Connect with us
Pubblicità

Voce - Giudicarie

Alpicoop: si verifichi la situazione occupazionale e contabile

Pubblicato

-

A chiederlo attraverso un’interrogazione alla giunta provinciale è il consigliere provinciale di Agire Claudio Cia a seguito di alcune segnalazioni pervenute, dove «si evidenzia la situazione riguardante una cooperativa dal nome “Alpicoop” con sede in Val Rendena e per la precisione a Carisolo (Piazza due Maggio n. 30): la cooperativa in questione sarebbe chiusa da qualche tempo per ragioni che ad oggi sono ancora estranee»si legge nella premessa del documento interrogativo.

Secondo la documentazione disponibile tale cooperativa sarebbe stata fondata nel 1988, si occupava di servizi di giardinaggio e di lavori socialmente utili finalizzati al sostegno occupazionale di soggetti deboli. Durante l’attività dell’Alpicoop sono state anche stipulate convenzioni con alcuni Comuni (ad esempio i Comuni di Carisolo e di Spiazzo, sempre situati nella Val Rendena), in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento.

Da quello che risulta, a seguito della chiusura di tale cooperativa, vi sarebbero alcune opacità che per correttezza istituzionale si ritengono meritevoli di chiarimento: innanzitutto non risulterebbero disponibili documenti contabili e occupazionali aggiornati ed esaustivi, dati che avrebbero dovuto essere trovati almeno con un minimo di facilità; inoltre, stando ad alcune testimonianze, pare non sarebbero stati adempiuti gli obblighi nei confronti degli ex dipendenti della Alpicoop.

Pubblicità
Pubblicità

«Quest’ultima considerazione risulterebbe particolarmente grave nel caso in cui dovesse essere confermata: i diritti dei lavoratori sono tutelati sia a livello internazionale sia a livello costituzionale, – aggiunge Claudio Cia –  ma quando il raggio d’azione comincia ad essere esclusivamente locale allora pare che le belle parole scritte nei nostri atti fondamentali diventino lettera morta. Considerando poi che sono stati tirati in ballo anche soldi pubblici durante il periodo in cui era in vita la Alpicoop è quanto mai necessario chiarire le dinamiche di questa cooperativa, onde evitare di ripetere gli errori del passato che non hanno fatto altro che opacizzare il sistema di potere nella nostra Provincia autonoma».

In virtù di quanto sopra scritto nella premessa Claudio Cia chiede alla giunta se conferma le indiscrezioni riguardanti la chiusura di tale cooperativa, e in caso affermativo, quali sono state le ragioni che ne hanno portato alla chiusura; quanti contributi sono stati versati dalla Provincia autonoma di Trento e da altri enti territoriali alla Alpicoop, dalla nascita fino alla chiusura; se le varie pendenze, fra cui tutto quello che spetta di diritto agli ex dipendenti dell’Alpicoop, sono state chiuse definitivamente e in che modo e se è disponibile la documentazione completa ed esaustiva riguardante i dati contabili e occupazionali della Alpicoop.

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • PubblicitàPubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative
    Con una dotazione totale di 9,5 milioni di euro, a partire dal 24 giugno potranno essere presentate le domande di agevolazione per Startup innovative dal Programma Smart Money. Smart Money, Cos’è Smart Money è una... The post Smart Money, contributi a fondo perduto per Startup innovative appeared first on Benessere Economico.
  • Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60
    Il caos generato intorno al siero anti-covid, Astrazeneca che ha gettato nel panico, nell’incertezza e nella cattiva informazione migliaia di italiani ha spinto Codacons a lanciare un’azione collettiva per il risarcimento. Il caso Astrazeneca Uno... The post Codacons, proposta di risarcimento per somministrazione Astrazeneca agli under 60 appeared first on Benessere Economico.
  • Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob
    Il fenomeno criptovalute è così attuale e crescente, tanto da spingere il numero uno della Consob, Paolo Savona a lanciare un’allarme sulla situazione. La similitudine tra criptovalute e mutui subprime Savona infatti, ha dedicato un... The post Criptovalute paragonate ai mutui subprime del 2008: l’allarme della Consob appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta
    Il vecchio Bonus Renzi da 80 euro si evolve e diventa un Bonus Irpef da 100 euro. Con l’ultima legge di Bilancio infatti, vengono riviste le regole e il nome del vecchio bonus. A chi... The post Bonus Irpef 2021, 100 euro in più in busta paga: a chi spetta appeared first on Benessere Economico.
  • Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste
    Il Governo potrebbe estendere l’esenzione Imu, ampliando la categoria di soggetti che non saranno tenuti a versare la prima rata. Imu 2021, chi rientra nell’esenzione Un nuovo emendamento al Decreto Sostegni Bis potrebbe andare incontro... The post Imu 2021: esenzioni ed agevolazioni previste appeared first on Benessere Economico.
  • P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti
    I ritardi, tipici della Pubblica Amministrazione potrebbero presto diventare un lontano ricordo. La notizia è stata raccontata dai dati diffusi dal Ministero dell’Economia e delle Finanze riguardo i tempi medi impiegati durante l’anno 2020 dallo... The post P. A, lo Stato dice addio ai ritardi e paga in anticipo i suoi debiti appeared first on […]
  • Nasce il primo superstore senza casse: Amazon conquista con l’innovazione
    All’interno dell’immensa panoramica della distribuzione organizzata, mette piede con estrema originalità il colosso Amazon che, potenziando ulteriormente la sua offerta apre il primo negozio senza cassa. Dall’idea senza dubbio originale e molto innovativa nasce un Fresh store in cui i clienti possono fare comodamente la spesa e uscire direttamente dalla corsia dedicata: “ senza pagare”. […]
  • Valentino dice addio alle pellicce e corre alla ricerca di nuovi materiali
    Mentre a Parigi sfila l’alta moda,  la maison di Valentino si esibisce virtualmente a Roma a Galleria Colonna. Il contrasto tra sontuosità del luogo ed il minimalismo della collezione è netto e per la prima volta uomo e donna sfilano insieme, una moda che non ha bisogno di definizione. Una sfilata che racconta la celebrazione […]
  • Il futuro del mercato immobiliare passa dalla casa in legno: un’abitazione con molti vantaggi
    Il futuro del mercato immobiliare potrebbe spostarsi dal mattone ad un materiale tanto semplice quanto resistente e sostenibile, come il legno. In particolare, il legno è il materiale per eccellenza alleato della sostenibilità ambientale perché aiuta a raggiungere al meglio l’autosufficienza energetica, permettendo di ridurre gli sprechi. Infatti, grazie alla sua elevata capacità di isolare […]
  • Hotel Chalet Mirabell: lo spirito di Merano!
    Nell’esclusivo Hotel a 5 stelle Chalet Mirabell ad Avelengo vicino Merano è possibile trascorrere le giornate più belle dell’anno tra lusso e naturalezza alpina, ampi spazi aperti e natura incontaminata. “Qualche anno fa la nostra passione ci ha portati a trasformare il nostro residence alpino da 16 camere nell’hotel 5 stelle Mirabell in Alto Adige. Abbiamo […]

Categorie

di tendenza