Connect with us
Pubblicità

Voce - Giudicarie

Temperature record nella «Frost Hollow di Avalina»: registrati -35,9°gradi il 16 gennaio

Pubblicato

-

Nell’ambito del progetto di monitoraggio sperimentale dei siti freddi (una collaborazione che vede l’Associazione Meteo Triveneto insieme ad enti quali Meteotrentino, il CNR/Isac, il Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino) da alcuni anni viene monitorato il sito freddo di Avalina, posto a quota 1964 metri nel Comune di Sella Giudicarie (Roncone –Trento).

Gli appassionati di Meteo Triveneto sono saliti nella giornata del 18 gennaio per scaricare i dati delle temperature rilevate dal “datalogger” posizionato agli inizi di novembre 2016, per verificare i valori raggiunti durante le ultime settimane in occasione di giornate molto fredde.

La temperatura più bassa è stata raggiunta il giorno 15 gennaio 2017 alle ore 23.49 con -35,9°C.

Pubblicità
Pubblicità

Stiamo parlando di un prato dove le mucche della vicina malga Avalina pascolano liberamente durante i mesi di luglio, agosto e settembre, ma perché fa così freddo lì?

«Questi siti freddi (in inglese “frost hollow” ) – spiega Gianpaolo Rizzonelli – hanno dei particolari “microclimi”, in determinate condizioni di cielo sereno, suolo innevato (la neve amplifica il fenomeno), scarsa umidità ed assenza di vento, diventano delle fabbriche naturali di freddo».

«Per rendere l’idea del sito di Avalina, – continua Rizzonelli – si tratta di un grande prato, con una leggera depressione al centro di soli 8 metri (per capirci non è un “buco” bensì una semplice conca, un avvallamento), la grande potenzialità di Avalina è data dall’ottimo “sky view factor”, che si potrebbe tradurre con il termine “porzione di cielo visibile”, il sito infatti ha la possibilità di cedere calore verso la libera atmosfera, non essendoci nelle proprie vicinanze cime molto elevate (la più vicina è il Dosso dei Morti) o boschi, che potrebbero ostacolare il raffreddamento dell’aria. Va detto infine che le “colline/prati” posti intorno al sito fungono da recipiente per l’aria fredda che si accumula sul fondo del prato, che a tutti gli effetti diventa un vero e proprio “lago di aria fredda”.»

Pubblicità
Pubblicità

Per ulteriori informazioni e spiegazioni scientifiche è stato predisposto un report liberamente consultabile a questo indirizzo

Meteo Triveneto insieme agli altri Enti partecipanti al progetto monitora una quarantina di siti posti a quote comprese tra i 35 metri in Friuli Venezia Giulia ed i 2634 metri di siti posti in Trentino sulle Pale di San Martino.

Per quanto riguarda il sito di Avalina, i dati sono piuttosto “sorprendenti” anche in estate e in autunno come si evince dalle seguenti tabelle:.

Mese del 2016/2017

Minima più bassa

Luglio

-8,1°C

Agosto

-7,2°C

Settembre

-9,9°C

Ottobre

-20,7°C

Novembre

-24,10°C

Dicembre

-22,50°C

Gennaio

-35,9°C

Questi i totali di giorni con minime negative per mese:

Mese del 2016

Giorni complessivi con minime negative

Luglio

11

Agosto

9

Settembre

27

Ottobre

27

Novembre

25

Dicembre

31

Possiamo tranquillamente dire che ad Avalina, quando il cielo è sereno e non c’è vento, che sia inverno, primavera, estate o autunno, la minima (in genere all’alba) la temperatura è quasi sempre sotto lo zero.

Nel corso del 2016 la minima ad Avalina si è fermata a -34,6°C, rilevati il 19/01 alle 06.08. (il record per il sito è il -35,9°C registrato nei giorni scorsi che batte i -35,8°C, registrati nel 2013).

Interessanti sono anche le escursioni termiche che si rilevano ad Avalina, sia in termini di repentine diminuzioni che aumenti di temperatura.

I record del sito, sono rispettivamente

Massimo aumento di temperatura in 15 minuti

+19,0°C

Massimo aumento di temperatura in 60 minuti

+23,9°C

Massima diminuzione di temperatura in 15 minuti

-9,9°C

Massima diminuzione di temperatura in 60 minuti

-18,2°C

Massima escursione termica giornaliera (differenza tra la minima e la massima)

+31,8°C

Le foto invernali ed estive della Malga di Avalina a Roncone nelle val Giudicarie

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Il rosmarino e le sue innumerevoli caratteristiche che fanno bene alla salute
    Il rosmarino è un arbusto perenne e sempreverde del genere della Salvia, originario dell’area mediterranea. Questa pianta, infatti, cresce nelle zone litoranee, macchia mediterranea, dirupi sassosi e assolati dell’entroterra, dal livello del mare fino alla zona collinare, ma si può trovare e coltivare anche nella zona dei laghi prealpini e nella Pianura Padana. Sin dall’antichità, […]
  • Il messaggio di Banksy colpisce con un video anche la metropolitana londinese
    La decisione tardiva del Governo inglese nel procedere con il Lockdown in Inghilterra, accompagnata dal disappunto di molti cittadini britannici, è stata presa di mira dall’artista britannico Banksy. Lo steet artist britannico dopo aver coperto di divertenti topi il suo bagno mesi fa, torna a colpire facendo della tesa situazione inglese la sua musa ispiratrice, […]
  • Ferrarelle punta sulla sostenibilità ambientale: bottiglie in plastica riciclata ad impatto zero
    Dai sacchetti per gli alimenti, alle bottiglie fino ai più comuni oggetti per la casa: l‘utilizzo incontrollato della plastica a livello globale, ha portato verso lo studio di specifiche procedure per il riciclo, utili a recuperare un materiale praticamente indistruttibile ma altamente inquinante. Questo, è uno dei motivi che ha spinto Ferrarelle, unica azienda di acqua […]
  • Dai semi di mela un olio “green” per uso alimentare e cosmetico
    Da assaggiare cruda nell’insalata o cotta nella torta, fino alle bevande con succhi, centrifugati e la versione alcolica, il sidro: le mele sono in assoluto uno dei frutti più versatili nonché sani da utilizzare in cucina. Nonostante la mela sia un frutto quasi completamente commestibile, il residuo di una lavorazione ad uso industriale è il […]
  • Lago Nero e Cornisello: luoghi mozzafiato incastonati tra le Dolomiti di Brenta
    Tra le spettacolari Dolomiti di Brenta è possibile trovare dei paesaggi davvero mozzafiato. Alcuni di questi è possibile immortalarli in Val Nambrone, una diramazione della Valle di Campiglio, che porta alle cime del gruppo della Presanella. Questa zona è famosa soprattutto per i suoi laghi alpini tra cui il Lago Nero ed i laghi di […]
  • Vestiti digitali: l’abito che compri, indossi ma non esiste
    Dietro al glamour e allo scintillio dei vestiti nuovi, appena usciti dai negozi, il mondo della moda si ritrova in una fase epocale di cambiamento trainata dalla trasformazione dei comportamenti di acquisto dei prodotti, dalle diverse esigenze dei consumatori e soprattutto dalla forte rivoluzione digitale. In ambito fashion infatti, i cambiamenti più significativi riguardano la […]
  • Gelato alla frutta o gelato alle creme? Questo è il dilemma
    Che estate sarebbe senza gelato? Colorato, fresco, gustoso e perfetto per una merenda golosa o per una serata davanti al ventilatore, il gelato è un must della bella stagione. I gusti ormai sono infiniti, si va dal dolce al salato, dal classico gelato al gelato fritto… insomma, ce n’è per tutti i palati! Ma è […]
  • Da aerei e droni, “bombe di semi” contro la deforestazione in Thailandia
    La fame di risorse naturali che portano alla riconversione di zone naturali in coltivazioni e zone urbane è un fenomeno storico, noto fin dalle origini antiche ma mai così sviluppato come nelle proporzioni attuali. La deforestazione infatti, è considerata uno dei più grandi mali della società moderna che, oltre ad aggravare una vasta gamma di […]
  • Isole Borromee: le tre incredibili ‘perle’ del lago Maggiore
    Incastonato tra i rilievi collinari e montuosi delle terre svizzere e quelle italiane, nelle regioni di Lombardia e Piemonte si aprono le meravigliose acque del Lago Maggiore, rese spettacolari dai tratti di costa punteggiata di castelli, ville monumentali e circondate dai rigogliosi e coloratissimi giardini. Dal favoloso clima, alle bellezze architettoniche, alla ricca eredità archeologica, […]

Categorie

di tendenza