Connect with us
Pubblicità

Trento

I misteri dell’universo rivelati anche agli ipovedenti e ai ciechi

Pubblicato

-

L’universo è da sempre fonte di attrazione e mistero per l’uomo che l’ha sempre osservato fin dall’antichità e continua a farlo tutt’oggi. Però c’è chi tutta la bellezza della volta celeste non può vederla.

Così nasce il progetto nazionale “Le stelle per tutti”, promosso da Apa-lan cioè l’Associazione Pontina di Astronomia in collaborazione con l’Unione Astrofili Italiani (Uai), con il contributo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e con la collaborazione dell’Unione dei ciechi e degli ipovedenti. Questo è un progetto articolato che come prima iniziativa ha proposto il “Corso di astronomia per ciechi ed ipovedenti”, organizzato da Apa-lan con successo ed arrivato alla sua sesta edizione.

I partecipanti arrivati a Latina sono otto e provengono da diverse parti del nostro Paese, desiderosi di conoscenze e pieni di entusiasmo: Ada Nardin, Cátia Lima, Linda Salvel, Franca Bernardi, Federica Carbonin, Claudio Manzini, Fabio Falcier, Giovanni Loscialpo.

Pubblicità
Pubblicità

Ecco cosa spiegano gli organizzatori “Se le persone non vedenti oggi hanno accesso a tutta la letteratura astronomica cartacea o digitale, purtroppo per loro l’astronomia così trattata non è altro che un percorso ad ostacoli.

In effetti in ogni libro, video o conferenza su questi argomenti c’è un continuo rimandare a immagini, grafici e modelli che non vengono descritti in un modo a loro accessibile”. Ed è proprio da questo che parte “la necessità di abbattere le barriere che precludono l’accesso a questa meravigliosa scienza”. Infatti è per questa ragione che Apa-lan organizza il corso da ben sei anni e provvede a dare “pillole di astronomia per ciechi e ipovedenti, nelle quali si spiegano i vari fenomeni celesti con un linguaggio a loro dedicato”.

Il gruppo sopracitato composto da otto persone è risultato essere ideale per quanto concerne l’efficacia didattica. Come spiegano all’Apa-Ian “Se è possibile parlare e far lezione ad una platea pressoché infinita di vedenti, così non è per i ciechi” infatti loro necessitano di poter osservare e quindi toccare con le mani gli strumenti didattici, uno per volta.

Pubblicità
Pubblicità

Di conseguenza l’associazione ha creato diverse copie degli strumenti utilizzati, in questo modo infatti consentono l’osservazione a più partecipanti contemporaneamente. Come spiegano “Il corso si identifica completamente con gli strumenti didattici, ideati e realizzati interamente dal vicepresidente di Apa-lan, Andrea Miccoli: senza di essi non sarebbe possibile nulla del genere. Tale strumentazione, unica quindi nel suo genere, permette di comprendere alcuni complicati fenomeni astronomici che si verificano nelle quattro dimensioni e che non possono venir spiegati a parole”. Oltre le cinque lezioni ci sono state anche tre conferenze sul big bang e nucleosintesi stellare, sulla ricerca di vita nelle lune ghiacciate del sistema solare e sulle onde gravitazionali.

Oltre a voler replicare l’iniziativa in alte sedi, si prevede anche di realizzare per i disabili motori che sono su carrozzina “star-party della solidarietà” in diverse piazze dei comuni italiani oppure in diversi osservatori e planetari ovviamente riuscendo ad abbattere da questi le barriere architettoniche.

Come spiegano gli ideatori “l’Apa-lan è apripista anche in queste attività: infatti, utilizziamo già da anni modifiche ai telescopi per permettere la visione all’oculare anche a chi si trova in carrozzina”. Il fine dell’Apa-lan è quello di dare a tutti la possibilità di conoscere l’astronomiacon attività per ora uniche in Italia e Europa” come dice l’organizzatore. Ovviamente si punta a diffondere tutto ciò.

 

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento16 minuti fa

Anche in Bondone il post vacanze è dramma .Il gestore del noleggio sci Degasperi:”E’ il deserto in settimana”

Arte e Cultura1 ora fa

Green Film Lab, come produrre un film in modo sostenibile

Trento1 ora fa

Da giovedì 20 nuovi orari in Ztl per le consegne postali

Bolzano1 ora fa

Gruppo di giovani disarma un vigile a Milano. Nei guai anche alcuni altoatesini

Arte e Cultura2 ore fa

L’orrore in prima persona, testimonianze dei sopravvissuti all’Olocausto

Piana Rotaliana2 ore fa

Sorni di Lavis, un milione di euro per rendere definitiva la rotatoria

Trento3 ore fa

Covid 19: troppi rallentamenti dell’attività operatoria oncologica in Trentino

Trento3 ore fa

CNA Trentino incontra il sindaco Ianeselli

Trento4 ore fa

Controlli Covid: blitz della Polizia di Stato nelle palestre di Trento

Arte e Cultura4 ore fa

Arco: torna «Corde resonanti», rassegna di conferenze-concerto

Valsugana e Primiero7 ore fa

Cominciati i lavori per il polo sportivo a Centrale.Il sindaco di Bedollo: “Traguardo per i giovani”

Alto Garda e Ledro7 ore fa

Lago di Garda, Guardia Costiera: 498 sanzoni e 29 sequestri nel 2021

Italia ed estero7 ore fa

In arrivo nuove regole Covid, dalle quarantene al sistema a colori: ecco cosa potrebbe cambiare

Arte e Cultura8 ore fa

“Living Memory”: ieri l’apertura, molti gli appuntamenti in programma fino al 27 gennaio

Trento8 ore fa

Paoli (Lega): «Süd-Tiroler Freiheit non partecipano all’elezione del Presidente di uno “Stato straniero”? Per coerenza si dimettano»

Trento3 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento2 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento2 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento2 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento2 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: altri 3 morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Fugatti: «Lupi grave problema di sicurezza, attendiamo l’approvazione del piano di gestione guida costruito per il Trentino»

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nessun decesso e 139 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 3 vittime e 502 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le popolazioni dell’Altopiano…

Necrologi

Categorie

di tendenza