Connect with us
Pubblicità

Trento

Biblioè, tutta un’altra storia: dal 21 al 25 aprile a Palazzo delle Albere

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Una straordinaria biblioteca, questo sarà Palazzo delle Albere nel ponte che va dal 21 aprile al 25 aprile. L’inaugurazione è in calendario venerdì 21 aprile alle 18 in compagnia di Katia Bernardi e le “Funne. le ragazze ottantenni che sognavano il mare”.

Dal 21 al 25 aprile il Palazzo delle Albere di Trento ospiterà la seconda edizione di  “Biblioè, tutta un’altra storia”, una festa collettiva per ricordare alla cittadinanza il ruolo sociale e culturale che le biblioteche rivestono per la crescita del territorio locale. Attraverso un ricco calendario di incontri, letture, esposizioni bibliografiche, laboratori e seminari le biblioteche presenti sul territorio provinciale, così come le associazioni culturali, si cimenteranno nel difficile compito di valorizzare le biblioteche: non solo spazi di pubblica lettura, ma anche (e soprattutto) punti di incontro, opportunità, formazione, studio e ricerca.

Un principio più volte sottolineato dalla stessa responsabile Sara Guelmi alla conferenza stampa di oggi. “Non esiste solo un patrimonio librario, importantissimo ma, per esempio, anche uno digitale fatto di eBook. [..] La biblioteca non è solo ciò che rappresenta l’etimo della parola, cioè il luogo dei libri, ma è quello della musica, del cinema, dell’arte, è il luogo dell’ascolto ed è, anche partecipazione, libertà, democrazia”.

Pubblicità
Pubblicità

L’idea portante della manifestazione è quella di rendere visibile la varietà delle proposte delle nostre biblioteche e, contemporaneamente, permettere a chi lo desidera di frequentare le sale di Palazzo delle Albere anche solo per leggere, guardare, ascoltare o conoscere una temporanea biblioteca pubblica, idealmente rappresentante tutte le oltre 150 biblioteche territoriali.

Insomma, un’ occasione unica per tuffarsi in generi letterari più disparati: dalla biografia all’inchiesta, dal romanzo storico al graphic journalism, passando per il  fumetto di tipo storico.

Fra gli ospiti di “Biblioè, tutta un’altra storia” anche Veronica Pivetti che domenica 23 aprile alle 11 presenterà il suo libro “Mai all’altezza. Come sentirsi sempre inadeguata e vivere felice”.

Pubblicità
Pubblicità

Il 24 aprile alle 18.00 si terrà invece LIBRILIBERI, l’asta per l’adozione e realizzazione delle casette Bookcrossing  nata dalla collaborazione con l’Istituto d’arte “Alessandro Vittoria”. Le immagini delle casette Bookcrossing, le schede tecniche descrittive, la stima del costo del materiale necessario alla realizzazione sono pubblicate sul sito Trentino Cultura. I soggetti no profit interessati a favorire la libera circolazione dei libri e a partecipare all’asta possono trovare qui le condizioni di iscrizione e partecipazione.

Particolare attenzione sarà poi dedicata ai bambini e ai ragazzi con, per esempio, la proposta della nuova bibliografia del progetto nazionale Nati per Leggere o opere di editoria sperimentale, come i silent book  e la collana Tantibambini, che negli anni Settanta del XX secolo, vide Bruno Munari coordinare autori e illustratori per un nuovo tipo di prodotto editoriale.

Questa seconda edizione di Biblioè  mira anche a valorizzare e promuovere il Sistema Bibliotecario Trentino, che quest’anno compie quarant’anni.

Come? Attraverso la voce e i pensieri dei bibliotecari che hanno visto nascere la rete bibliotecaria provinciale, per poi svilupparsi e trasformarsi nella realtà attuale.

Le voci dei bibliotecari diventano così frasi di una memoria che vuole essere condivisa per ricordare i passi svolti e i nodi ancora da sciogliere, lasciando la parola a chi il Sistema lo ha vissuto in prima persona.

Graziano Cosner, intervenendo in rappresentanza di tutti i suoi colleghi bibliotecari, ha sottolineato come le biblioteche siano “luoghi dove nascono passioni, amori, sogni, trasgressioni. Il passato fatto di sacralità del libro è finito. Il mondo attuale ci ha superati ma la biblioteca resta per tutta la durata della vita il luogo dove possiamo trovare occasioni preziose di formazione continua. Ora c’è bisogno di un management che riesca a condividere questo spirito che va integrato con i nuovi strumenti digitali. La capacità di essere bibliotecari ora deve coniugarsi con la necessità di trovare per ognuno l’informazione più pertinente. Le biblioteche iniettano sogni nel sistema nervoso del Trentino”.

Per il programma completo, si rimanda al sito Trentino Cultura.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento7 ore fa

Plastic Free 2023: premiati anche 6 comuni del Trentino

Trento7 ore fa

RSA, le famiglie scrivono all’azienda sanitaria: aprire alle visite e alla riforma

Telescopio Universitario8 ore fa

UniTrento – “Al museo mi diverto anch’io!” Aprire i musei alle persone con autismo: ecco come fare

Trento8 ore fa

Trasporto sanitario in urgenza-emergenza: approvate le modalità per la rendicontazione delle spese

Trento8 ore fa

A marzo terminato il Depuratore Trento 3, servirà 150 mila cittadini

Trento8 ore fa

Francesca Gerosa nominata nel direttivo nazionale di Federcasa

Trento8 ore fa

Anno giudiziario 2023: in Trentino Alto Adige aumentano tutti i reati

Italia ed estero10 ore fa

In Antartide rilevata l’emissione di notevoli quantità di gas serra dal suolo perennemente ghiacciato

Spettacolo11 ore fa

Due giorni a passo di tango con la Compagnia Naturalis Labor

Vita & Famiglia12 ore fa

Aborto. Pro Vita & Famiglia: «Il Parlamento è libero di modificare la Legge 194»

Val di Non – Sole – Paganella22 ore fa

Buoni legna a Cavareno, aperte le richieste

Trento22 ore fa

Giovanni Coletti a Tgcom24: «Crescita ragazzi autistici dramma mondiale»

Val di Non – Sole – Paganella23 ore fa

Denno: ecco come effettuare la pulizia (obbligatoria) dei camini e delle canne fumarie

Bolzano23 ore fa

Sopravvissuto per 20 ore sotto una valanga in val Badia, migliorano le condizioni di Carluccio Sartori

Fiemme, Fassa e Cembra23 ore fa

E.S.PO, dodici nuovi posatori di porfido. Ambrosi: «Comparto importante per il Trentino»

Trento2 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro3 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza