Connect with us
Pubblicità

Trento

Calano i ciechi in Italia, ma aumentano gli ipovedenti anziani

Pubblicato

-

Il Ministero della Salute, come di consueto, ha redatto una Relazione sulle attività svolte in Italia in ambito di riabilitazione visiva per la prevenzione dell’ipovisione e della cecità ai sensi della Legge 284/97 (sulla prevenzione della cecità, la riabilitazione visiva e l’integrazione dei ciechi) che è stata inviata al Parlamento.

Da questa relazione è emerso che il numero di ciechi in Italia è in diminuzione mentre il numero di ipovedenti e anziani con malattie della vista risulta purtroppo in rialzo. Proprio sulla base dei dati emersi il Ministero spiega come intende procedere nei prossimi anni, tramite il piano nazionale di prevenzione attuato per il periodo che va dal 2014 al 2018 nel quale è prevista un’area completamente dedicata alla prevenzione dell’ipovisione e della cecità.

Il piano è basato sulle linee generali del piano d’azione globale dell’Osservatorio Mondiale della Sanità (OMS) 2014-2019 che è strutturato su 5 principi fondamentali ovvero: “accesso universale ed equità, diritti umani, pratiche basate sulle evidenze scientifiche, approccio mirato all’intero corso dell’esistenza ed empowerment delle persone affette da deficit visivi”, con lo scopo principale di consentire alla persona con disabilità visiva di recuperare, pienamente o parzialmente, una autonomia nel vivere quotidiano.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti stando alle stime Istat, risalenti al 2005 sono 362 mila le persone non vedenti e circa 1 milione e mezzo gli ipovedenti, di questi i primi sono in diminuzione grazie alle nuove tecniche mediche per il trattamento della cecità, mentre gli ipovedenti che presentano patologie di varia gravità sono invece aumentati a causa ad esempio del progressivo aumento della durata di vita, il che comporta una maggiore presenza di malattie oculari legate alla senilità, tra queste la cataratta, varie patologie vascolari retiniche, il glaucoma, la degenerazione maculare senile.

Nella relazione del Ministero della Salute: “I deficit visivi includono sia i deficit visivi moderati e gravi sia la cecità. Si definisce:

– “cecità”, un’acutezza visiva inferiore a 3/60 o una perdita corrispondente di campo visivo di almeno 10° nell’occhio migliore;

Pubblicità
Pubblicità

– “deficit visivo grave”, un’acutezza visiva inferiore a 6/60 ma pari o superiore a 3/60;

– “deficit visivo moderato”, un’acutezza visiva inferiore a 6/18 ma pari o superiore a 6/60.

(WHO. Definitions of blindness and visual impairment. Geneva, World Health Organization, 2012).”

Sempre nella succitata relazione si fa riferimento a come queste patologie abbiano delle serie ripercussioni sulla qualità della vita dei soggetti che ne sono affetti. È per questo che uno dei punti focali del programma del Ministero della Salute è appunto la prevenzione, la riabilitazione e l’empowerment dei disabili visivi, oltre ovviamente alla cura.

Un altro aspetto positivo che è emerso dalla relazione è l’aumento dei centri per la riabilitazione visiva riconosciuti che è pari a 9 unità rispetto alle rilevazioni passate, ma è emersa anche una grande disparità di distribuzione degli stessi sul territorio nazionale.

Basandosi sulle stime del 2015 la Lombardia è quella che conta una maggiore presenza di centri, ben 16, segue la Sicilia con 11 strutture, poi c’è il Piemonte che ne conta 5. Veneto, Abruzzo, Campania e Puglia si devono accontentare di 4 centri per la riabilitazione visiva, peggio ancora per tutte le altre regioni che addirittura ne contano solo da 1 a 3.

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra41 minuti fa

Scoperto laboratorio della cocaina a Canazei: in manette un 35enne albanese

Trento58 minuti fa

Tamponi fasulli: i clienti pagavano mille euro. Pronto il registro con i nomi dei ‘furbetti’ del test

Trento1 ora fa

Quando si terranno i saldi Uniqlo e cosa sarà possibile acquistare

Trento2 ore fa

Segnana: “Itea, le nuove regole riguardano gli alloggi a canone moderato e non a canone sostenibile”

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Scontro tra due auto al bivio per Andalo, in località Rocchetta: illesi i conducenti

Trento4 ore fa

Giorno della Memoria, Fugatti: «Il ricordo sia di stimolo a consolidare i valori della pace e della serena convivenza sociale»

Riflessioni fra Cronaca e Storia4 ore fa

I salvatori di bambini ebrei e l’ “Einstein della matematica”

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Sarca: nuovo incontro con i Bacini montani, chieste modifiche al progetto

Trento4 ore fa

Casino di bersaglio di Corso Buonarroti: via libera allo studio di fattibilità sullo storico edificio

Alto Garda e Ledro5 ore fa

Quando la passione per la pittura accomuna e fa sognare

Trento5 ore fa

PNRR, ieri l’incontro col ministro Giorgetti sui progetti del sistema Trentino

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Incendio nei boschi tra Pomarolo e Pedersano, vigili del fuoco al lavoro

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Riva del Garda: riparte Time Out

Trento17 ore fa

Assistenza negata ai no vax? Pronta una querela, Apss: «Mai dato indicazioni del genere»

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Coronavirus nelle Valli del Noce: 164 contagi nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza