Connect with us
Pubblicità

Trento

Volano: Week end «rovente» per i Vigili del fuoco volontari

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Fine settimana intenso quello trascorso dai Vigili del fuoco volontari di Volano impegnati nella giornata di sabato a posizionare l’albero di Natale in Piazza Marconi e ad issare lungo le strade del paese le luminarie natalizie; un appuntamento fisso e un servizio svolto ogni anno dai volontari alla comunità volanese.

Domenica 4 dicembre nel giorno della loro patrona, Santa Barbara, hanno partecipato alla messa celebrata da Monsignor Cosma nella Parrocchiale di Volano a cui è seguita la benedizione dei mezzi sul piazzale della Chiesa; presenti sindaca, assessori e consiglieri comunali a testimoniare la vicinanza ed il sostegno istituzionale da sempre riservato al corpo di Volano.

Un gruppo di volontari, dotato di limitate risorse economiche che opera dal 1868 nella nostra borgata e che ancora oggi vanta un numero di adesioni di tutto rispetto; un organico di 28 attivi, 6 allievi e 1 complementare e che ora sta cercando nuove leve.

Pubblicità
Pubblicità

Datano fine novembre infatti i due bandi, emessi con scadenza fine gennaio 2017, per la ricerca di 10 allievi e 2 vigili da inserire nel corpo volanese (pubblicati sul sito www.comune.volano.tn.it); già domenica si sono registrate le prime adesioni da parte di 5 ragazzi nelle fine degli allievi e di una ragazza di 19 anni nei vigili, accolta calorosamente dal gruppo, in quanto fino ad oggi non vi era alcuna rappresentanza femminile, in un paese a giunta ‘rosa’, compresa l’assessora ai VVF. Ma le iscrizioni al bando sono aperte ancora per due mesi e le aspettative, visto l’inizio, sono sicuramente positive.

Come sottolinea il comandante Massimo Ticò è importante il ricambio e la formazione dei giovani per garantire il proseguimento delle attività e un futuro certo in termini di organico; il ruolo dei vigili del fuoco necessita di un impegno costante e di responsabilità non solo per l’attività svolta nel servizio ma per la preparazione sotto ogni aspetto fisico, tecnico e mentale che ad ognuno di loro viene richiesta durante le prestazioni di soccorso, anche di alta qualità tecnica. Altresì rappresenta un’opportunità per molti giovani di crescita e di socializzazione in un ambiente sano e una efficace scuola di vita.

Doti, preparazione, abilità e grande organizzazione che è stata pienamente dimostrata nel pomeriggio di domenica con le prove messe in campo nella zona del parco Legat di Volano, dove, di fronte ad un pubblico numeroso e molto attento e con la collaborazione della Croce Rossa Italiana sono state simulate operazioni di soccorso in un’abitazione, di recupero di persone dopo un incidente stradale e prove di spegnimento incendi.

Pubblicità
Pubblicità

Non è mancata la visita dell’Assessore Provinciale Tiziano Mellarini. Il comandante Ticò ha chiuso il pomeriggio domenicale rivolgendo i ringraziamenti a tutta l’amministrazione comunale per la proficua e costante collaborazione riservata al corpo come pure l’invito ai giovani di impegnarsi in un servizio molto importante per la comunità.

foto2 foto3 albero-2016

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 minuti fa

Dossier Viminale: aumentano rapine, omicidi e furti

Arte e Cultura26 minuti fa

Ledro50. Un sogno nel cassetto: riportare in valle le centinaia di reperti sparsi per l’Italia

Trento2 ore fa

Via al Progetto EUVECA, una Piattaforma europea per la formazione di eccellenza delle professioni sanitarie

Trento15 ore fa

Coronavirus in Trentino: 126 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Alto Garda e Ledro15 ore fa

Crossodromo Ciclamino, centauro 17 enne trasportato al Santa Chiara

Rovereto e Vallagarina16 ore fa

Miss Italia: a Folgaria vince il sorriso di Eleonora Lepore

Val di Non – Sole – Paganella16 ore fa

Il Comune di Campodenno compie 70 anni

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Di ritorno dalla festa travolge con la moto un adolescente. 15 enne e 17 enne finiscono al santa Chiara

Giudicarie e Rendena16 ore fa

Frena per evitare un animale e viene tamponato. 2 persone finiscono in ospedale

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Sbaglia atterraggio col parapendio e finisce sugli scogli del Garda

Le Vignette di Fabuffa16 ore fa

Claudio Garella, simbolo di un calcio giocato con umiltà

Val di Non – Sole – Paganella18 ore fa

Un nuovo automezzo logistico per i Vigili del Fuoco di Malé

Val di Non – Sole – Paganella20 ore fa

Si rompe una tubazione a Molveno: immediato l’intervento degli operai comunali

Val di Non – Sole – Paganella21 ore fa

A Sfruz la proiezione del film “La creazione del mondo”

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Tragico incidente nella notte a Isera, perde la vita un 21 enne di Avio

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Mamma orsa in giro con i cuccioli a Spormaggiore – IL VIDEO

Trento2 giorni fa

Rischia di travolgere i bambini, bloccato dai genitori: «Sono soggetto alla 104, non possono farmi nulla»

Trento5 giorni fa

Tutti animalisti con gli orsi degli altri

Rovereto e Vallagarina3 giorni fa

Noriglio in mano alle baby gang e al degrado. La denuncia di Andrea Bertotti

Fiemme, Fassa e Cembra4 settimane fa

Trentasette anni fa la tragedia di Stava: per non dimenticare!

Trento5 giorni fa

Mega rissa tra stranieri in centro storico nella notte – IL VIDEO

eventi5 giorni fa

Miss Italia: è Eleonora Lepore di San Candido «Miss Schenna»

Val di Non – Sole – Paganella6 giorni fa

Per ferragosto a Cles quattro giorni di eventi ‘fantastici’

Trento2 giorni fa

Vittoria De Felice contro il PD Trentino: «Partito borghese che non vede i veri problemi della gente»

Trento5 giorni fa

Morì durante una pratica sadomaso a Trento: assicurazioni condannate a risarcire la famiglia

Rovereto e Vallagarina5 giorni fa

Ritrovato dopo due giorni il corpo di Willy, il ragazzo annegato nel lago di Lavarone

Val di Non – Sole – Paganella5 giorni fa

Escono di strada con la moto, deceduti due motociclisti

fashion4 giorni fa

Ecco la donna più desiderata dagli italiani per una «scappatella»

Trento6 giorni fa

1.000 euro ad una famiglia trentina: l’Hotel dovrà risarcire il 50% della vacanza

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza