Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

La storia di Charlie

Pubblicato

-

Quando ci troviamo di fronte ad una storia come quella del piccolo Charlie, non è mai facile capire quale sia la cosa giusta da fare.

Charlie è un neonato di sette mesi, quando è nato lo scorso 4 agosto sembrava fosse in buona salute, ma così non era purtroppo.

Infatti il piccolo dopo appena otto settimane di vita ha iniziato a perdere peso e forze. Così è stato portato nell’ospedale pediatrico più importante dell’Inghilterra, il Great Ormond Street Hospital dove gli è stata diagnosticata la sindrome di deperimento mitocondriale, una malattia genetica molto rara che causa un graduale indebolimento dei muscoli.

Pubblicità
Pubblicità

È una malattia talmente tanto rara che al mondo ci sono solo sedici casi. Purtroppo però Charlie è stato sfortunato perché entrambi i genitori sono portatori del gene che causa questa sindrome.

Il piccolo adesso si trova in terapia intensiva ed è intubato, per i medici purtroppo non ci sono speranze che sopravviva a lungo e di conseguenza per non fargli subire ulteriori sofferenze sostengono che sia meglio staccare la spina. I genitori non sono d’accordo.

Chi avrà il diritto di fare questa scelta lo deciderà il tribunale di Londra dove i genitori di Charlie lottano per il figlio. Il giudice ha detto che «È uno dei casi più tristi che siano arrivati di fronte a questa corte».

Pubblicità
Pubblicità

«Siamo rimasti scioccati e orripilati nell’apprendere che l’ospedale ha chiesto di spegnere il supporto vitale per Charlie» ecco cosa ha detto al Daily Mail la madre del bambino, Connie Yates, 31 anni.

I genitori di Charlie, Connie e Chris Gard, credono che invece non sia vero che il loro bambino sia senza speranze e visto il rifiuto ad accettarlo da parte di un ospedale in Spagna, ora vorrebbero poter portare il piccolo in America dove potrà essere sottoposto ad una cura sperimentale.

I coniugi hanno anche aperto una raccolta fondi online che si chiama #Charliesfight, con questa hanno già raccolto 220 mila sterline, per accedere al trattamento ne serviranno più di un milione.

«Charlie riesce a muovere la bocca, le mani. Non le apre del tutto, ma può aprire gli occhi e vederci, può reagire a noi. Non crediamo affatto che stia soffrendo». Ecco cosa raccontano i genitori del piccolo ospiti nel famoso programma condotto da Victoria Derbyshire della BBC.

Connie ha detto che «Anche se Charlie non ce la farà, non voglio che un’altra madre e suo figlio debbano mai passare attraverso tutto ciò» quindi questa è una lotta che stanno affrontando non solo per il loro bambino.

Durante la trasmissione e anche dopo tantissime persone hanno espresso solidarietà ai genitori di Charlie tramite dei messaggi. Eco cosa ha scritto uno spettatore:  «I medici non possono giocare a fare Dio». Connie ha detto: «Vogliamo solo che ci sia data una possibilità. Non sarà una cura definitiva ma lo aiuterà a vivere. Se lo salverà, sarà stupefacente». E poi ha finito affermando che «Il giudice deve fidarsi di noi, siamo i suoi genitori».

Un portavoce dell’ospedale però ha detto: «Charlie ha una malattia molto rara e complessa per la quale non c’è una cura riconosciuta. Riteniamo di aver esaurito tutte le opzioni di trattamento disponibili. Continuiamo a sostenere i genitori in tutti i modi possibili, ma allo stesso tempo raccomandiamo ciò che riteniamo sia la cosa migliore per Charlie».

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Negozi online, come aprirli e gestirli
    Ad oggi, il commercio online è diventato un’abitudine sempre più consolidata, portandolo ad essere un settore un forte espansione. Di conseguenza aprire un negozio online potrebbe essere una buona occasione imprenditoriale e di auto impiego.... The post Negozi online, come aprirli e gestirli appeared first on Benessere Economico.
  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza