Connect with us
Pubblicità

Trento

Parco Adamello Brenta, Agire: «nervosismo ingiustificato da parte del Presidente Masè»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Dalla cronaca pare di capire che il Presidente del Parco Adamello Brenta avv. Joseph Masè, nominato nel 2015 dopo un duro scontro fra i Comuni dell’Alta e Bassa Rendena, non abbia preso molto bene l’interrogazione del Consigliere provinciale Claudio Cia, coordinatore politico di AGIRE, minacciando online possibili azioni legali.

Da qualche tempo il Cons. Cia sta infatti seguendo il caso dell’ex direttore del Parco Adamello Brenta, da ultimo depositando un esposto all’Autorità Anticorruzione e un’interrogazione provinciale in merito al presunto sequestro di una grande quantità di documenti degli uffici del Parco da parte dei Carabinieri.

Nel merito, risulta curioso che nella sua nervosa replica il Presidente Joseph Masè confermi che effettivamente c’è stata una richiesta da parte della Procura di Trento e che riguarderebbe delle assunzioni effettuate anche durante la sua presidenza; senza poi dibattere sull’“Obbligo del segreto” ex art. 329 del c.p.p., sarebbe in ogni caso corretto da parte delle istituzioni locali informare spontaneamente i cittadini su un episodio del genere, come sulla nomina controversa dell’ex direttore del Parco, dal momento che tale struttura riceve molti soldi da parte dei contribuenti (secondo una delibera della Giunta provinciale, l’ultimo finanziamento ammonterà a 2,8 milioni di euro).

Pubblicità
Pubblicità

Di conseguenza, il coordinamento di Agire delle Valli Giudicarie si augura che si faccia luce al più presto su queste vicende, sperando che tutti i consiglieri provinciali possano continuare a esercitare il proprio mandato con funzione ispettiva senza che siano minacciati di querela da chicchessia.

La carica di “Presidente” oltre a onóri impone anche òneri, compreso quello della responsabilità delle proprie azioni

AGIRE per il Trentino – Coordinamento delle Valli Giudicarie

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento2 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro3 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza3 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento2 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento1 settimana fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza