Connect with us
Pubblicità

Trento

Neve, terremoto e hotel Rigopiano: la missione di soccorso trentina in centro Italia

Pubblicato

-

109 persone impegnate tra Servizio Prevenzione Rischi, Servizio Gestione strade, Servizio Antincendi e protezione civile, Corpo permanente dei Vigili del Fuoco, Servizio Bacini montani, Vigili del fuoco volontari e Soccorso alpino del Trentino.

45 mezzi complessivamente impiegati, di cui 21 per lo sgombero neve, circa 10 giorni di missione, per liberare le vie di comunicazione da una nevicata eccezionale, portare soccorso a comunità colpite anche dal terremoto, e contribuire ad estrarre le persone dall’albergo di Rigopiano sommerso dalla neve.

Questi sono solo alcuni dei numeri e dei fatti che raccontano la storia dell’ intervento in centro Italia della Protezione civile trentina, che si è incrementato nell’ultimo mese a causa del maltempo ma che, per il terremoto, è iniziato immediatamente dopo il 24 agosto scorso e continua anche oggi, con compiti di coordinamento delle strutture di protezione civile delle Regioni.

“Innanzi tutto – ha detto l’assessore Mellarini – voglio esprimere un sentimento di profonda gratitudine nei confronti di chi è intervenuto in questa grave emergenza con generosità ma anche con grande professionalità, frutto di una buona organizzazione e di un costante aggiornamento e investimento nella formazione”.

Pubblicità
Pubblicità

La presentazione dei risultati della missione e dei suoi protagonisti ha anticipato di poco il dibattito in Senato sulla legge nazionale di riforma della Protezione civile.

“Seguiremo questo passaggio – ha aggiunto l’assessore Mellarini – con particolare attenzione perché se è vero che una regìa unitaria è auspicabile nel corso delle emergenze, va evitato assolutamente il rischio di veder affermata una visione centralista di una competenza che oggi vede la partecipazione attiva e responsabile delle Regioni”. 

Pubblicità
Pubblicità

Dati e caratteristiche del recente intervento sono stati riassunti dall’ingegner Stefano De Vigili, dirigente generale del Dipartimento della Protezione civile della Provincia autonoma di Trento mentre per il Soccorso Alpino trentino, fortemente impegnato anche in questa occasione, ha parlato il suo presidente Adriano Alimonta.

Nella zona colpita hanno operato, nel mese di gennaio, più di 9.000 soccorritori (tra Protezione civile delle quattro Regioni colpite, personale di altre Regioni, Dipartimento nazionale di protezione civile, Vigili del fuoco, Volontariato, Forze armate, ecc.) di cui più di 1.200 unità inviate dalle 10 Regioni coordinate dalla Provincia autonoma di Trento, con più di 500 mezzi e varie attrezzature.

La colonna mobile della Protezione Civile del Trentino ha ricevuto l’ordine di partenza il 18 gennaio ed è rimasta in zona per dieci giorni, fino al 28 gennaio e gli interventi principali hanno riguardato:

  • sgombero neve dalle strade principali (più di 300 km);
  • sgombero neve dai centri abitati;
  • sgombero neve dalle strutture strategiche (ospedali, farmacie, negozi di alimentari, municipi,etc);
  • invio di macchine operatrici e interventi di ricerca persone presso l’albergo di Rigopiano;
  • ricerca persone presso l’albergo di Rigopiano (operazione particolarmente complessa effettuata esclusivamente a mano dal Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino.

Gli interventi sono stati effettuati in un’area con altitudine da 250 a 1.200 metri slm, con quote neve variabili oltre 3 metri. Le condizioni meteo sono state difficili, specie nei primi giorni, con nevicate intense, seguite da pioggia battente e temperature ampiamente sotto lo zero.

Il Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino è intervenuto con 16 Operatori che hanno operato con la massima competenza e preparazione nella ricerca e soccorso nella valanga che ha travolto l’Hotel Rigopiano a Penne in provincia di Pescara.

La forza che la natura ha voluto mostrare nell’ambiente che più amiamo, quello invernale, resta impressa nella memoria assieme all’amarezza per il numero di vittime che la tragedia ha mietuto.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]
  • The Ordinary – The Balance Set: la skin care di qualità adatta a tutte le tasche
    The Ordinary è un marchio di DECIEM (società ombrello di brand focalizzati su trattamenti avanzati di bellezza) in continua evoluzione di trattamenti per la skin care. The Ordinary offre trattamenti clinici elettivi di cura per la pelle a prezzi onesti. The Ordinary è “Formulazioni cliniche con onestà”. Tutti i prodotti DECIEM,  compresi quelli del brand The Ordinary, […]

Categorie

di tendenza