Connect with us
Pubblicità

Trento

Mele: situazione di mercato e previsioni di produzione Emisfero Sud

Pubblicato

-

Al rientro da “Fruit Logistica 2017” a Berlino, il Comitato marketing di Assomela ha analizzato la situazione del mercato a livello nazionale e ha discusso i dati di previsione di produzione per l’Emisfero Sud presentati da Wapa – World apple and pear association.

GLI STOCKS E LE VENDITE  –  Dalla partenza della stagione commerciale sono state vendute complessivamente 868.081 tonnellate. “Si tratta di un decumulo perfettamente in linea con le stagioni precedenti e i piani di vendita prestabiliti – viene spiegato – Con le buone vendite del mese di gennaio, che hanno superato le 200.000 tonnellate, gli stocks di mele da tavola al primo febbraio ammontano a 1.137.767 tonnellate”.

Dal punto di vista varietale per la Fuji, con una giacenza al primo di febbraio di 88.451 tonnellate si registra una delle vendite più alte di sempre, sia per il mese di gennaio, con 22.858 tonnellate che da inizio stagione.

Pubblicità
Pubblicità

Prosegue con una buona fluidità anche la vendita di Granny Smith, con un decumulo particolarmente sostenuto in gennaio (13.918 tonnellate) e stocks decisamente sotto la media del periodo.

Procede bene anche il decumulo di Red Delicious, con giacenze uguali a quelle del febbraio della scorsa stagione (124.025 tonnellate) e vendite particolarmente vivaci nel mese di gennaio.

Fluido anche il destoccaggio di Gala, con vendite che in gennaio hanno superato le 30.000 tonnellate e per le “altre varietà”, che comprendono le principali varietà club, che nel primo mese dell’anno hanno fatto registrare una vendita vicina alle 9.000 tonnellate. Più dinamiche rispetto ai mesi precedenti anche le vendite di Golden Delicious, che in gennaio superano le 71.000 tonnellate. La qualità si conferma molto buona e non si registrano problemi per il prodotto stoccato.

Pubblicità
Pubblicità

LE PREVISIONI DI PRODUZIONE DELL’EMISFERO SUD – In occasione di Fruit Logistica, durante il tradizionale meeting di Wapa (World apple and pear association) sono state presentate le previsioni di produzione e dei programmi di esportazione dei maggiori Paesi produttori dell’Emisfero Sud.

Per le produzioni si rileva una prospettiva di aumento di circa il 9% rispetto allo scorso anno. Incremento che porta il volume totale a 5.429.000 tonnellate in linea con la produzione degli anni precedenti al 2016.

La qualità è generalmente buona, sono segnalati danni da grandine in Argentina e qualche problema a causa delle difficili condizioni climatiche in Cile. Potrebbero esserci calibri più ridotti per il Sud Africa per la siccità che ha colpito alcune aree, mentre per il prodotto brasiliano ci si aspetta dal punto di vista qualitativo una delle migliori stagioni degli ultimi anni.

I primi arrivi in Europa sono previsti per metà fine marzo, a seconda del Paese di provenienza, in linea con quanto accaduto lo scorso anno. La destinazione d’uso dei frutti raccolti fornisce una indicazione importante per valutare il livello di impatto sul mercato.  Si rilevano programmi di esportazione molto simili allo scorso anno, con una previsione di esportazione di 1.655.483 tonnellate.

Così come avvenuto per la passata stagione, tutti i Paesi dell’Emisfero Sud indicano un incremento preferenziale verso aree diverse dall’Europa, sempre meno attrattiva a causa dell’elevata produzione interna. Considerando questi fattori si ritiene che, confermando quanto già evidenziato nelle annate recenti, solo una ridotta quantità di mele dell’Emisfero Sud prenderanno la strada del vecchio continente.

TENDENZE E PROSPETTIVE – I trends di vendita per febbraio si sono confermati buoni e in linea con quanto previsto.  “Vista l’ottima qualità del prodotto stoccato ed il buon ritmo di decumulo per le principali varietà, esistono le condizioni per un prosieguo regolare della stagione – viene detto – Le informazioni raccolte a Fruit Logistica indicano prospettive di importazione di mele dall’Emisfero Sud abbastanza contenute”.

La Polonia, tuttavia, inizia ad influire pesantemente anche sull’andamento del mercato europeo, con quotazioni decisamente basse non solo su varietà tipicamente prodotte nel paese, ma anche su Golden Delicious e Gala.
I rinnovati strumenti attuati dalla Commissione Europea per ritirare la merce in eccesso dal mercato non si dimostrano incisivi e i produttori di mele, pur concordando sulla importanza del mantenimento di strumenti compensativi a fronte dell’embargo russo, chiedono interventi che portino alla effettiva eliminazione dal mercato di frutti in eccedenza.

In tal senso la trasformazione e la possibilità di forniture in paesi terzi potrebbe rappresentare una nuova opzione migliorativa.

La remunerazione si conferma in ripresa rispetto allo scorso anno, pur ancora non pienamente soddisfacente per i produttori, soprattutto per alcune varietà. Ottimi risultati, come già accennato ad inizio campagna, da tutte le nuove varietà che incontrano sempre di più i gusti dei consumatori.

I dati disponibili fino ad ora permettono di confermare le valutazioni tendenzialmente positive sulla attuale situazione di mercato e su una sua evoluzione soddisfacente nei prossimi mesi.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pacchetti “antistress “ in hotel di lusso: giornate alla ricerca del benessere
    Alternare il lavoro con il riposo, mettendo in pausa la routine quotidiana aggiunge una diversione alla vita e permette la splendida occasione di fare esperienze insolite, conoscere luoghi, persone e sopratutto non avere un’agenda giornaliera. In una società iperattiva è quindi indispensabile la ricerca dell’equilibrio perduto anche solo attraverso esclusivi pacchetti antistress in hotel di […]
  • Un solo tavolo al ristorante stellato, l’elegante genialità della ristorazione
    Il meglio delle esperienze che Venezia possa offrire è racchiuso in un luogo dove la declinazione dell’esperienza sarà il miglior servizio. Un posto non convenzionale che può essere scelto solo da coloro che accettano di non porre condizioni. Con geniale eleganza, Il Ristorante “Oro” dell’hotel Cipriani a Venezia rinasce mettendo in luce un dettaglio unico […]
  • A Bologna l’economia circolare in edilizia diventa realtà: arriva il nuovo asfalto 100% riciclato
    Un’edilizia circolare sempre più sostenibile dal punto di vista ambientale risulta una strada imprescindibile per il futuro dello sviluppo economico. Il riciclo dei materiali promette infatti oltre ad una sensibile riduzione dei rifiuti e dell’inquinamento, anche un’ottima soluzione per ottimizzare costi e ricavi. In un simile contesto risulta fondamentale lavorare sulla ridefinizione del ciclo produttivo […]
  • Una notte tra le Dolomiti e le stelle a 2055 metri di quota
    A pochi chilometri da Cortina tra cieli sconfinati e cattedrali rocciose esiste una camera che regala l’insolita emozione di ritrovarsi a dormire avvolti dall’affascinante magia di un paesaggio unico al mondo. La starlight Room, inclusa tra i dieci hotel più spettacolari del mondo, si trova infatti sopra al rifugio Col Gallina a 2055 metri in […]
  • “Vuoi costruire una piscina di pregio ma non sai bene da dove iniziare?” Comincia da qui
    Immagina un angolo di vacanza nel tuo giardino o terrazza, uno spazio accogliente e riservato dove poter dimenticare i problemi quotidiani e immergerti in momenti di benessere e relax da solo o con i tuoi cari. Magari è da un po’ che ci pensi ma qualcosa ti frena. Domande del tipo: “Da dove inizio? Mi […]
  • L’idea di rifugio si evolve in sostenibilità, design e tradizione
    Il giusto equilibrio tra sostenibilità, design e tradizione prende forma grazie all’innovativo progetto di due architetti italiani che, reinterpretando l’idea tradizionale di rifugio hanno progettato e realizzato “ The Mountain Refuge”. Si tratta di una piccola capanna modulare dalla forma semplice e minimale che vuole rievocare l’archetipo tradizionale mediante composizioni innovative e contemporanee. La struttura […]
  • Lindt realizza il sogno di ogni bambino: apre in Svizzera la Home of Chocolate
    La Lindt Home of Chocolate, in italiano “Casa del Cioccolato“, avrebbe dovuto aprire le porte al pubblico lo scorso maggio ma, a causa della pandemia di Covid-19 che sta ancora affliggendo la popolazione mondiale, Lindt ha dovuto rimandare questo dolce e atteso appuntamento al 10 settembre 2020. Questa Casa del Cioccolato, situata nella sede di Lindt& Sprüngli […]
  • Internet supera i confini del deserto con 30 palloni aerostatici
    Dal mondo della tecnologia arriva il primo passo verso una società più equa. Il 4G supera i confini del deserto e arriva in Kenya grazie a 30 palloni aerostatici alimentati ad energia solare per garantire una copertura di rete a 14 contee keniote altrimenti isolate. L’iniziativa è frutto di un accordo tra la compagnia telefonica […]
  • Percorso Kneipp: concludere le vacanze in Trentino in totale relax
    La strana e tanto discussa estate 2020 sta per giungere al termine. E, se ci si trova in Trentino Alto-Adige, cosa si può fare per concludere al meglio la propria vacanza? Una delle tappe da non perdere è sicuramente il Percorso Kneipp, Centro situato in Val di Rabbi, per la precisione nella Frazione S. Bernardo. Il […]

Categorie

di tendenza