Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Renzi ci lascia un paese allo sbando

Pubblicato

-

Tutti tranquilli.

Dopo la vittoria dei NO e il tonfo di Renzi non è arrivata la tanto temuta apocalisse.

Questo è un dato di fatto, anzi, come con la Brexit e la nomina di Donald Trump le borse hanno cominciato a volare e tutto è rimasto come prima, anche i grossi problemi italiani lasciati dall’ormai ex premier Renzi.

Pubblicità
Pubblicità

Tutti i pronostici degli autorevoli studi della City, di economia e dei soliti benpensanti, guarda caso sempre gli stessi, non hanno avuto quindi seguito.

Ma il governo Renzi lascia delle macerie pericolose, una recessione che non si ferma, la disoccupazione che aumenta, uno scontro sociale drammatico che coinvolge i poveri, una classe media sulla soglia della povertà, una gestione incapace dell’immigrazione che è sotto gli occhi di tutti e che ha portato criminalità e degrado dappertutto.

In eredità Renzi ci lascia anche la questione del Monte dei Paschi di Siena, che ritorna alla ribalta per il nuovo «buco» di oltre 5 miliardi di euro da ripianare subito. Ma alla fine ci penseranno lo stato e i contribuenti italiani a pagare gli errori della banca del PD. 

Pubblicità
Pubblicità

Ma cosa ha lasciato il governo Renzi in eredità ai cittadini italiani? – Un paese degradato e più povero, dove negli ultimi 5 anni i poveri sono aumentati di 3 milioni. Un paese che come hanno riportato gli ultimi dati ISTAT ha 17 milioni di italiani a rischio povertà. La famosa classe media, da sempre traino dei paesi occidentali che diventa povera e non è più in grado di creare benessere alcuno.

Anche gli stipendi degli italiani non stanno molto bene. La metà delle famiglie conta su un reddito netto mensile che non riesce a superare i 1.800. La pensione degli anziani non supera nella media i 750 euro al mese con un potere d’acquisto degenerato del 15%.

La tanto decantata pressione fiscale che Renzi dove attutire non solo è rimasta tale, ma è praticamente salita al livello record del 50,2 % sulle entrate. Dopo i tanti provvedimenti annunciati, alla fine la disoccupazione è calata appena dello 0,1 % nel terzo trimestre del 2016 e la crescita è pari a zero. Ma il dato drammatico riguarda la disoccupazione giovanile salita al 44% in tutta la penisola. 

Nessun beneficio hanno portato nemmeno gli 80 euro che per Renzi dovevano mettere in moto l’economia e che sono solo serviti a pagare qualche bolletta della luce insoluta. Sul Jobs Act fallimento annunciato, i licenziamenti sono aumentati del 7,4% e le assunzioni sono calate del 29,4%. 

Un governo Renzi che non scordiamo ha messo sul lastrico 100 mila risparmiatori e salvato 4 banche sacrificando 300 milioni di obbligazioni dei risparmiatori che da un giorno all’altro hanno visto i propri risparmi di una vita volatilizzati.  Un governo che ha stanziato quasi 4 miliardi di euro per l’accoglienza dei migranti che per ora dormono nelle stazioni, nei giardini, in tendopoli di fortuna o sui marciapiedi delle città italiane. Uno stato che proprio nella gestione dei richiedenti asilo ha dimostrato che non c’è.

Purtroppo il governo Renzi è quello che ha fatto più del male alla scuola pubblica, per quanto riguarda la soluzione della precarietà che si è aggravata ancora di più. Altro che buona scuola. Non parliamo poi del debito pubblico salito a dismisura durante il suo governo. Ma Renzi ha tradito soprattutto i militanti e gli elettori di sinistra accettando il sostegno dei traditori Alfano e Verdini la cui fine politica è ormai vicina. Un’Italia, che grazie a Renzi, in Europa ha sempre dovuto soccombere a qualsiasi Diktat,  

Per tutte queste ragioni oltre il 60% degli italiani ha preferito levarselo di torno, e in fretta. Renzi ha tradito i giovani, quell’81% che ha votato NO ad una riforma inutile che ci ha fatto spendere 300 milioni di euro. Ma diciamolo chiaro, quando si governa con gli Alfano, I Verdini, i Librandi i De Luca, la Boschi e il giglio magico ,di più gli italiani non possono pretendere.

Per Renzi i suoi mille giorni di governo sono stati fantastici ( come scritto sul suo profilo di facebook) per gli italiani invece un po’meno….

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza