Connect with us
Pubblicità

Trento

La Repubblica di Macedonia in visita alle aree protette trentine

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

“I parchi del Trentino fanno parte di un sistema abitato, dove la presenza dell’uomo e la tutela dell’ambiente vanno di pari passo; come amministratori abbiamo cercato di promuovere una valorizzazione delle aree protette che unisca sviluppo, tutela e sostenibilità, che parta dal basso e sia condivisa con il territorio e con la popolazione che lo abita”.

Con queste parole l’assessore alle infrastrutture e ambiente, Mauro Gilmozzi, affiancato dal dirigente del Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette, Claudio Ferrari, ha accolto la delegazione della Repubblica di Macedonia, guidata dal capo di gabinetto del Ministero Vjolca Ejupi.

Fino a domani i rappresentanti del governo macedone sono infatti in Trentino per conoscere il sistema dei Parchi naturali e delle aree protette della Provincia. La visita rientra in una serie di progetti di cooperazione e di scambio di esperienze fra l’Italia e la Macedonia, promosse dall’UNEP, l’agenzia ONU per l’ambiente, e dal Ministero dell’Ambiente italiano, che ha coinvolto nello specifico la Provincia autonoma di Trento.

Pubblicità
Pubblicità

Accanto all’assessore provinciale vi erano anche Joseph Masè, presidente del Parco Naturale Adamello Brenta nonché presidente del Coordinamento provinciale delle aree protette, e Filippo Montalbetti, del Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite.

Mauro Gilmozzi e il dirigente Ferrari hanno presentato le aree protette trentine, che abbracciano il 33% del territorio, un sistema articolato in due parchi provinciali (Paneveggio – Pale di San Martino e Adamello – Brenta), un parco nazionale (Stelvio) suddiviso fra Trentino, Alto Adige e Lombardia, nonché nove aree protette che fanno parte della rete di riserve. “L’obiettivo – ha proseguito l’assessore – è costruire reti sempre più ampie anche al di fuori dei confini provinciali e nazionali, un vero e proprio sistema di aree protette di livello europeo”.

In Trentino, la delegazione è impegnata in una serie di appuntamenti sul territorio per conoscere da vicino l’esperienza delle aree protette: ieri la visita al Parco naturale di Paneveggio – Pale di San Martino, dove sono stati accolti dal direttore Vittorio Ducoli, mentre fra oggi e domani l’appuntamento è al Parco naturale Adamello – Brenta, la più vasta area protetta della regione. Fra i rappresentanti vi sono autorità e funzionari del Ministero dell’Ambiente macedone, nonché amministratori e rappresentanti di associazioni di Tetovo, città di 85.000 abitanti, situata nel nord-ovest della Macedonia, a circa 86 chilometri ad ovest della capitale Skopje, dove è prevista l’istituzione di un Parco nazionale.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella18 minuti fa

Il Giro d’Italia passa in Val di Non: le indicazioni per la viabilità

Bolzano3 ore fa

Era scomparsa nel 1990: risolto dopo 32 anni il giallo dell’altoatesina Evi Rauter

Trento3 ore fa

Il sindaco Ianeselli e il commissario del Governo Bernabei hanno firmato questa mattina il “Patto sicurezza Trento”

Trento3 ore fa

7 consiglieri della maggioranza chiedono un Consiglio straordinario per l’esame del ddl di Masè sulla terza preferenza

Trento4 ore fa

Il vicesegretario generale dell’Ocse Yoshiki Takeuchi, in visita in Trentino, è stato ricevuto stamani dal presidente Fugatti

Trento4 ore fa

Sono gravissime le condizioni della bimba investita da un’auto a Mezzolombardo

Trento4 ore fa

Coronavirus: 284 nuovi positivi, 55 il totale dei ricoverati di cui 4 in rianimazione

Val di Non – Sole – Paganella4 ore fa

Furioso incendio a Segno

Valsugana e Primiero4 ore fa

Fiamme avvolgono un macchinario nello stabilimento industriale: molte le squadre di vigili del fuoco per spegnere le fiamme

Trento6 ore fa

Tutti gli inquinanti sotto i limiti previsti: ad Aprile in Trentino è buona la qualità dell’aria

Trento6 ore fa

Ancora attivi i contributi provinciali cumulabili a quelli statali per l’acquisto di auto elettriche

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Scoperta a Mori una rarissima orchidea

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

Francesco Antonio Ciarleglio è il nuovo direttore di chirurgia a Cles

Musica7 ore fa

Rovereto rende omaggio a Jan Novák

Italia ed estero7 ore fa

Hacker russi KIlnet di nuovo in azione: bloccati diversi siti ufficiali italiani

Trento1 settimana fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: un decesso e salgono contagi e ricoveri nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 170 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Salgono ancora i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi contenuti e nessun decesso nelle ultime 24 ore

Politica3 settimane fa

Nella prossima seduta consiliare in discussione 6 ddl, compreso quello sulla terza preferenza

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Orso a spasso tra i meleti di Mechel – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 107 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. Balzo in avanti dei ricoveri

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Fiamme in centro storico a Denno – IL VIDEO

Italia ed estero4 settimane fa

L’ultima gaffe di Joe Biden: stringe la mano ai fantasmi. Il mondo s’interroga sullo stato di salute del presidente Usa

Trento3 settimane fa

Concerto Vasco Rossi: ecco la viabilità alternativa per minimizzare i disagi

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 156 contagi e nuovo balzo in avanti dei ricoveri nelle ultime 24 ore

Telescopio Universitario3 settimane fa

Ricerca, l’Europa premia ancora l’Università di Trento

Trento5 giorni fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento6 giorni fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Spettacolo4 settimane fa

Lutto nel mondo dello spettacolo, è morta Catherine Spaak

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza