Connect with us
Pubblicità

Trento

Appalti trentini in odore di camorra: «dopo replica dell’Ateneo chiara responsabilità politica della Provincia»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Maurizio Fugatti ha interrogato la giunta provinciale di centro sinistra autonomista chiedendo come mai la società Kuadra s.p.a. continuasse a ricevere degli appalti dall’università di Trento nonostante i vertici siano finiti ormai da tempo tutti in manette (qui l’articolo dettagliato)  e come mai gli stessi appalti non siano dati alle aziende trentine.

A stretto giro di posta elettronica dopo sole alcune ore dalla pubblicazione dell’articolo arrivava la replica dell’Ateneo Trentino che in concreto rispondeva che gli appalti alle ditte di pulizie dell’università di Trento dovevano passare per forza dalla Consip, i cui vertici sono anch’essi indagati. (qui la risposta dell’Ateneo)

Ora arriva la contro replica di Maurizio Fugatti, visto che il primo aprile l’Ateno trentino dovrà nuovamente appaltare il servizio di pulizia per i prossimi 6 mesi. «Prendiamo atto della nota dell’Ufficio stampa dell’Università di Trento, ma resta il fatto che nella nostra Provincia si continui a prorogare la gestione del servizio, con l’affidamento di appalti senza indizione di gara, ad una società indagata per intrecci con la camorra e sanzionata dall’Antitrust per aver condizionato una gara d’appalto della Consip, annullando così il reciproco confronto concorrenziale».

Pubblicità
Pubblicità

La gestione del servizio va prorogata con affidamento diretto a Kuadra perché è la società che si è aggiudicata il Bando della Consip nel 2011 e non vi sono convenzioni con il soggetto aggregatore territoriale – dice l’Università nella replica all’interrogazione

«Se questo è vero – ribatte Fugatti –  si conferma quindi la responsabilità politica della Provincia di Trento. L’APAC infatti, nonostante fosse a conoscenza dello stallo della Convenzione Facility Management 4 (bandita nel marzo 2014 da Consip) e dell’inchiesta camorra/imprenditoria risalente al giugno 2016, non si è adoperata in alcun modo per attivare una Convenzione valevole per il territorio della Provincia che consentisse di evitare il ricorso a Kuadra. In questo modo Kuadra ha ottenuto altri due incarichi senza bando in tempi successivi alla notizia della inchiesta, e cioè nel luglio 2016 e nel dicembre 2016 per un totale di oltre 700.000 Euro. Se si fosse agito in modo diverso si sarebbe forse data l’opportunità di concorrere per la gestione del servizio anche alle aziende trentine, cosa che invece non è avvenuta.

E operando in tal senso chi governa questa Provincia ha contribuito consapevolmente, per incapacità o per inettitudine, ad arricchire con i soldi dei trentini una società che potrebbe (anche volendo rimanere garantisti) intrattenere rapporti stretti con la camorra, al posto di favorire le imprese locali».

Pubblicità
Pubblicità

«Considerato ora che il termine dell’ultimo bando assegnato a Kuadra da parte di UniTN è il 31.03.2017,  – termina Fugatti – che ad oggi la Convenzione FM4 della Consip è ancora in stallo e che l’APAC e la Provincia si trovano in uno stato di coma profondo per istituire una nuova convenzione, non saremmo stupiti se l’1/04 prossimo, data del prossimo bando delle pulizie di UniTN, sarà ancora Kuadra a vedersi assegnato direttamente il bando in barba alle imprese locali che attendono che le risorse provinciali vadano invece sul territorio trentino».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Bolzano4 minuti fa

Grave incidente motociclistico in Val Pusteria, 64 enne in ospedale con l’elicottero

Arte e Cultura45 minuti fa

Dal 29 ottobre appuntamento al Teatro “S. Marco” con la 25ª edizione di «Palcoscenico Trentino»

Piana Rotaliana49 minuti fa

A San Michele all’Adige un corso dedicato ai proprietari (e futuri proprietari) di cani per ottenere il patentino

Italia ed estero1 ora fa

Fuori pericolo la bimba picchiata, ferite devastanti sul suo corpo

Trento1 ora fa

Coronavirus: 1.013 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Rovereto e Vallagarina2 ore fa

Folgariaski attacca Degasperi: «Nessun danno ambientale con la pista di downhill»

Trento2 ore fa

Oggi la benedizione della nuova Farmacia San Francesco a Trento

Alto Garda e Ledro3 ore fa

Riva del Garda: torna la mostra micologica sotto i portici

Trento3 ore fa

È Massimo Travaglia il nuovo direttore di Confcommercio Trentino

Bolzano3 ore fa

Infortunio in un cantiere a San Pancrazio: 29 enne in elicottero all’Ospedale di Bolzano

Rovereto e Vallagarina3 ore fa

Furti nei supermercati a Rovereto: nel mirino Poli, Aldi, IperOrvea e Dpiù

Arte e Cultura5 ore fa

Gli studenti del Liceo delle arti raccontano l’Autonomia: il via al progetto in sala Depero

Trento5 ore fa

Inclinato e pericolante: addio allo storico olmo di piazza Fiera

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

“Equivalenze”: a Casa de Gentili la mostra che regala esperienze (e sensazioni) incredibili

Trento6 ore fa

«Carta dei Valori della Ristorazione italiana»: l’impegno a lavorare assieme

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento1 settimana fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Le ultime dal Web1 settimana fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza