Connect with us
Pubblicità

Spettacolo

Arriva al cinema in Trentino «Funne – le ragazze che sognavano il mare». L ‘appello a Gianni Morandi.

Pubblicato

-

Dopo il successo alla Festa del Cinema di Roma, parte da Trento il tour nelle sale del documentario di Katia Bernardi sull’incredibile storia delle pensionate di Daone che ha commosso e divertito tutta l’Italia.

E dopo aver realizzato il sogno di vedere il mare, le “funne” hanno un altro grande desiderio, conoscere Gianni Morandi e invitarlo alla prima del film; per sostenere l’appello l’hastag è: #unGianniperlefunne.

L’anteprima trentina si terrà mercoledì 18 gennaio alle 21 al cinema Astra, con la regista e le protagoniste del film, e alle 20.30 Giampaolo Pedrotti, presidente di Trentino Film Commission e capo dell’Ufficio stampa provinciale, presenterà il libro “Funne.  Le ragazze che sognavano il mare”, edito da Mondadori.

Pubblicità
Pubblicità

“FUNNE – le ragazze che sognavano il mare” è prodotto da EiE film, Jump Cut con ReStart (Croazia) e Chocolat con il supporto di Trentino Film Commission, Hydro Dolomiti Energia, Discovery Italia, HRT Croazia, Croatian Audiovisual Center, Comune di Valdaone.

Partirà da Trento il tour nelle sale di “FUNNE – le ragazze che sognavano il mare”, il documentario di Katia Bernardi presentato alla Festa del Cinema di Roma sulle 12 irresistibili “ragazze” ottantenni di Daone che per realizzare il loro sogno si sono trovate al centro dell’attenzione dei media di tutta Italia.

Mercoledì 18 gennaio al Cinema Astra alle 21.00 anteprima del film alla presenza della regista e delle protagoniste del film, preceduta alle 20.30 dalla presentazione del libro omonimo edito da Mondadori, già alla seconda ristampa e in uscita anche in Spagna e Germania.

Pubblicità
Pubblicità

Nella stessa giornata alle 18.30 si terrà una proiezione speciale ad inviti alle presenza delle amministratrici del Trentino. La pellicola rimarrà in tenitura al cinema Astra per una settimana.

E alla prima del film, alle 21 all’Astra, le 12 irresistibili anziane di Daone hanno voluto lanciare un appello al re della canzone italiana per invitarlo: “Ciao Gianni, verresti a vedere il nostro film?”, un messaggio diretto quello firmato dalle socie del circolo pensionati “Il Rododendro” della Val Daone e indirizzato a Gianni Morandi.

Pubblicità
Pubblicità

Per farlo hanno registrato un video e diffuso un appello al pubblico: “Aiutateci a realizzare questo nuovo sogno: andate sulla pagina Facebook di Gianni e chiedetegli di incontrarci utilizzando l’hashtag: #unGianniperleFunne”.

È una vera e propria favola moderna ambientata tra le vette del Trentino la storia delle arzille frequentatrici del circolo pensionati “Il Rododendro”, già diventata un piccolo caso mediatico e cinematografico. In occasione del ventennale del centro, Erminia, la presidentessa, decide di indire una raccolta fondi per una nobile causa: quella di portare le sue “ragazze” al mare.

Molte di loro sono nate e cresciute tra i monti, hanno passato la vita a prendersi cura di figli e mariti e del mare ne hanno solamente sentito parlare. Comincia così un’avventura che le vedrà cucinare torte da vendere in paese, posare da modelle per un calendario che farà concorrenza a quello dei pompieri e trasformarsi in esperte di crowdfunding per raggiungere, tra mille ostacoli, la loro meta.

Risate, lacrime, gelosie, paure accompagnano le mille peripezie delle funne (donne in dialetto trentino), che le porteranno ben presto a un’inaspettata notorietà. Una storia vera per ricordarsi di non smettere mai di sognare, perché i desideri si possono realizzare a qualsiasi età: basta conservare l’entusiasmo, la curiosità e la voglia di vivere.

Il tour in sala delle funne continuerà il 20 gennaio al Kino di Roma, con una tenitura che continuerà fino al 4 febbraio. E ancora: si prosegue, sempre in Trentino, il 19 gennaio a Rovereto e il 28 e 29 a Tione, mentre il 3 febbraio ci si sposta al Cinema La Compagnia di Firenze.

A partire da fine gennaio il film sarà in programmazione anche Bologna, Milano, Torino e Genova. Alle prime proiezioni nelle varie sale sarà presente la regista, che presenterà anche il libro.

NOTE DI REGIA – “Le ho incontrate per caso o loro hanno incontrato me – racconta Katia Bernardi – e mi sono innamorata delle ragazze che sognavano il mare. La maggior parte di loro, il mare non lo ha mai visto, se non in televisione o in qualche cartolina sbiadita. La loro vita è sempre stata lì, in quel piccolo paesino sperduto tra le montagne, con i mariti a lavorare in miniera, crescendo i figli a croste di polenta e a mungere vacche in gelidi inverni. Ma le ragazze che sognavano il mare hanno una cosa speciale, un’energia e una forza che deriva da quelle montagne dure che fanno paura solo a guardarle. Quelle montagne le hanno rese forti e indistruttibili e le hanno aiutate a non avere paura di nulla, a non aver paura dei propri sogni.”

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Eco Bonus 110% esteso anche alle seconde case
    Nonostante il tanto desiderato Super Eco Bonus del 110 %, il pacchetto di incentivi fiscali relativi alle detrazioni per le riqualificazioni energetiche e misure antisismiche sia entrato ufficialmente in vigore dal mese di luglio 2020, si pensa già ad un allargamento della platea per la super detrazione. È stata presentata infatti, una riformulazione di un […]
  • Ghiaccioli fatti in casa: mille gusti di golosità!
    Quando arriva l’estate nei nostri congelatori non mancano mai alcune scatole di ghiaccioli. Golosi, gustosi, colorati e adatti a tutti i gusti: i ghiaccioli possono essere l’ingrediente perfetto per una merenda tra amici, fresca e rigorosamente instagrammabile. Ma è davvero così complicato prepararli? Gli ingredienti per preparare i ghiaccioli sono davvero semplici e pochi: i […]
  • Garda See Charter: tra l’arte del navigare e un’avventura sportiva
    Venti che soffiano costanti e regolari, onde perfette e mai eccessivamente abbondanti, acqua celeste e leggermente illuminata dai caldi raggi del sole che rendono il clima mite tutto l’anno: queste sono solo alcune delle condizioni ideali per un’esperienza in barca a vela sulle acque del Lago di Garda. Quello del Lago di Garda, tra il […]
  • “Vivi internet, al meglio”: la piattaforma di Google per aiutare gli adulti a guidare i ragazzi sul web
    Dalla sua nascita l’immenso mondo del web ha concretizzato le necessità in facili possibilità ma con la sua inarrestabile evoluzione sta offrendo, sopratutto al pubblico più giovane, altrettante insidie e minacce. Secondo una ricerca commissionata da Google, nonostante l’85% degli insegnanti italiani intervistati non abbia i mezzi sufficienti per affrontare questo tipo di problematiche, il […]
  • Sacro Bosco di Bomarzo: un luogo tra sogno e realtà
    Non tutti sanno che nel cuore della Tuscia Laziale, in provincia di Viterbo, si trova un bosco dove immaginazione e paure prendono forma: il Sacro Bosco di Bomarzo, noto ai più come Parco dei Mostri di Bomarzo. In letteratura e nell’arte, il bosco è spesso visto come metafora di caos, turbamento, inquietudine, vita, perdita della […]
  • Arredare green: la scelta di vivere sostenibile
    La connessione fondamentale tra essere umano e natura trova forte legame e accordo con un incredibile risultato in molti settori: dall’abbigliamento, alla arte culinaria fino all’arredamento di spazi interni ed esterni. Per gli appassionati di aree verdi e naturali, la nuova tendenza che guarda al futuro del design è uno sguardo verso Madre Natura, composto […]
  • “ Sentiero dei Parchi”: presto anche l’Italia avrà il suo Cammino di Santiago italiano
    Dai Tg flash, ai treni velocissimi ai fast food fino ai pranzi al volo: viviamo in un mondo in cui la velocità è diventata una dote essenziale e molto ricercata, ma esiste un’alternativa che cerca di promuovere il valore della lentezza e della scoperta. Esistono infatti, diversi modi di viaggiare e dopo lo slow food […]
  • “Regalati il Molise”:case vacanze gratis per rilanciare turismo e piccoli borghi
    Nell’anno in cui l’emergenza sanitaria ha rotto tutti gli schemi del classico turismo legato alle grandi mete e alle vacanze tradizionali, una delle regioni più piccole d’Italia ha deciso di riaprire i confini del turismo con una particolare iniziativa aperta al mondo: “ Regalati il Molise perché il Molise è un regalo speciale”. L’annuncio arriva […]
  • Cortina d’Ampezzo plastic- free: da luglio stop a plastica in ristoranti, bar ed eventi
    Preservare la salute del pianeta e del nostro futuro è diventato una delle urgenze più importanti del momento, tanto da impegnare associazioni governative internazionali e Governi di tutto il mondo per trovare una soluzione efficacie alle problematiche ambientali. Dallo sfruttamento delle energie rinnovabili, alla raccolta differenziata, molte sono le soluzioni fino ad ora utilizzate per […]

Categorie

di tendenza