Connect with us
Pubblicità

Trento

Rinviato il disegno di legge per il taglio alle indennità dei politici in Regione

Pubblicato

-

L’iniziativa popolare che ha ottenuto ben 10 mila firme è stata “salvata” dalla lettera delle Acli Trentine che sostengono insieme a Cgil, Cisl, Uil, Associazione artigiani, Arci e Confesercenti, il disegno di legge per il taglio dei costi della politica.

Infatti il consiglio regionale su proposta di Lorenzo Ossanna (Patt) e Alessio Manica (Pd) ha di fatto rinviato di un mese la discussione del disegno di legge. La motivazione fornita per questo rinvio è un approfondimento dell’argomento tramite un faccia a faccia con il presidente Acli Luca Oliver in rappresentanza dei proponenti.

In linea di massima il consiglio regionale non vede di buon occhio questo disegno di legge in cui si propone il rifacimento delle norme sui vitalizi dei politici, ovvero la riduzione delle indennità dei consiglieri e dei membri della giunta, ma anche l’abolizione delle pensioni complementari e dei fondi per i gruppi politici regionali.

Pubblicità
Pubblicità

I consiglieri Svp hanno esplicitamente manifestato la loro contrarietà alla proposta, mentre il centrodestra autonomista, nonostante abbiano comunque accolto con perplessità queste idee, hanno voluto comunque aprire un confronto con le Acli.

Manica del Pd dichiara in merito: «C’è stata una accelerazione imprevista in commissione per decisione del presidente Kaswalder che non ci aspettavamo. Per altre ragioni politiche i consiglieri del Pd e del Patt non c’erano neppure nella commissione in cui si era votato il disegno di legge.

Per questo abbiamo ritenuto che fosse necessario fermarci e ho chiesto che non si andasse in discussione subito in consiglio regionale. Abbiamo chiesto un ulteriore incontro fra i capigruppo e i proponenti del disegno di legge e vedremo se esiste la possibilità che da questo incontro esca qualcosa di positivo, sapendo che ci sono posizioni variegate tra le forze politiche.

Pubblicità
Pubblicità

Personalmente penso che ci sia margine per intervenire su qualche punto spiegando però alle Acli che il disegno di legge così com’è non è accoglibile. Non possiamo, ad esempio, intervenire di nuovo sui vitalizi, mentre siamo ancora in causa in tribunale sulla legge del 2014 che è stata impugnata dagli ex consiglieri, così come dovremo discutere anche su quale indennità riteniamo adeguata per i consiglieri regionali.

Le Acli indicano una cifra fissa (7.500 euro lordi al mese, Ndr.) forse sarebbe meglio stabilire un parametro di riferimento: può essere adeguato il compenso di un dirigente? Quello di un operaio? Discutiamone».

Il rinvio della discussione è stato criticato anche dalla minoranza, primo fra tutti il consigliere di Civica Trentina, Rodolfo Borga, che è il fautore di un altro disegno di legge che propone di sostituire le indennità con i gettoni di presenza. Anche Filippo Degasperi del M5S ha manifestato la sua preoccupazione per il rinvio, che a suo dire è sembrato solo una scusa per non affrontare l’argomento.

Certo, la discussione è stata rimandata, ma solo di un mese. Volente o nolente il consiglio a marzo dovrà esprimersi in merito. Tuttavia, viste le premesse, anche in vista del confronto con Luca Oliver, è facile immaginare che il tutto si chiuderà con un nulla di fatto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • A Trento è arrivato l’innovativo franchise di SkinMedic Beauty Clinic
    SkinMedic è un nuovo modo di concepire il mercato dell’estetica, in cui la realtà in franchising diventa un’opportunità di crescita condivisa. Da qualche mese, il noto marchio ha aperto anche una Beauty Clinic a Trento, presso il quartiere Le Albere. “Operiamo sul campo nel settore medicale-estetico da oltre 20 anni, inizialmente come produttori di attrezzatura […]
  • Casa Sebastiano: ogni giorno la qualità di una vita migliore
    In Trentino, a Coredo nel Comune di Predaia, tra boschi e il profumo dei frutteti, si apre un grande edificio in cui ogni giorno si costruisce la qualità di una vita migliore, Casa Sebastiano. Struttura dedicata alle persone con disturbi dello spettro autistico, è stata costruita dalla Fondazione Trentina per l’Autismo presieduta da Giovanni Coletti, […]
  • Dal camerino digitale alle chat “commessa”: Cambia l’esperienza d’acquisto anche nella moda
    L’arrivo del covid prima e l’emergenza sanitaria poi, sta accelerando un processo e una trasformazione che era più che mai prevedibile, puntando verso diversi cambiamenti, soprattutto quello dell’esperienza d’acquisto. Una direzione inconvertibile in cui molti, tra esperti e protagonisti del settore, stanno cercando di riprodurre le stesse sensazione dell’acquisto vissuto in negozio  provando ad uguagliarlo […]
  • Anche i grandi nomi della moda scelgono la sostenibilità: Prada lancia la nuova linea “Prada Re – Nylon” con plastica ricilata
    I grandi nomi della moda e del lusso si reinventano nella forma e soprattutto nella sostanza facendo della sostenibilità una propria cultura aziendale, impegnandosi verso una moda sostenibile e decisamente più responsabile. Questa è la direzione che ha deciso di prendere Prada, ampliando la sua proposta e introducendo una nuova collezione con del nylon rigenerato per […]
  • Al MART di Rovereto è arrivata la mostra “Caravaggio. Il contemporaneo”
    Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio, è un pittore italiano nato a Milano nel 1571 e deceduto a Porto Ercole nel 1610. Questo incredibile autore, che si è formato a Milano e che ha lavorato a Roma, Napoli, Malta e in Sicilia fra il 1593 e il 1610, ha raggiunto la notorietà nel XX secolo dopo un […]
  • Arriva la crociera “ no where”: navigare in mare aperto senza scali né meta
    Dopo i voli verso il nulla annunciati da diverse compagnie aeree in Asia, ora, per riconquistare la fiducia dei viaggiatori e dei turisti di tutto il mondo arrivano anche viaggi in nave senza destinazione, le crociere “no where”. Si tratta di navigazioni in barca in mare aperto ma senza scali con andata e ritorno e […]
  • Il periodo di quarantena all’estero diventa un’opportunità di turismo: la Norvegia e il suo fascino
    Nonostante un periodo di limitazioni, viaggiare per turismo è diventato un imperativo, esiste infatti chi ha inventato proposte decisamente non convenzionali per trasformare l’attuale situazione di emergenza in una vera opportunità di turismo. Si parla in particolare del “Loften Quartine Tour”, un “pacchetto sicuro” pensato da Quality Group e marchiato da Il Diamante che punta […]
  • A Londra il vecchio taxi cambia stile: a bordo Playstation 4 e Apple TV
    Uno dei simboli della città di Londra, i tipici taxi neri Balck Cab dall’estetica retrò che percorrono le strade della capitale inglese, è stato finemente rivisitato in chiave moderna, realizzandone una versione di lusso ma fedele all’originale. Mantenendo la stessa funzione, un rivenditore di auto di fascia alta, ha realizzato un’edizione premium limitata di alto […]
  • Smart working in camere di lusso:la nuova tendenza è l’ufficio in hotel
    Per molte realtà imprenditoriali Il lavoro remoto sta diventando una soluzione sempre più stabile e di conseguenza si prefigura la necessità di renderlo meno casalingo possibile per preservare sia la produttività e soprattutto gli equilibri famigliari. Il metodo perfetto per conciliare le varie esigenze aumentando il rendimento del lavoratore senza gravare sulla famiglia, è stato […]

Categorie

di tendenza