Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Scandalo rimborsi UE, accertamenti anche su due M5S

Pubblicato

-

Lo scandalo rimborsi che ha investito il Parlamento Europeo pare non avrà alcun risvolto penale e che si stia risolvendo con la piena collaborazione delle parti coinvolte, sulle quali lo stesso Parlamento ha avviato degli accertamenti.

La vicenda ha coinvolto l’eurodeputata di Forza Italia Lara Comi legata al gruppo europarlamentare Ppe – i cui esponenti si sono dichiarati estranei ai fatti e non al corrente del caso – nonché le due deputate grilline Daniela Aiuto e Laura Egea, accusate rispettivamente di ricerche sul turismo commissionate a una società che pare abbia copiato i contenuti da siti terzi ( tra cui anche Wikipedia ) e l’assunzione di un collaboratore che si sarebbe rivelato invece un imprenditore del posto.

Proprio le europarlamentari del M5S hanno dichiarato di aver appreso le accuse a loro carico dai giornali e di essere pienamente disposte a risolvere la situazione al più presto, affidandosi al canale Facebook per spiegare il caso e tranquillizzare i sostenitori.

Pubblicità
Pubblicità

Daniela Aiuto, coinvolta nella vicenda della società di consulenza che ha plagiato ben sei ricerche riguardanti il turismo, si dice pronta a prendere i dovuti provvedimenti.

Ho disposto la sospensione del pagamento delle fatture già emesse – si legge su Facebook – inoltre ho comunicato ai servizi parlamentari che provvederò personalmente a rimborsare le fatture già saldate.

Resta inteso che agirò legalmente nei confronti della società di consulenza per il rimborso delle somme già sostenute e anche per il risarcimento di ogni ulteriore danno. Pur essendo parte lesa in questa vicenda ho dato la mia piena e totale disponibilità a collaborare con i servizi parlamentari per tutelare il Movimento 5 stelle”.

Pubblicità
Pubblicità

Stessa dichiarazione di responsabilità da parte di Laura Egea, la quale afferma di aver appreso dai giornali le accuse a carico di un suo collaboratore a Bruxelles che si sarebbe rivelato invece un imprenditore.

L’eurodeputata ha immediatamente interrotto qualsiasi rapporto di collaborazione spiegando in una nota su Facebook che è sua precisa volontà rendersi disponibile alle autorità per i dovuti accertamenti. “Questi controlli – dichiara – sono fondamentali per garantire trasparenza e onestà, valori portanti del Movimento 5 stelle”.

Tutt’altra storia riguarda invece lo scandalo che ha investito l’eurodeputata di Forza Italia Lara Comi, che attualmente sta restituendo al Parlamento Europeo una cifra di 126 mila euro per aver assunto la madre con incarico fiduciario dal 2009 al 2010, possibilità effettivamente non prevista dai regolamenti europei.

Una decisione che si sarebbe rivelata frutto del parere del suo ex commercialista, adesso sollevato dall’incarico. Non a caso Lara Comi ha già dichiarato pubblicamente che si tratta di una vicenda già nota e sulla quale sono stati già presi i dovuti provvedimenti: l’eurodeputata sta infatti restituendo l’intera somma contestata, ben 126 mila euro che, come da lei spiegato, le vengono detratti mensilmente dallo stipendio.

Un errore commesso in buona fede e a detta dell’eurodeputato già ampiamente chiarito: “Nel 2009, a 26 anni, sono stata eletta in Parlamento Europeo. Ho lasciato il mio lavoro nel settore privato e con grande entusiasmo ho intrapreso quest’avventura.

Ogni giorno mi trovavo di fronte a sfide nuove e importanti e, per affrontarle, ho deciso di avere a fianco a me, con un incarico fiduciario, la persona di cui avevo la massima fiducia, mia madre, che mi è stata vicino in tutti i momenti più importanti della vita.

Per potermi supportare in questo ruolo lei si è presa l’aspettativa – non retribuita – dal suo lavoro pubblico come insegnante”.

Solo in seguito Lara Comi è stata messa al corrente del divieto di assumere familiari, possibilità effettivamente permessa fino al 2009 e per un periodo di un anno.

Solo dopo molti anni, cioè nel 2016, vengo a scoprire che questa possibilità era stata esclusa dai regolamenti parlamentari. Per questa ragione, già lo scorso 3 aprile 2016, ho ritirato l’incarico al mio commercialista che, seppure in buona fede, aveva commesso l’errore”.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra1 ora fa

Scoperto laboratorio della cocaina a Canazei: in manette un 35enne albanese

Trento2 ore fa

Tamponi fasulli: i clienti pagavano mille euro. Pronto il registro con i nomi dei ‘furbetti’ del test

Trento2 ore fa

In Trentino nel 2021 boom di richieste di reddito o pensione di cittadinanza

Trento2 ore fa

Quando si terranno i saldi Uniqlo e cosa sarà possibile acquistare

Trento2 ore fa

Segnana: “Itea, le nuove regole riguardano gli alloggi a canone moderato e non a canone sostenibile”

Val di Non – Sole – Paganella3 ore fa

Scontro tra due auto al bivio per Andalo, in località Rocchetta: illesi i conducenti

Trento4 ore fa

Giorno della Memoria, Fugatti: «Il ricordo sia di stimolo a consolidare i valori della pace e della serena convivenza sociale»

Riflessioni fra Cronaca e Storia4 ore fa

I salvatori di bambini ebrei e l’ “Einstein della matematica”

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Sarca: nuovo incontro con i Bacini montani, chieste modifiche al progetto

Trento5 ore fa

Casino di bersaglio di Corso Buonarroti: via libera allo studio di fattibilità sullo storico edificio

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Quando la passione per la pittura accomuna e fa sognare

Trento5 ore fa

PNRR, ieri l’incontro col ministro Giorgetti sui progetti del sistema Trentino

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Incendio nei boschi tra Pomarolo e Pedersano, vigili del fuoco al lavoro

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Riva del Garda: riparte Time Out

Trento17 ore fa

Assistenza negata ai no vax? Pronta una querela, Apss: «Mai dato indicazioni del genere»

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza