Connect with us
Pubblicità

L'interrogazione

Rilascio residenza agli immigrati in attesa dell’accertamento delle condizioni di rifugiato. Claudio Cia chiede alla giunta se corrisponde al vero.

Pubblicato

-

Con una Circolare del Ministero dell’Interno del 17 agosto 2016 – riporta il consigliere di Agire per il Trentino -, il Governo dà indicazioni precise ai sindaci dei comuni ove sono ospitati i cittadini extracomunitari richiedenti asilo o protezione internazionale, di rilasciare agli stessi la Carta d’Identità ed iscriverli all’anagrafe.

In pratica si dispone di dare la residenza agli immigrati sopra indicati nonostante siano ancora in attesa della decisione delle Commissioni preposte a valutare i requisiti per ricevere lo status richiesto.

«Tale decisione – continua Cia – vedrebbe tutti questi soggetti (che nella gran parte dei casi circa non ha diritto allo status di rifugiato) accedere a servizi e sussidi pubblici, già scarsi per gli stessi cittadini trentini».

Pubblicità
Pubblicità

«Considerato lo stato dell’arte e le condizioni di salute delle casse comunali e provinciali, che richiedono sempre maggiori tagli anche alla sanità – conclude il consigliere -, non vediamo come sia possibile assorbire queste richieste, se non a scapito dei cittadini trentini. Il recepimento incondizionato di questa circolare rischia di portare al collasso del welfare provinciale, già fortemente provato da tagli e richieste sempre più numerose. In questo modo il Governo ha delegato le spese di gestione di questi soggetti a carico dei comuni».

Cia interroga la Giunta provinciale per sapere se anche in Provincia di Trento sono state rilasciate carte di identità a cittadini extracomunitari ancora in attesa della decisione delle Commissioni preposte a valutare i requisiti per ricevere lo status di richiedenti asilo o protezione internazionale, ed eventualmente quante.

Il consigliere di Agire chiede inoltre se nel rilascio della residenza sono stati effettuati gli accertamenti previsti da parte degli Ufficiali delle Anagrafi competenti e se in considerazione della particolare natura e condizioni dei soggetti richiedenti asilo, sono previsti controlli specifici da parte delle Anagrafi competenti per verificare se le dichiarazioni rilasciate dagli interessati siano veritiere e se permangano le condizioni previste dalla legge, e in caso negativo, quali sono le disposizioni previste in questi casi.

Pubblicità
Pubblicità

Cia chiede infine se la residenza viene mantenuta anche dai soggetti ai quali non viene riconosciuto lo status di rifugiato.

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022
    Manca poco all’arrivo del Bonus idrico che permette di ricevere un rimborso di 1000 euro per chi sostituisce rubinetti di bagno e cucina. Ad oggi anche se sembra tutto pronto per l’avvio della nuova agevolazione,... The post Bonus idrico pronto, ma sito offline: le domande al via dal 2022 appeared first on Benessere Economico.
  • Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo
    Il futuro dell’economia, dovrà evolversi tenendo conto della missione che ormai accomuna tutti gli stati del mondo, la sostenibilità. Di fatto, per avvicinarsi verso un’economia circolare che riduca la produzione dei rifiuti, garantisca uno sviluppo... The post Il futuro corre verso un’economia circolare: nuovi modelli di rigenerazione e sviluppo appeared first on Benessere Economico.
  • Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi
    Dopo le difficoltà iniziali, il Bonus terme ha riscontrato un a grande affluenza, tanto da esaurire i fondi nel giro di poche ore. Un boom di adesioni che però ha lasciato milioni di italiani esclusi... The post Boom di adesioni per il Bonus Terme, cosa possono fare gli esclusi appeared first on Benessere Economico.
  • Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro
    All’interno del delicato tema sul fisco, tra le varie proposte spunta anche l’easy tax per autonomi. La proposta si inserisce nel tema dell’ampliamento della Flat Tax agli autonomi con ricavi tra 65 mila e 100... The post Ipotesi Easy tax per autonomi: un ponte tra aliquote troppo diverse tra loro appeared first on Benessere Economico.
  • Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa
    Per alcune categorie di persone, viaggiare in taxi potrebbe essere più conveniente. All’interno del Decreto Rilancio e successivamente nel Dl infrastrutture è stata inserita una particolare agevolazione che prevede viaggi in auto con conducente e... The post Buono viaggio Taxi e Ncc: fino al 50% di sconto sul totale della corsa appeared first on Benessere […]
  • Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande
    Bonus Partite Iva Il bonus, messo a disposizione del Governo è un sussidio erogato a favore dei soggetti esercenti di titolari di partita Iva, soggetti esercenti di attività di impresa che hanno subito perdite a... The post Bonus Partite Iva, fino al 13 dicembre la presentazione delle domande appeared first on Benessere Economico.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

Categorie

di tendenza