Connect with us
Pubblicità

Food & Wine

Speciale menù di Pasqua 2017

Pubblicato

-

“Natale con i tuoi Pasqua con chi vuoi” è il famoso ritornello che recitiamo ogni anno quando siamo prossimi all’organizzazione del pranzo di Pasqua.

Se il tempo ci assiste sarebbe la stagione ideale per iniziare a pasteggiare all’aperto, se invece siamo ancora incerti o preferiamo passare il pranzo in casa, ecco pronto per voi un menù completo.

Quattro portate, dall’antipasto al dolce,  un susseguirsi di piatti  tutto sommato semplici,  ma con qualche piccolo particolare accattivante.

Pubblicità
Pubblicità

E naturalmente….Buona Pasqua a tutti.

Uova al gorgonzola
6 uova
80 gr di gorgonzola
20 gr panna da cucina
2 cetrioli sottaceto

Disporre le uova in un tegamino coperte d’acqua fredda e rassodare 8 minuti dal bollore. Scolare e raffreddare sotto il getto di acqua fredda prima di sgusciarle.

Pubblicità
Pubblicità

In una ciotola mettere il gorgonzola con la panna, lavorare gli ingredienti con un cucchiaio di legno, per renderli cremosi.

Tagliare le uova a metà nel senso della lunghezza, prelevare i tuorli, schiacciarli con la punta di una forchetta e aggiungerli alla crema di gorgonzola. Amalgamare bene gli ingredienti, regolare di sale.

Pubblicità
Pubblicità

Raccogliere la crema in una tasca da pasticcere con la bocchetta piccola, riempire gli albumi e trasferirli su un piatto da portata. Decorare le uova con cetrioli sottaceto tagliati a fettine sottili e servire.

Maltagliati al burro
600 gr di spinaci (oppure biete o coste)
250 gr di farina bianca
200 gr di ricotta
30 gr burro
40 gr parmigiano
2 uova

Pulire gli spinaci, lavarli in acqua fredda, scolarli, poi lessarli per 5 minuti circa (si possono usare anche quelli surgelati).

Raccogliere gli spinaci sminuzzati in una ciotola, aggiungere la ricotta e il parmigiano, mescolare unendo la farina e le uova. Continuare a mescolare finché gli ingredienti non sono ben amalgamati. Se l’impasto è troppo molle aggiungere un po’ di farina, bisogna ottenere un composto lavorabile con le mani.

Prelevare un po’ di composto, farlo rotolare su un piano infarinato formando un cordoncino quindi suddividere in gnocchetti della grandezza di una noce; passarli nella farina e tenerli da parte su un vassoio. Portare a bollore una pentola di acqua, tuffare gli gnocchi e quando affiorano in superficie scolarli con una mestolo forato.

Scaldare un po’ di burro in un pentolino e presentare i gnocchi in un piatto con burro fuso e grana.

Filetto di merluzzo con bucce di patata croccanti
4 filetti di merluzzo
120 gr di prosciutto crudo
4 cucchiai di senape
250 ml panna
2 cucchiai di prezzemolo
40 gr di burro
4 patate
olio per friggere

Lavare i filetti di merluzzo, tamponare con carta assorbente, stendere un velo di senape sulla superficie e arrotolarli su se stessi nelle fette di prosciutto. Cuocere a vapore per 15 minuti circa.

Per la crema sciogliere il burro in una padella antiaderente, unire un cucchiaio di prezzemolo tritato e mescolare; aggiungere la panna da cucina e la senape quindi emulsionare con una forchetta.

Per il contorno preparare le patate come segue; cuocere le patate in forno a 200 gradi per un’ora, lasciarle raffreddare un paio di minuti quindi tagliarle a metà nel senso della lunghezza; usando un cucchiaio scava la polpa lasciando uno strato solite nella buccia.

Tagliare ciascuna buccia in tre parti. quindi scaldare l’olio per circa 5 minuti e friggere le bucce di patata un po’ alla volta per renderle dorate e croccanti.  Presentare i filetti nel piatto da portata accompagnati dalla salsa di senape e dalle patate croccanti.

Mattonella bicolore
140 gr farina 00
40 gr di burro
125 gr di zucchero
3 uova
1 albume
30 gr cacao amaro
1 pizzico di sale
Per la farcia
200 gr di ricotta
100 ml di panna fresca

20 gr zucchero a velo

Setacciare 85 gr di farina e unire il cacao a 55 gr di farina. Montare le uova in una ciotola con lo zucchero usando una frusta elettrica. Montare l’albume in una ciotola a neve ferma. Versare metà composto di uova in un’altra ciotola, amalgamare in una il miscuglio al cacao e all’altra la farina setacciata.

Mescolare gli ingredienti dal basso verso l’altro; sciogliere il burro e far intiepidire. Unire metà burro nell’impasto chiaro e metà in quello al cioccolato. Incorporare metà albume nell’impasto chiaro e metà in quello scuro, finché risultano entrambi cremosi ma non molli.

Scaldare il forno a 200 gradi; stendere sulla teglia un foglio di cartaforno e disegnare 3 rettangoli da 25×6. Introdurre gli impasti in due sacche da pasticcere con la bocchetta liscia e rotonda, riempire le strisce alternando una riga di impasto chiaro ad una di impasto scuro.

Le righe devono essere parallele al lato corto, ravvicinate e non devono avere spazi fra di loro. Cuocere per 8 minuti; la pasta si allargherà in cottura saldando i bastoncini fra loro (devono essere sodi al tatto). Tagliare le strisce ancora caldi ricavando dei rettangoli, mentre si raffreddano preparare la farcitura versando la panna in una ciotola, aggiungere metà zucchero a velo e montare a neve ferma con la frusta elettrica. Incorporare la ricotta poco alla volta e continuare a mescolare finché l’impasto non risulta omogeneo.

Sistemare un rettangolo sul piatto da portata, farcire con ciuffetti di farcia e posizionare il secondo rettangolo, ripetere l’operazione altre due volte terminando con uno strato di panna da decorare a piacere con cioccolato o frutta fresca.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]
  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]

Categorie

di tendenza