Connect with us
Pubblicità

L'interrogazione

ITAS: conflitto di interessi del presidente A22, da quanto la regione ne era a conoscenza?

Pubblicato

-

Ugo Rossi sul caso ITAS non ha proferito parola fin dall’inizio.

Silenzio rotto solo per prendere posizione sul ruolo dell’avvocato Andrea Girardi (suo uomo di fiducia) attaccato dal consigliere provinciale della Lega Nord Maurizio Fugatti (qui l’articolo) per un possibile conflitto d’interessi.

Girardi è presidente di A22 voluto da Rossi, ma anche consulente di ITAS, società nella quale l’avvocato ha avuto fino al 2014 anche alcuni incarichi in organi interni di vigilanza.

Pubblicità
Pubblicità

«Sono speculazioni pseudo-politiche – ha dichiarato ieri il presidente Rossi – Girardi ha già risposto lui. Non credo che ITAS abbia un solo consulente. Ho lavorato in una compagnia di assicurazioni e avevamo tantissimi legali». Il presidente Rossi non ha risposto invece alla domanda se abbia mai ricevuto regali da Itas.

Quindi dopo giorni di assordante silenzio il Presidente Rossi sul caso ITAS “batte un colpo”; ma lo farebbe solo per difendere Andrea Girardi dalle critiche politiche della Lega Nord, mentre sulla vicenda generale di ITAS si limiterebbe al minimo sindacale trincerandosi dietro al silenzio su indagini in corso.

Non c’è nulla di male, dice Rossi, se il Presidente di A22 è anche, e contemporaneamente, legale fiduciario di ITAS, in quanto le compagnie di assicurazioni “hanno tantissimi legali”.

«Noi non vogliamo fare i pignoli ma, – spiega Fugatti –  i “tantissimi legali” a cui fa riferimento il Vicepresidente Rossi e “il legale fiduciario di ITAS dal 1997” come dichiarato dal Presidente di A22, c’è una certa differenza: Rossi e Girardi si dovrebbero quindi mettere d’accordo sul livello di consulenza ricoperto da quest’ultimo con ITAS».

Sulla questione del possibile conflitto di interessi Fugatti presenta una nuova interrogazione alla regione.

Pubblicità
Pubblicità

Il consigliere della Lega Nord vuole sapere da quanto tempo Ugo Rossi è a conoscenza del duplice ruolo rivestito dall’avvocato Girardi (presidente A22 e consulente ITAS) e se lo ritiene in palese conflitto di interessi.

Rimane anche il mistero del perché Girardi non abbia inserito nel curriculum depositato in A22 al momento della nomina la sua attuale collaborazione con ITAS. La cosa potrebbe anche essere penalmente rilevante. E su questo Fugatti chiede risposte alla giunta regionale.

Nell’ultimo quesito posto alla regione Fugatti chiede «se al Vicepresidente Rossi risulta che il Dottor Girardi possa avere trattative con il Servizio Legale e affari societari del Gruppo ITAS Assicurazioni nello svolgimento del suo ruolo di Presidente di A22 e se risulta inoltre che, all’interno di tale ufficio, operi dal 2013 personale che precedentemente aveva rapporti di collaborazione con lo studio legale del Presidente di A22».

L’ultima richiesta dell’interrogazione farebbe riferimento ad una ex dipendente dello studio Girardi assunta da ITAS presso il suo ufficio legale quando Girardi era nel Cda di ITAS. A questo possibile collegamento dovrà quindi rispondere l’ultima domanda del documento interrogativo presentato da Fugatti alla giunta regionale.

«Ma al di là di questo,  – aggiunge Fugatti nella premessa dell’interrogazione – cosa più grave sarebbe il fatto che il Vicepresidente Rossi non riscontrerebbe nulla di strano sul palese (a nostro modo di vedere) conflitto di interessi nei due ruoli in cui incorrerebbe l’avvocato Girardi. Siccome Rossi è allo stesso tempo Vicepresidente della Regione, principale azionista di A22, con queste dichiarazioni pare avallare ufficialmente tale potenziale conflitto di interessi che fino a pochi giorni fa sarebbe stato sconosciuto agli azionisti, in quanto l’avvocato Girardi non avrebbe inserito nel curriculum depositato in A22 al momento della nomina la sua attuale collaborazione con Itas».

Maurizio Fugatti spiega di non essere a conoscenza se tale scelta del Girardi, nel caso, sia volontaria o meno, e nemmeno se la stessa sia riconducibile a eventuali fattispecie di “omessa comunicazione di conflitto di interessi” (ipotesi quest’ultima penalmente rilevante ad esempio nei reati societari).

«Rimane però il fatto che ad oggi in maniera ufficiale e nello svolgimento del ruolo istituzionale ricoperto il Vicepresidente della Regione, principale azionista di A22, dichiarerebbe che non c’è nulla di male a ricoprire contemporaneamente i due ruoli. Ci viene quasi il dubbio che il Vicepresidente Rossi, visto il legame di fiducia politico esistente con l’avvocato Girardi, fosse già a conoscenza da molto tempo del duplice ruolo ricoperto da quest’ultimo quale collaboratore di Itas» conclude Fugatti

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Plasma dei pazienti guariti per guarire dal Coronavirus: la prima sperimentazione a Pavia
    Ogni giorno da settimane ormai, la Protezione Civile oltre a citare i nuovi casi positivi da Coronavirus, comunica anche il numero ultimamente sempre più crescente delle persone guarite dal Covid- 19. Avendo la consapevolezza che il vaccino è ancora lontano e in fase di sperimentazione, fino ad ora le cure adottate negli ospedali italiani, si […]
  • Coronavirus: gli italiani si aiutano con la “spesa sospesa”
    Le giornate difficili che l’Italia sta percorrendo, vengono straordinariamente vissute e affrontate con spirito di comunità da tutto il Paese, sia attraverso donazioni di privati ed aziende per alleggerire il carico economico della sanità, sia attraverso particolari iniziative solidali per aiutare le famiglie che si trovano in maggiore difficoltà. La nuova frontiera della solidarietà fonda le […]
  • Da Valentino ad Armani: la moda italiana unita contro il Coronavirus
    In un momento in cui tutte le attività commerciali ed economiche del Paese risultano paralizzate, sono molte le iniziative solidali per fronteggiare la difficile situazione causata dall’epidemia sanitaria. Da Valentino a Gucci fino ad Armani: ora, anche i grandi nomi del mondo della moda, uniti da obbiettivi comuni, hanno deciso di reagire mobilitandosi per lavorare […]
  • Ricette di Pasqua: golosità per grandi e piccini
    Per non passare le giornate nella noia, lavorando o cercando di far passare il tempo ai bambini, sul web sono presenti moltissime ricette adatte a chiunque abbia voglia di passare un pomeriggio in cucina, divertendosi e magari senza dimenticare di mostrare un pizzico di spirito pasquale! ARANCINI PROSCIUTTO E MOZZARELLA Con il fritto sta bene […]
  • Torino: l’evento è annullato, ma la primavera regala i 100 mila protagonisti
    Da nord a sud l‘effetto del Coronavirus in Italia e, quindi, delle misure restrittive adottate dal Governo per contenere la pandemia, mostrano intere città, strade, paesi e stazioni completamente deserte, costringendo a casa milioni di persone e lasciando la primavera l’unica ad essere libera di proseguire indisturbata il suo naturale percorso. Come molte attività commerciali, […]
  • Ricette di Pasqua semplici e veloci, da fare in compagnia!
    Pasqua si avvicina e, molto probabilmente, in questo 2020 non ci saranno grandi ritrovi tra amici e parenti. Tuttavia, questo non è un valido motivo per impigrirsi e non cucinare niente di particolare. Soprattutto in queste giornate, per chi ha dei figli piccoli la vita non è proprio semplice: come far passare, quindi, il tempo […]
  • Coronavirus e stampanti 3D: Mercedes Benz pronta alla produzione di dispositivi medici
    Un periodo così instabile ed incerto come quello del recente allarme sanitario da Covid- 19, costringe ad una stretta coalizione internazionale che riesca a coinvolgere ed unire il maggior numero di forze e di aiuti possibili per riuscire contenere l’emergenza. Per questo, la nota casa automobilistica tedesca Mercedes Benz scende da protagonista in campo, mettendo […]
  • Fratellini soli a casa in quarantena: il Paese li aiuta “adottandoli”
    L’allarme sanitario che da settimane sta lasciando dolorose ferite, obbligando l’isolamento e la distanza dalle persone care, sta facendo riscoprire all’Italia un senso di vicinanza ed un’insaziabile bisogno di aiutarsi per riuscire ad arrivare il più velocemente possibile alla fine di un’emergenza che sta attraversando senza freni l’intero territorio nazionale. A confermare e dimostrare l’estrema […]
  • Dalle piume d’oca ai petali di fiori: La prima produzione di giacconi 100% naturali
    Esisteranno sempre alcuni capi di cui non se ne potrà mai fare a meno, e come non non si può affrontare il caldo estivo senza occhiali da sole e bermuda, così non si può superare il freddo invernale senza, il protagonista indiscusso dei mesi più gelidi: il piumino. Dalle classiche piume d’oca, alla più recente […]

Categorie

di tendenza