Connect with us
Pubblicità

Trento

30° città della Pace: un torneo sempre più giovane e internazionale

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sarà una trentesima edizione del Torneo Internazionale “Città della Pace” più giovane e internazionale che mai: nell’evento del 2017, in programma tra il 14 e il 16 aprile, arrivano infatti importanti record e novità che lo renderanno più unico che mai.

Sarà un Torneo sempre più internazionale perché le squadre di calcio di quest’anno saranno più di cento, provenienti da 17 nazioni, e porteranno a Rovereto circa 2500 atleti ed accompagnatori.

Divise in cinque categorie – allievi, giovanissimi, esordienti, pulcini e women – le squadre arriveranno da Albania, Austria, Bosnia, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Italia, Kosovo, Kuwait, Olanda, Polonia, Repubblica Ceca, San Marino, Serbia, Spagna, Svizzera.

Pubblicità
Pubblicità

Tra le nazioni provenienti da più lontano, quest’anno c’è la conferma del Giappone e il ritorno del Kuwait: entrambe le rappresentative arriveranno allo Stadio Quercia con delle squadre di Pulcini. Uno dei record di questa edizione è proprio legato alla categoria di giocatori più giovani, che vede in campo calciatori dagli otto agli undici anni: saranno infatti ben 30 le squadre di Pulcini al Torneo, per un totale di 6 gironi, cifra più alta mai raggiunta.

L’importante novità, però, è rappresentata dallo Junior Team. Innanzitutto perché raggiunge numeri eccezionali, i più alti di sempre: gli studenti volontari (che si occuperanno della logistica, della comunicazione e dell’accompagnamento) saranno addirittura più di 140, provenienti scuole superiori di Rovereto e Trento.

E poi perché questo sarà il primo anno del Junior Team International: arriveranno in Trentino alcuni studenti spagnoli nell’ambito di un inedito scambio con i volontari locali, che andranno poi a Castellbell i el Vilar quest’estate per partecipare ad un’altra esperienza di volontariato.

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Val di Non – Sole – Paganella7 ore fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

A Cavareno si impara l’inglese

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

A Folgaria «La lingua batte dove il dente duole»

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Bartolomeo Carneri: un trentino illustre valorizzato a Vienna

Rovereto e Vallagarina9 ore fa

Avio: in corso i lavori di sistemazione della strada forestale

Trento9 ore fa

Riconoscimenti OMS-UNICEF: anche i Consultori e i servizi della Comunità di Apss sono Baby Friendly

Trento9 ore fa

Rincari e effetti per i servizi di assistenza, Segnana ha incontrato U.P.I.P.A e Spes

Trento10 ore fa

Fugatti: “Assestamento di bilancio pienamente operativo”

Val di Non – Sole – Paganella10 ore fa

“Aperitorno al futuro”: in Val di Sole un workshop per permettere ai giovani di far sentire la propria voce

Cani Gatti & C11 ore fa

ENPA chiede la riduzione dell’IVA al 10% per pet food e spese veterinarie

Italia ed estero11 ore fa

Nuova inquietante gaffe di Biden. «Jackie, dove sei?», ma la deputata è morta in agosto

Trento11 ore fa

L’Ospedale Santa Chiara di Trento per la terza volta «Amico delle Bambine e dei Bambini»

Vita & Famiglia11 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita: «Di sicuro solo la morte di un bambino»

Trento11 ore fa

Coronavirus, nelle ultime 24 ore in Trentino 658 nuovi positivi

Rovereto e Vallagarina11 ore fa

Ala: serata in ricordo del poeta Giuseppe Caprara

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza