Connect with us
Pubblicità

Voce - Bolzano

Profughi Bolzano: entro la fine di gennaio 400 saranno dislocati in periferia.

Pubblicato

-

BOLZANO – Nella mattinata di ieri si è riunita la Giunta comunale di Bolzano per comunicare alcune importanti decisioni, presente il Sindaco Renzo Caramaschi.

Parlando della situazione dei profughi a Bolzano, il Sindaco Renzo Caramaschi ha confermato le rassicurazioni avute dall’Assessora provinciale Martha Stocker circa la dislocazione in periferia di circa 400 profughi in strutture messe a disposizione dal Commissariato del Governo d’intesa con la Provincia entro la fine di gennaio, alleggerendo un po’, in questo modo, la pressione sul capoluogo.

Il Sindaco è tornato poi su un tema di attualità come la finanza locale.  Il Consorzio dei Comuni – ha dichiarato il Sindaco – ha le sue “dimensioni abitative e mentali”. Dare di più al Comune di Bolzano, significa fondamentalmente sottrarre risorse ad altri, quindi è naturale che vi siano resistenze. La Città capoluogo ha però delle esigenze e dei costi che evidentemente il Consorzio non comprende fino in fondo o non vuole comprendere. Auspicheri un po’ più di solidarietà su certe tematiche, anche perché il capoluogo con i suoi servizi, serve e molto anche alla periferia.  I criteri che vengono presi in considerazione per la ripartizione delle risorse nell’ambito della finanzia locale sono piuttosto limitati e molto discrezionali nel peso di ciascuna variabile. Nel corso delle riunioni che ci sono state su questo tema, abbiamo chiesto l’inserimento di alcune variabili determinandone il peso e il signficato per le politiche sociali della Città. Credo però che da questo punto di vista non ci sia molto ascolto. Vedremo venerdì quando ci sarà un incontro con tutti i sindaci. Credo che quest’anno non saremo nelle condizioni di ottenere finanziamenti diversi se non il recupero di circa mezzo milione di Euro sul fronte dell’energia. Su altri fronti – ha detto il Sindaco – sto invece registrando la giusta sensibilità. Penso in particolare alla Provincia per i finanziamenti in conto capitale e questo va riconosciuto”.

Pubblicità
Pubblicità

In apertura dei lavori la Giunta si è occupata del progetto Abitare Sicuri che si rivolge alla terza età. Come hanno spiegato il direttore della Ripartizione Servizi alla Comunità Locale Matteo Faifer e la direttrice di ASSB Michela Trentini, si tratta dell’evoluzione di un progetto pilota sperimentato con successo nel 2011 con il coinvolgimento di trenta anziani (dai 66 agli 80 anni di età), che necessitavano di assistenza domiciliare. Le loro abitazioni, grazie alla collaborazioni di partner specializzati, sono state dotate di sensori e apparecchiature di monitoraggio.

Parte del gruppo di anziani ha comunicato con gli operatori sanitari, locati in una stazione di monitoraggio centrale, tramite touch screen; altri tramite dispositivi mobili, utilizzando applicazioni per soluzioni ed interventi di telemedicina.

Dispositivi che hanno consentito ai residenti di interagire con gli operatori sanitari sulle attività quotidiane programmate, consentendo agli addetti di fornire suggerimenti su una serie di attività, tra cui training fisico guidato, esercizi per allenare le facoltà mentali o di rispondere a domande sanitarie.

Pubblicità
Pubblicità

E’ intenzione ora del Comune riprendere e sviluppare tale progetto. L’età media a Bolzano ha raggiunto 44,33 anni. Le persone di 65 anni e più sono il 23,5% degli abitanti della città: quasi una persona su quattro ha più di 65 anni con un indice di vecchiaia di 162,4 (ogni 100 giovani si contano 162 ultra 65-enni),  il più alto a livello nazionale.

Il telemonitoraggio può prevenire o ritardare la necessità di assistenza e di conseguenza i costi socio economici e personali richiesti.  Può inoltre prevenire la necessità di interventi complessi e il peggioramento delle condizioni individuali e può essere una scelta economicamente conveniente per le necessità di assistenza sociale,  riducendo potenzialmente il bisogno di assistenza formale.

Può  infine rappresentare un miglioramento della qualità di vita delle persone anziane e delle loro famiglie, fornendo tranquillità e sicurezza psicologica. Un progetto che mira a garantire anche sicurezza nell’ambiente domestico della persona anziana. E’ previsto il coinvolgimento attivo delle famiglie, della rete sociale anziani e delle strutture di assistenza.

DELIBERE – La Giunta ha deliberato l’accettazione dal fondo di rotazione provinciale di un finanziamento di 960.000 Euro per l’ampliamento del centro scolastico Marcelline (scuola materna) e di 1.064.000 Euro per la nuova costruzione di una residenza per anziani con annessi alloggi  (ex Grieserhof). Approvate alcune delibere tecniche relative la bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2016-2018 (prelevamenti dal fondo di riserva, dal fondo spese potenziali, dal fondo di cassa e storno fondi). Nominati i due rappresentanti del Comune nell’ambito del comitato di vigilanza dell’Ambito Territoriale Ottimale (ATO 2) nelle persone del Sindaco Caramaschi e dell’ing. Roberto Trevisson (SEAB) e lo stesso Sindaco in rappresentanza del Comune di Bolzano nel Comitato di coordinamento Intercomunale di Eco Center.

La Giunta ha deliberato una serie di contributi ad associazioni per attività e manifestazioni. In particolare al Circolo Culturale La Comune per l’Arte del far Ridere un contributo totale di 80.000 Euro che sarà liquidato a completa realizzazione degli spettacoli in calendario. A tale proposito l’Assessore alla Cultura Sandro Repetto, auspica anche unapossibile collaborazione e la compartecipazione della Provincia nel sostenere la stagione dell’Arte del far Ridere.

Tra gli altri contributi deliberati dalla Giunta oggi: Ascolto Giovani per il progetto “#SportBZ” (7.000 Euro); all’Excelsior per il progetto “Storie di Vita – Storie di Sport” (2.000 Euro); all’associazione La Strada Der Weg per la “Coppa dei Valori – Miniexcelsior” (4.000 Euro); all’UISP per il progetto “Bolzano Corre” (800 Euro); al Club della Visitazione per la “Festa dei Nonni” (1.000 Euro); all’associazione Ornicoltori Atesini per la “52a Mostra Ornitologica Città di Bolzano” (800 Euro); al Soccorso Alpino AVS per la “Sicurezza nelle escursioni con gli sci e con le racchette da neve e fuori pista” (800 Euro); all’associazione Jugendring la “Broschure Lollipoppp – Disturbi Alimentari” (2.000 Euro); all’ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane per il progetto “Lo spirito olimpico” (800 Euro); al centro Papperlapapp per il progetto “Kreativworkshops” (1.300 Euro); al Forum Prevenzione per “Calcio al Talvera e al Resia” (1.700 Euro); a La Strada Der Weg per il progetto “Cracovia & Remember. Festival 2016-2017” (5.000 Euro); al Laufer Club per la “Corsa di San Nicolò” (2.500 Euro); all’associazione Engl per l’iniziativa: “I valori dello sport da ieri a oggi…a domani” (1.350 Euro) e alla Bolzano Nuoto per la “Christmas Cup 2016” (1.000 Euro).

Approvato in linea tecnica il progetto per gli arredi di alloggi protetti per anziani presso la zona di espansione Resia 1 (spesa 59.458 Euro). La Giunta ha fissato al 23 novembre 2017 la data d’ inizio del prossimo Mercatino di Natale, questo per adeguare il periodo di apertura della rassegna a quello degli altri mercatini in Provincia (Merano, Bressanone, Vipiteno, Brunico). Il prossimo anno dunque, per motivi di calendario legati alle settimane di Avvento, il Mercatino durerà una settimana in più rispetto al solito.

Concesso il patrocinio del Comune al progetto Remember Festival, una tre giorni di promozione culturale sulle tematiche dell’Olocausto in programma dal 25 al 27 gennaio a cura de La Strada Der Weg e ad un torneo di scacchi promosso dall’ARCI da 3 al 5 febbraio, Aggiornato l’Albo unico degli aspiranti all’incarico dirigenziale del Comune di Bolzano. Via libera anche ad una modifica del Regolamento Organico e di Organizzazione con la competenza “assegnazione numeri civici” cha dall’Ufficio Gestione del Territorio al Sistema Informativo Territoriale.

Nominati dalla Giunta anche due nuovi Nonni Vigili per l’incarico di sorveglianza in prossimità delle scuole per l’anno scolastico 2016/2017.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza