Connect with us
Pubblicità

Trento

Il prof. Livingston è il vincitore del Premio Pezcoller per la ricerca oncologica 2017

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Sta dando e ha già dato un fondamentale contributo nella ricerca sulle cellule tumorali. Vogliamo far conoscere la realtà trentina ai ricercatori di fama internazionale” questo è ciò ha dichiarato il Presidente Galligioni.

È stato il prof. David Morse Livingston, statunitense, 74 anni, a vincere il Premio Pezcoller per la ricerca oncologica 2017 che riceverà venerdì 5 maggio presso il castello del Buonconsiglio. Il premio della Fondazione trentina è, nel campo della ricerca sul cancro, molto prestigioso a livello internazionale. Il prof. Livingston è vicedirettore e professore di medicina e genetica al Dana-Farber Cancer Institute di Harvard, direttore della Charles A. Dana Division of Human Cancer Genetics e professore di genetica alla Scuola di medicina.

Livingston è un pioniere nello studio dei meccanismi cellulari, si occupa di comprendere come crescono le cellule tumorali, sviluppare farmaci per eliminarle e anche di molto altro ancora. Ed è proprio a lui, che è stato scelto in una rosa di trentuno candidati che provengono da enti di ricerca in tutto il mondo, che andrà il ventesimo Premio Pezcoller.

Pubblicità
Pubblicità

A consegnare il premio sarà il presidente  Enzo Galligioni e il rappresentante dell’associazione americana di ricerca sul cancro AACR, che rappresenta decine di migliaia di ricercatori in tutto il mondo. Durante un meeting a Washington gli verrà consegnata la placca onorifica, ma non solo, infatti Livingston verrà pure ricompensato con un premio in denaro di 75 mila euro.

Ad oggi sono 20 gli scienziati che sono stati premiati, americani, europei e un giapponese, va evidenziato che ben tre di loro ovvero: Paul Nurse, Mario Capecchi ed Elizabeth Blackburne poi sono stati anche vincitori del premio Nobel nel 2001, nel 2007 e nel 2009.

Galligioni afferma che “Le sue ricerche hanno rivoluzionato le nostre conoscenze e le strategie terapeutiche” e ancora “A lui infatti si devono fondamentali scoperte per la cura di particolari tumori come il carcinoma della mammella e dell’ovaio che colpisce 350 donne trentine all’anno.” Insomma una carriera dedicata alla lotta contro il cancro. Gli studi di maggior rilievo sono quelli sui tumori ereditari, come il retinoblastoma, e sui meccanismi di controllo della proliferazione e della specializzazione delle cellule.

Pubblicità
Pubblicità

Inoltre, il presidente ha anche parlato della Fondazione Pezcoller, di quanto il suo ruolo accresca sempre di più nel mondo scientifico. La Fondazione nasce nel 1896 e non ha solo iniziative mediche, infatti mette a disposizione tante borse di studio, ma non solo organizza Seminari volti a sostenere la formazione dei medici trentini e nazionali che includono i migliori scienziati di tutto il mondo.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento1 ora fa

Grandi derivazioni idroelettriche: non sussistono interessi pubblici contrastanti con l’uso idroelettrico

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Tragico schianto con la moto sulla gardesana orientale, muore il 22 enne Matteo Mazzoldi

Alto Garda e Ledro2 ore fa

Ieri due incidenti in zona Pietramurata, 3 centauri finiscono in ospedale

Valsugana e Primiero4 ore fa

Una comunità ostaggio di un 12 enne, l’appello drammatico della mamma: «Nessuno ci aiuta, sono disperata»

Val di Non – Sole – Paganella5 ore fa

Successo per la cena di gala «Insieme per l’autismo». 663 persone presenti, raccolti 65 mila euro

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Vandali in azione a Rovereto, molte macchine devastate per «gioco»

Italia ed estero6 ore fa

Animali regalati come premi alle fiere: il Veneto dice basta

Rovereto e Vallagarina6 ore fa

Scuola media Avio: emozione ed orgoglio per il collegamento con Astrosamantha

Trento6 ore fa

Si scontrano con un Tir sull’A4, grave una 17 enne trentina

Trento7 ore fa

100 alberi per 100 bambini nati nelle famiglie Itea

Trento8 ore fa

Giovani universitari in Comune: 24 tirocini per 18 progetti, domande fino al 13 giugno

Trento10 ore fa

Corsi per Operatore socio-sanitario: approvata la nuova Disciplina

Trento20 ore fa

Coronavirus: 121 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

Nel libro “Pastorizia nelle Alpi” la memoria di Nilla Carolli, originaria di Vermiglio

Arte e Cultura20 ore fa

Inaugurata la mostra con le foto del gruppo Tetraon: a Palazzo Trentini tutta la bellezza della fauna alpina

Trento3 settimane fa

Mauro Ottobre perde anche in appello con La Voce del Trentino. Dovrà pagare altri 22 mila euro

Trento2 settimane fa

Coronavirus: un decesso e 326 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: contagi e ricoveri in calo nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 426 contagi nelle ultime 24 ore. In salita i ricoveri

Politica4 settimane fa

Anche una delegazione Trentina alla conferenza di Fratelli d’Italia, Meloni: «E’ arrivato il nostro tempo»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 66 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Politica3 settimane fa

Consiglio straordinario il 16 maggio per la comunicazione sull’A22

Politica3 settimane fa

Fratelli d’Italia chiede un incontro col governatore, Urzì: «Ecco le nostre priorità per il Trentino»

Telescopio Universitario4 settimane fa

Università di Trento: ecco il piano strategico fino al 2027

Aziende3 settimane fa

Quando Arte e Luce si incontrano nasce ‘illuminando Arte’

Trento4 settimane fa

Vasco Live: venticinquemila posti auto, oltre a quelli riservati a camper e pullman, online la piattaforma per prenotare il parcheggio

Politica3 settimane fa

Laboratorio Paritario Trentino: sabato a Cognola la presentazione

Italia ed estero4 settimane fa

Papa Francesco: per l’Ucraina, contro “l’abbaiare della Nato alla porta della Russia”

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Si ribalta col tagliaerba a Sfruz e rimane schiacciato: 26enne elitrasportato in gravissime condizioni al Santa Chiara

Trento3 settimane fa

Vasco Live 2022: da oggi operativo il numero dedicato 0461 889400, programma straordinario per la gestione della viabilità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza