Connect with us
Pubblicità

Voce - Fiemme e Fassa

Val di Fiemme: «Pittbull» Pittin sbrana la Team Sprint

Pubblicato

-

“Di bronzo in bronzo”, la terza posizione ottenuta ieri in Val di Fiemme da Alessandro Pittin assieme a Samuel Costa ha ricordato quando il “Pittbull” faceva il bello e cattivo tempo sulle nevi d’Europa, aggiudicandosi anche un bronzo olimpico (Vancouver 2010).

E questo potrebbe essere un nuovo inizio per un atleta che ha ancora molto da dare alla propria disciplina.

Samuel Costa è invece il nostro miglior talento, ed oggi lo ha dimostrato ancora una volta ottenendo la miglior performance nella frazione di salto (139.6), per poi rimontare, assieme a Pittin, ben 59 secondi di ritardo sulla coppia di testa.

Pubblicità
Pubblicità

In Val di Fiemme, tra lo Stadio del Salto di Predazzo e il Centro del Fondo di Lago di Tesero, si disputava la prima Team Sprint della stagione di combinata nordica, con le squadre azzurre composte dalle coppie Alessandro Pittin-Samuel Costa e Manuel Maierhofer-Lukas Runggaldier.

Al termine dei balzi dal trampolino fiemmese HS 134 ad imporsi è stata la seconda squadra tedesca, grazie agli ottimi salti di Terence Weber (132.4) e Fabian Riessle (121.5), per un totale di 253.9 punti.

I germanici si sono dunque guadagnati un vantaggio di cinque secondi dalla coppia norvegese formata da Espen Andersen e Joergen Graabak (251.6), ottimo lo scorso anno in Val di Fiemme, di sedici secondi sulla seconda squadra giapponese composta da Taihei Kato e Go Yamamoto, e di 59 secondi sul duo azzurro, ma la prova del gardenese Samuel Costa è stata magistrale (139.6), la migliore in assoluto. Sommati all’84.7 di Alessandro Pittin il punteggio totale si è assestato a 224.3. In difficoltà il team azzurro bis, con la penultima posizione di Maierhofer-Runggaldier ad oltre 3’ dai primi.

Al Centro del Fondo la sfida era serrata, con tutti i primi team qualificati a competere nello spazio di pochi secondi. Costa recupera otto secondi alla prima tornata, con Fabian Riessle punto di riferimento in avanti e tutti gli altri combinatisti all’attacco del tedesco. Al termine del secondo giro che vede impegnato Pittin, il distacco passa dai 59 secondi iniziali a 35, uno svantaggio quasi dimezzato.

Al terzo giro Samuel Costa è 7° con i secondi che si assottigliano sempre più, mentre al comando a sorpresa vi è la Repubblica Ceca, davanti a Finlandia e Germania. Costa segue a 30 secondi, mentre il “Pittbull” si rende protagonista di una rimonta poderosa, raggiungendo il gruppetto di testa con Francia, Norvegia, Germania, Finlandia, Repubblica Ceca, Giappone e Italia nello spazio di pochi secondi. Samuel Costa raccoglie il passaggio di consegne di Pittin e conquista la quinta posizione, con Riessle al comando. Al sesto giro il finlandese Hirvonen cerca il colpo grosso salendo alla testa della corsa, ma è lontano da una possibile fuga.

Pubblicità
Pubblicità

Poco prima del penultimo cambio il norvegese Graabak cade, ma si rialza prontamente apprestandosi a compiere un’impresa. Costa è primo ma alle calcagna trova Germania, Repubblica Ceca e Norvegia, ed all’ultima volata quest’ultima con Andersen supera Pittin che aveva precedentemente ricevuto il cambio, involandosi verso la vittoria e lasciando agli inattesi cechi Tomas Portyk-Miroslav Dvorak la medaglia d’argento, con Pittin a conquistare un sudato terzo posto che poteva anche tramutarsi in qualcosa di più, ma che fa ben sperare per il futuro.

Oggi ultima giornata di sfide con una nuova Individual Gundersen di 10 km (4 x 2.5 km) fra lo Stadio del Salto di Predazzo ed il Centro del Fondo di Lago di Tesero, alle ore 10 al trampolino ed alle 13 con la frazione di fondo. Se il buongiorno si vede dal mattino…

Team Sprint LH / 2×7.5 km 

1 NORWAY I (ANDERSEN Espen, GRAABAK Joergen); 2 CZECH REPUBLIC I +0.3 (PORTYK Tomas, DVORAK Miroslav); 3 ITALY I +0.9 (COSTA Samuel, PITTIN Alessandro); 4  FINLAND I +2.7 (HIRVONEN Eero, HEROLA Ilkka); 5 GERMANY II +11.6 (WEBER Terence, RIESSLE Fabian); 6 GERMANY I +33.9 (FAISST Manuel, LANGE Jakob); 7 AUSTRIA I +36.6 (FLASCHBERGER Bernhard, GERSTGRASER Paul); 8 UNITED STATES I +40.0 (FLETCHER Bryan, FLETCHER Taylor); 9 FRANCE +49.3 (BRAUD Francois, GERARD Antoine); 10 FINLAND II +1:43.5 (MUTRU Leevi, MAEKIAHO Arttu)

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Giappone propone vacanze quasi gratis per rilanciare il turismo
    Negli ultimi mesi, il Giappone come tutti gli altri Stati del mondo, ha subito un forte rallentamento dal punto di vista turistico a causa dell’emergenza sanitaria da Covid – 19, arrivando ad un calo del 99.9% del turismo locale con neanche 3 mila arrivi durante il mese di aprile. Inoltre, considerando che il 2020 avrebbe […]
  • Coronavirus: distributori automatici di mascherine gratuite
    Nel periodo in cui la massima attenzione all’igiene e al distanziamento sociale sono la priorità principale per ogni Governo del mondo, la città di Singapore in stato di lockdown fino a giugno, ha deciso di contenere la diffusione da Covid – 19, garantendo a tutti i cittadini mascherine gratuite attraverso particolari distributori automatici. La caratteristica […]
  • NASA, progetta il sistema per prevedere alluvioni e siccità fino a 60 giorni prima
    Vista dallo spazio la Terra appare come un Pianeta Blu grazie alle grandi distese di acqua in continuo movimento che ricoprono il 70% dell’intera superficie. Da quando evapora, fino a quando cade pioggia alimentando le falde acquifere, l’intero ciclo dell’acqua dolce è così importante da essere al centro di alcuni programmi di ricerca internazionali volti […]
  • Borghi italiani dimenticati: incentivi, bonus e aste a partire da 1 euro per ripopolarli
    Da nord a sud l’Italia intera è costellata di Borghi che conservano, identità, mestieri e saperi di un patrimonio immateriale e materiale di una storia unica al mondo certificata dall’Unesco. Alcuni di questi, vengono chiamati “comuni a rischio scomparsa” a causa delle loro ridottissime dimensioni, eppure fanno parte del patrimonio storico e artistico italiano, rappresentando […]
  • Covid, oltre 60.000 perdono il lavoro: lo Stato li assume per un importante progetto
    L’emergenza sanitaria da Coronavirus con le misure preventive, indubbiamente necessarie al fine di contrastare la pandemia, hanno gravemente frenato i consumi mondiali, con pensanti ripercussioni sull’intero tessuto imprenditoriale. Tutto questo, ha portato inevitabili e devastanti conseguenze non solo per le abitudini sociali, ma anche e sopratutto per il settore produttivo ed economico. Nel mondo infatti, […]
  • Coronavirus: da nord a sud l’Italia ringrazia con vacanze gratis ai sanitari impegnati nella battaglia
    Nonostante l’emergenza sanitaria, lo abbia pesantemente logorato, esiste un pezzo del settore turistico italiano che vuole ringraziare tutti i medici, operatori sanitari e ausiliari che, durante questi mesi sono stati impegnati, spesso senza tregua per salvare le vite di moltissime persone affette da Coronavirus dedicando loro una splendida ed esclusiva vacanza gratuita. Infatti, in vista […]
  • Civita Bagnoregio: l’incredibile borgo sospeso sulla Valle dei Calanchi
    Tra il lago Bolsena e la Valle del Tevere, nel Comune di Bagnoregio in provincia di Viterbo, si estende un’ immensa area lunare che regala un paesaggio davvero particolare caratterizzato da una successione di rocce argillose in erosione per effetto degli agenti atmosferici detti “calanchi”. Quello dei calanchi è un ambiente decisamente unico che offre […]
  • La Vespa Samurai usata in agricoltura contro il “nemico”, la cimice asiatica
    Arrivata in Italia nel 2012, la cimice marmorata (Halyomorpha halys) detta anche cimice asiatica, è una specie invasiva aliena proveniente dalla Cina che, nel corso del 2015 dopo una rapida e capillare diffusione in quasi tutte le Regioni italiane, ha causato ingenti danni sopratutto alle produzioni ortofrutticole concentrandosi su meli, peri, peschi e ciliegi. A seguito […]
  • Australia in lockdown e senza turisti: i sub decidono di ripopolare la Grande Barriera Corallina
    Quando, a causa di un’emergenza sanitaria mondiale i turisti non ci sono, la natura risorge e ne approfitta per riappropriarsi degli spazi o, più incredibilmente concedere alla mano umana di rallentare il declino di alcune delle zone più belle del mondo. Si tratta della Grande barriera Corallina al largo delle coste australiane che, a causa […]

Categorie

di tendenza