Connect with us
Pubblicità

Trento

Tensione tra le forze dell’ordine e gli anarchici in Corso degli Alpini.

Pubblicato

-

Qualche momento di tensione stasera in Corso Alpini, nel rione di Cristo Re, fra Carabinieri, polizia, e una quindicina di giovani anarchici.

Il gruppo, riconducibile ai centri sociali trentini, protestava per la concessione della sala presso l’Hotel Everest all’associazione Ordine Futuro per la presentazione del libro “Il Campo dei Santi“.

Il titolare dell’Hotel ieri aveva subito anche delle minacce qualora non avesse annullato la presentazione del libro, minacce che sono state rimandate al mittente (leggi qui)

PubblicitàPubblicità

I manifestanti verso le 20.00 hanno preso possesso di Corso Alpini, bloccando la carreggiata e costringendo  gli automobilisti a deviare verso via Fratelli Fontana. Bloccata anche via Cardinal Morone per garantire l’incolumità di chi partecipava alla presentazione del libro.

Imponente lo schieramento delle forze dell’ordine che erano allertate già dal pomeriggio. Oltre cinquanta fra carabinieri e Poliziotti hanno tenuto sotto controllo i manifestanti che dopo circa mezz’ora si slogan e qualche lancio di fumogeni si sono dispersi. Pochi i momenti di tensione per una serata che alla fine si è rivelata di normale amministrazione.

Presente anche il vice questore Salvatore Ascione che nel momento di maggior tensione, in caso di avanzamento del corteo dei centri sociali, aveva ordinato ai propri uomini di tenersi pronti per un assalto immediato.

Pubblicità
Pubblicità

Mentre i manifestanti desistevano, nella sala dell’Hotel Everest una cinquantina di persone seguivano la presentazione del libro da parte di Numa De Masi, segretario di Forza Nuova Trentino e Luca Castellini.

Scritto nel 1973, ambientato negli anni Novanta, il libro descrive le fatali conseguenze di un’immigrazione di massa sulla civiltà occidentale.

Pubblicità
Pubblicità

Il libro è stato però molto apprezzato in quanto giudicato profetico nel delineare i problemi della società contemporanea: l’immigrazione incontrollata, la manipolazione delle notizie, il potere dei media e la loro influenza sulla coscienza collettiva.

Un folto gruppi di indiani s’impadronisce di un centinaio d’imbarcazioni all’ancora nel porto di Calcutta e comincia a navigare verso le coste della Francia. Di fronte all’avanzare di quella che verrà chiamata ‘armata dell’ultima chance’, l’opinione pubblica e le autorità occidentali sono titubanti e sempre più remissive. C’è qualcuno che spinge questa invasione per i propri interessi, chi l’adopera, chi la subisce, che invece non la vuole. Alla fine però l’invasione ha luogo e certifica il disarmo morale dell’Occidente che sfocerà nella resa incondizionata della Francia di fronte al milione di invasori venuti dal Gange.

Nel salutare gli intervenuti Numa De Masi ha ricordato i soldi che anche quest’anno la provincia autonoma di Trento ha stanziato per la gestione dell’immigrazione (6,7 milioni di euro) e ha snocciolato il nome delle 13 cooperative sociali che guidate da Cinformi si dividono il copioso finanziamento.

«Il libro – spiega Luca Castellini –  è stato ripresentato perché estremamente legato oggi all’attualità. Il libro è profetico e illustra ciò che sta succedendo oggi all’Europa e in particolar modo all’Italia; cioè un’invasione pianificata scientificamente organizzata per sostituire la nostra cultura con quella afro medio orientale.»

Secondo Castellini, questa invasione non viene nemmeno più nascosta dai nostri politici che esercitano il loro potere su un popolo assuefatto al bombardamento dei media e ormai rassegnato a quanto sta succedendo.

«Quando sentiamo parlare i politici in televisione – aggiunge Castellini – sentiamo che sono tutti contro l’immigrazione, ma in pochi capiscono veramente quello che sta succedendo».

Castellini ha ricordato l’uscita degli inglesi dall’Europa, «non volevano più essere obbligati ad accogliere immigrati», ha evidenziato come i paesi dell’est non accolgano gli stranieri, «Non sono ancora drogati dai media e non del tutto occidentalizzati, e hanno paura di perdere quel poco benessere che, dopo la caduta del muro di Berlino, si sono conquistati» ma ha sottolineato anche come alla fine l’Europa ci abbia lasciati da soli a gestire una cosa che ormai è fuori controllo. 

«Non credete – conclude Castellini – a chi vi dice che gli immigrati fanno i lavori che noi italiani non vogliamo più fare, non credete a chi vi dice che si integreranno, perché questo non succederà mai. L’invasione dei popoli africani e medio orientali livellerà verso il basso la nostra società già in sofferenza»

Affondare i barconi quando ancora sono sulle spiagge della Libia, cioè prima di partire e stanziare dei finanziamenti sui loro territorio per aiutarli a crescere a casa propria per allontanare dalle loro menti il «sogno italiano» del benessere e delle opportunità che ormai non esistono più.

 

 

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • PubblicitàPubblicità
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie