Connect with us
Pubblicità

Trento

Maxi rissa in Piazza Cantore tra gli avventori del bar Zinzorla

Pubblicato

-

Ieri sera verso le 21.00 nel quartiere di Cristo Re è avvenuta una rissa fra gli avventori del Bar Zinzorla.

A segnalarlo sono stati numerosi residenti di Piazza Cantore e via Stoppani. 

Secondo una piccola ricostruzione sembra che i partecipanti siano stati una decina e che la lite sia cominciata davanti al Bar Zinzorla per spostarsi poi vicino alla cassa rurale di Trento ubicata in via Stoppani. 

PubblicitàPubblicità

Pare che la lite sia iniziata per futili motivi e che i protagonisti siano stati tutti molto alticci.

Ci sono stati schiaffi, pugni ed inseguimenti nelle vie limitrofe. Alcuni residenti, affacciati alle finestre hanno assistito alle scene di violenza. «Dobbiamo chiamare i carabinieri», avrebbe gridato una donna affacciata alla finestra. In quel momento i contendenti si sono fermati per un microsecondo, per poi riprendere subito la lite.

Davanti al Bar Zinzorla erano presenti molti clienti che hanno assistito alle scene senza battere ciglio, nell’indifferenza totale.

Pubblicità
Pubblicità

«Erano tutti ubriachi – spiega una residente – non si dovrebbe dare ancora da bere a chi è già sbronzo, la legge in tal senso parla chiaro» 

Alcune testimonianze parlano di due fazioni. Una riconducibile ad un dialetto meridionale e l’altra probabilmente straniera, anche se su questa affermazione non vi sono certezze e le testimonianze sono discordanti. Poi sono intervenuti i carabinieri che hanno identificato due persone. Le altre si sono date alla macchia.

Non risultano ricoveri al pronto soccorso del santa Chiara. La zona era stata interessata solo alcuni giorni fa da un blitz della Polizia di Stato che ha portato all’arresto di 10 richiedenti asilo residenti in via Stoppani e in via Maccani (qui l’articolo)

Il Bar Zinzorla era già stato preso di mira nel marzo del 2015 quando il titolare era stato malmenato da alcuni Rom. Il titolare mentre faceva le pulizie prima di chiudere il bar, (l’orario di chiusura è alla 21.00)  aveva invitato, un nomade che abita poco lontano dal bar e che stava giocando alle macchinette, a finire la giocata e ad andarsene.(qui l’articolo)

La risposta del nomade però è stata piuttosto violenta, infatti questi ha cominciato ad inveire contro il titolare del bar accusandolo che l’apparecchio gli aveva rubato dei soldi e che voleva fare il furbo.

Il titolare a questo punto, stanco e consapevole di doversi fare ancora un’ora di lavoro prima di chiudere il bar ha invitato il nomade ad uscire e lo ha accompagnato alla porta, l’uomo per tutta risposta gli ha sferrato un pugno facendolo cadere per terra.

Il proprietario ha chiamato subito le forze dell’ordine, ma nel frattempo è arrivato il figlio dell’uomo in cerca di vendetta (e non si bene il perché) che ha sferrato al povero malcapitato un altro pugno.

All’arrivo delle forze di polizia il drappello di nomadi si era nel frattempo esteso a tutta la famiglia che intendeva regolare i conti con il povero barista. C’è voluta tutta la calma e la professionalità delle forze dell’ordine per riportare la calma, infatti la famiglia di nomadi per nulla intimorita dalla presenza della polizia intendeva ancora aggredire il titolare del bar.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Coronavirus: Paziente Virtuale evita i test sugli animali
    Grazie alle diverse ricerche ed ai numerosi studi dell’Università di Catania, si rafforza il filo della comunicazione tra il clinico e il laboratorio, dando vita al progetto del Paziente Virtuale. Un progetto completamente italiano che potrebbe finalmente evitare la sperimentazione animale, necessaria per testare farmaci e vaccini anche contro il più recente Coronavirus. Infatti, per […]
  • Sconti e voli gratis ai viaggiatori se bambini piangono o disturbano in aereo, l’idea di una compagnia aerea americana
    Sembra incredibile, ma il binomio aereo – neonato, si posiziona tra i primi posti come motivo di fastidio e disturbo per molti viaggiatori, portando una compagnia area alla decisione di far volare gratis i passeggeri che si trovavano a viaggiare con bambini piangenti a bordo. Ad ovviare questo il problema è JetBlue Airways la compagnia aerea […]
  • Russia registra il primo vaccino al mondo contro il coronavirus
    Dopo mesi di test e di attesa è la Russia a battere tutti e registrare Sputnik il primo vaccino al mondo contro il Coronavirus. Sputnik, il vaccino sviluppato dall’Istituto Gamaleya di Mosca ha ricevuto il via libera dal Ministero della Sanità russo. Citando i media russi, Putin avrebbe rivelato che anche alla figlia è stata […]
  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]

Categorie

di tendenza