Connect with us
Pubblicità

Voce - Giudicarie

Imposta di soggiorno in Val Rendena: aumento dell’importo insostenibile, arriva la proposta di mozione

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Claudio Cia vuole portare all’attenzione della Giunta provinciale la «delusione più che legittima dei cittadini residenti nella Val Rendena, una zona tanto bella quanto vessata dalle tasse; fra di esse, spunta la nuova imposta di soggiorno nata l’anno scorso con il benestare dell’Assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione, caccia e pesca Michele Dallapiccola (PATT)».

Il consigliere provinciale di Agire deposita una proposta di mozione che sarà discussa in questa tornata di lavori consiliari (probabilmente mercoledì 1 febbraio) dove impegna la giunta provinciale a rivalutare l’entità dell’imposta di soggiorno nella zona di competenza dell’Apt di Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena, attivandosi per ridurne l’importo.

Sono molte le evidenti criticità di tale tributo, tra le quali pesa in particolare la sua natura patrimoniale e il fatto che tale impostazione non valga per gli albergatori, compresi coloro che possiedono dei residence.

Pubblicità
Pubblicità

A seguito della nascita della nuova imposta di soggiorno la Seconda Commissione ha dato via libera a due delibere della Giunta Provinciale che prevedono l’incremento dell’imposta di soggiorno nel territorio di competenza dell’Apt di Madonna di Campiglio, Pinzolo e Rendena; per i soggetti privati che concedono in locazione degli alloggi per uso turistico tale imposta è passata da 25 a 50 euro annui a posto letto, a prescindere dal fatto che vengano o meno dati affitto; tale aumento è stato proposto dall’Apt in questione ed è stato avvallato dalla Comunità di Valle Giudicarie presieduta da Giorgio Butterini (UPT).

La ragione principale dell’aumento riguarderebbe la mancanza di risorse di tale Apt, da compensare, per l’appunto, con quello che si andrà a ricavare dall’imposta.

L’esponente di Agire però nella mozione si chiede, oltre alla considerazione che non sussistono garanzie sul fatto che la Provincia girerà queste risorse all’Apt di tale area locale, se Comunità di Valle e Provincia si siano preoccupati di verificare il carico fiscale sui soggetti privati.

Pubblicità
Pubblicità

«Supponiamo – si legge nella mozione del consigliere provinciale – che un privato possegga 4 appartamenti da 6 posti letto l’uno: solo l’importo annuo della nuova imposta di soggiorno, che bisognerà versare a Trentino Riscossioni S.p.a. entro marzo 2018, ammonterà a € 1.200,00. Una follia che rischia di aumentare il mercato immobiliare nero e che va ad aggiungersi agli altri dissanguamenti del contribuente come l’IMIS».

«Risulta anche poco comprensibile come tale nuovo importo venga applicato indifferentemente in tutta la Val Rendena, – aggiunge poi –  considerate le differenze tra diverse località. Basta immaginare la differenza tra una località come Madonna di Campiglio e una come Porte di Rendena».

«Di conseguenza, – conclude Cia – pur comprendendo il disagio delle Apt sul territorio, non si ritiene corretto che siano sempre i singoli cittadini a dover pagare gli errori della politica e della pubblica amministrazione. Forse sarebbe il caso di fermarsi un attimo e fare il punto della situazione».

  • Pubblicità
    Pubblicità
Politica5 ore fa

Ugo Rossi dice addio a Calenda

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Sorpresi dal temporale sulla ferrata dei Finanzieri: coppia salvata dal soccorso alpino

Fiemme, Fassa e Cembra6 ore fa

Frana il terreno sopra l’abitato di Fontanazzo, 11 escursionisti salvati dal soccorso Alpino

Val di Non – Sole – Paganella6 ore fa

In pensione la cuoca Gina Margoni, per 23 anni tra i fornelli della scuola materna di Vigo di Ton

Trento7 ore fa

Nella «giungla» di piazza Centa, entro agosto ricominciano i lavori

Fiemme, Fassa e Cembra8 ore fa

In 24 ore la Val di Fassa ripristina la viabilità e interviene sulle principali criticità dovute al maltempo

Trento8 ore fa

Laurea magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche: disponibili 25 posti per il corso biennale

Trento8 ore fa

Operativo il bando per il contributo FESR: «Investimenti in impianti fotovoltaici»

Arte e Cultura8 ore fa

Mercoledì 10 nel Giardino Juffmann a Cles Guido Smadelli presenta il suo libro “Dimmi di te”

economia e finanza9 ore fa

In Trentino le imprese giovanili aumentano del 2,4%

Hi Tech e Ricerca9 ore fa

Nasce a Rovereto in Smartpricing il miglior alleato dei receptionist

Val di Non – Sole – Paganella9 ore fa

Val di Sole, attivo il servizio medico per i turisti

Trento9 ore fa

Coronavirus: un decesso e 97 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento9 ore fa

Incidente in zona Castel Toblino, traffico paralizzato

Alto Garda e Ledro9 ore fa

Doppio incidente stradale sulle strade dell’Alto Garda: un centauro ferito e traffico in tilt

Fiemme, Fassa e Cembra3 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 603 contagi nelle ultime 24 ore, le rianimazioni sono «covid free»

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Si allarga pericolosamente il fronte dell’incendio sul Monte Baldo – IL VIDEO

Alto Garda e Ledro4 settimane fa

Riva del Garda: tornano i fuochi della «Notte di fiaba»

Trento4 settimane fa

Coronavirus in Trentino: 977 contagi nelle ultime 24 ore. Dai 40 ai 59 anni la fascia più colpita

Politica4 settimane fa

Ugo Rossi: «Non mi ricandiderò, il PATT ha rinunciato ad essere protagonista»

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Tragedia sul Monte Peller: muore un giovane di Cles

Trento4 settimane fa

Valanga della Marmolada non è caso unico, 10 turisti salvi per miracolo – IL VIDEO

Valsugana e Primiero2 settimane fa

Laghi di Levico e Caldonazzo fuori controllo: risse, pestaggi, furti e atti di pirateria

Trento4 settimane fa

Dopo la separazione arriva anche il divorzio: finisce la storia d’amore tra Francesco Moser e Carla Merz

Politica4 settimane fa

Sondaggio Mentana: si arresta la discesa della Lega, cresce Forza Italia

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Attentato alla sede della Lega: l’anarchico «trentino» Sorroche condannato a 28 anni di carcere

Italia ed estero4 settimane fa

Clamorose rivelazioni di Nicola Gratteri: «Questo Governo sta smontando un secolo e mezzo di Antimafia»

Trento2 settimane fa

Coronavirus: 496 contagi e boom di ricoveri nelle ultime ore in Trentino

economia e finanza4 settimane fa

Verso l’addio all’acqua frizzante nei supermercati: ecco perchè

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza