occupano ex questura Trento. «Città militarizzata, desolata, esclude i disagiati»

Pubblicato

-

Un gruppo di studenti trentini ha occupato l’ex questura di Piazza Mostra, di fronte al Castello del Buonconsiglio, a Trento, per tenere due concerti simbolici di protesta nei prossimi due giorni. 

Secondo un comunicato diffuso dal Coordinamento Studenti Medi di Trento, l’obbiettivo è riprendersi la città e protestare contro il decreto Minniti (sulla sicurezza urbana) che militarizza gli spazi pubblici togliendoli ai cittadini.

Secondo gli studenti le città vengono ormai amministrate da politici-sceriffi che decidono arbitrariamente di militarizzare il territorio, di disfarsi dei disagiati, dei deboli e delle persone in difficoltà, di occupare lo spazio urbano con le forze dell’ordine e lasciarlo così vuoto e desolato.

Pubblicità
Pubblicità

L’occupazione è avvenuta nella notte tra venerdi 28 e sabato 29 aprile e dovrebbe durare per i prossimi due giorni, fino al 1 maggio.

Gli studenti hanno esposto striscioni con la scitta ” Riprendiamoci la città”, “No fascio, no spaccio, no presi male”,

Il gruppo studentesco ha sottolineato che questa “battaglia è giunta alla terza azione di sensibilizzazione dopo i due concerti organizzati in piazza Italia e in piazza S. Maria Maggiore a Trento“.

Pubblicità
Pubblicità

Nelle due serate di musica dovrebbero svolgersi due concerti di hip-hop che mirano a raccogliere in piazza più gente possibile da sensibilizzare verso il tema alla base della battaglia del corpo studentesco. Pare non ci sia un’unica regia con l’altra occupazione avvenuta sempre ieri sera all’ex supermercato Prix di via Monte Baldo (qui l’articolo)

In favore dell’iniziativa arriva il comunicato di sostegno da parte di L’Altra Trento a Sinistra.

L’Altra Trento a sinistra sostiene la protesta degli studenti e delle studentesse che hanno occupato una parte dello stabile, da tempo dimesso e non utilizzato, del palazzo dell’ex questura. Si auspica che l’occupazione sia occasione di pubblico dibattito sui problemi della scuola pubblica e sul diritto allo studio sancito dalla nostra Costituzione e che nessuna azione di sgombero forzato venga messa in atto nelle prossime ore. La legittima protesta contro una scuola pubblica, che è stata trasformata da contesto educativo ad agenzia quasi esclusivamente valutativa, competitiva e classista, andrebbe sostenuta da tutto il mondo della scuola, indipendentemente dallo schieramento politico.

L’occupazione di uno stabile dismesso, non utilizzato, nei fatti abbandonato, assume anche il significato di sottolineare ancora una volta l’esistenza di edifici che rimangono chiusi, mentre al loro esterno si realizzano politiche abitative non più rispondenti alle esigenze di una società sempre più povera.

L’attuale governo della città, in essere dalle elezioni di maggio 2015, mentre si interroga su progetti come il mega centro natatorio o la Disneyland che si immagina sul Bondone o ancora il centro espositivo di Piedicastello, non ha ancora risolto un problema annoso e doloroso che è quello della mancanza a Trento di una struttura coperta e aperta tutti i giorni, per tutto il giorno, che offra riparo dal freddo e dal caldo, accoglienza, occasioni di interazioni e speranza di riscatto sociale a persone che, per le più svariate ragioni, si trovano a essere senza dimora e a dover lasciare i dormitori al mattino per rientrarvi la sera.

Queste stesse persone, costrette a bivaccare tutto il giorno per le strade del centro storico e in piazza Dante, spesso sono considerate non compatibili con una concezione di decoro urbano che poco ha a che fare con l’attenzione prioritaria che bisognerebbe avere per ogni essere umano. Eppure di edifici dismessi, come le diverse occupazioni dimostrano, ce ne sono. Basterebbe avere la volontà di usarli per politiche sociali e abitative più adeguate alle reali necessità della città. Ma si sa, aiutare le persone impoverite e ai margini della società non porta voti.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza