Connect with us
Pubblicità

Trento

Nasce il «Comitato quartiere Le Albere». Insieme per contare di più.

Pubblicato

-

Una decina di commercianti e imprenditori del quartiere «Le Albere» ieri sera, giovedì 30 marzo, hanno cominciato l’iter per la costituzione del «Comitato quartiere Le Albere».

A questi a breve seguiranno altre adesioni che così compatteranno maggiormente tutte le attività del quartiere che in questo momento soffrono il momento di crisi e la mancata vendita di quasi il 60% degli appartamenti e delle strutture commerciali. 

La nascita del comitato era stata caldamente consigliata dall’assessore comunale Roberto Stanchina durante l’ultimo incontro dove, non senza polemiche, una delegazione di commercianti aveva portato sul tavolo del comune i molti problemi che attanagliano una zona che per il momento rimane ancora al «palo»

Pubblicità
Pubblicità

Uno degli obiettivi del comitato è la nascita di un’interlocutore unico, dedito al confronto con il comune di Trento e/o con altre associazioni e gruppi di qualsiasi tipo.

Il comitato intende anche ottenere dalle pubbliche autorità il coinvolgimento delle attività commerciali e di servizio e del quartiere tutto, nelle attività promozionali, fieristiche, eventi e manifestazioni del Centro Storico e delle città tutta. In molti infatti hanno ricordato che visto che il quartiere è considerato a tutti gli effetti centro storico, va trattato come tale.

A questo proposito il comitato quindi lavorerà in piena sinergia con il comune di Trento attraverso degli incontri periodici al fine di contribuire alla realizzazione dell’animazione coordinata e dell’immagine del quartiere proponendo iniziative per l’aumento della visibilità e incremento delle presenze e attività di sviluppo della visibilità e comunicazione del quartiere sotto varie forme e modalità, sviluppo delle relazioni istituzionali nei confronti del MUSE, della BUC, Trentino Trasporti e di altri enti compresa la proprietà per il miglioramento della vita e fruibilità del quartiere stesso

Pubblicità
Pubblicità

A questo scopo gli organizzatori si sono dichiarati intenzionati a promuovere ogni iniziativa utile e necessaria volta a aumentare l’integrazione, la collaborazione e la visibilità del quartiere in particolare agendo attraverso campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di tutti gli Organi Istituzionali che abbiano il potere di intervenire in maniera diretta od indiretta a tale scopo.

Nel confronto di ieri sera i presenti hanno affrontato l’argomento legato alle Feste Vigiliane che potrebbero garantire l’organizzazione di alcuni eventi direttamente nel quartiere. Il tempo stringe però, quindi è stato proposto un veloce incontro con l‘assessore Stanchina che è stato però chiaro, «il comune può mettervi a disposizione tutto, dalla logistica, gli strumenti e l’attrezzatura per eventi o iniziative, ma non chiedeteci soldi perchè le casse sono vuote»

Ma si è parlato anche di coinvolgimento della Castello S.R.L. che è la proprietaria del quartiere e che quindi appare il primo attore interessato alla riqualificazione de Le Albere. Ma naturalmente non vanno sottovalutati i molti problemi che affliggono il quartiere che è tutt’ora «Fantasma» e che fino ad ora è salito alla ribalta delle cronache solo per fatti spiacevoli o peggio drammatici

Uno di questi è senza dubbio il mancato arrivo in zona degli autobus, la cattiva gestione dei pullman che scaricano i turisti al MUSE, il degrado vicino all’angolo e una cerca rassegnazione che è subentrata dove la cessione della gestione al comune con conseguenti tasse che sono arrivate sulle spalle dei poveri commercianti come una mannaia (leggi qui)

Nella prossima riunione verranno votati lo statuto e il presidente e poi una copia sarà simbolicamente consegnata al Sindaco Alessandro Andreatta perché il comitato venga così riconosciuto ufficialmente.

 

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza