Connect with us
Pubblicità

Voce - Valsugana

Le analisi confermano che il torrente Ceggio è inquinato.

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

A inizio ottobre, su segnalazione di alcuni residenti, Claudio Cia aveva effettuato un sopralluogo in quel di Torcegno per verificare lo scarico nel torrente Ceggio, un affluente del Brenta, lungo 11,7 Km, delle acque residuali provenienti dall’impianto di “depurazione” che serve in isola l’abitato di Torcegno.

Si tratta di un impianto di tipo “Imhoff”, che tecnicamente è considerato al pari di una fossa settica, una vasca di sedimentazione che viene solitamente utilizzata per insediamenti civili inferiori ai 50 abitanti o utilizzata come trattamento sgrossante di liquami civili prima che questi vengano immessi nelle pubbliche fognature.

Il consigliere di Agire con dovizia di particolari aveva raccolto dei campioni d’acqua, uno a monte e l’altro a valle dello scarico che sono stati consegnati a un laboratorio di Trento specializzato nella gestione diretta degli impianti di depurazione, con l’unica accortezza di dichiarare una provenienza dei campioni non riconducibile al torrente Ceggio, dal momento che la notizia era già apparsa sulla stampa locale, e prevenire ogni possibile interferenza inopportuna.

Pubblicità
Pubblicità

Il campionamento è stato eseguito con materiale sterile, ma al di là di possibili imprecisioni in fase di prelievo, si può ritenere indubbiamente rappresentativo ai fini di questa denuncia: ci penserà chi di dovere a rifare le dovute analisi.

Oggi in conferenza stampa Cia ha mostrato i risultati, «E’ già stato interessato il Nucleo Tutela Ambientale di via Vannetti poiché, – ha spiegato Cia –  al di là dei tentativi di minimizzare del sindaco di Torcegno, che ha dichiarato in sostanza che è tutto sotto controllo e che nessuno si è mai lamentato, i risultati dell’analisi sono inequivocabili, dando una presenza di Escherichia coli, indicatore primario di contaminazione fecale, che a monte dello scarico è inferiore a 10 UFC su 100 ml (unità formanti colonie), mentre a valle dello scarico è di 250mila UFC su 100 ml. Non che servisse un microbiologo per rendersi conto della contaminazione di un torrente che in quel punto ha l’aspetto e l’odore di una fogna a cielo aperto, ma si pensi ad esempio che per gli scarichi in acque superficiali viene consigliato un limite non superiore ai 5000 UFC su 100 ml, limite superato di 50 volte nel torrente Ceggio»!

Un altro indicatore conferma la grave situazione di inquinamento, come il livello di azoto ammoniacale, che a monte risulta inferiore al limite di rilevabilità, mentre a valle dello scarico in questione è vicino a 32 mg di azoto ammoniacale per litro. Si pensi che per lo scarico in pubblica fognatura di acque reflue industriali il valore limite considerato è pari a 30.

Pubblicità
Pubblicità

«A nostro avviso l’analisi, – ha poi concluso il consigliere di Agire –  che andrà riprovata dai Carabinieri, mette la Provincia di Trento di fronte a un’emergenza ambientale alla quale va subito risposto, magari anche provando ad andare a risolvere dei problemi che da anni attendono una soluzione. Non ci si può limitare a far pagare ai residenti di Torcegno una tariffa per lo smaltimento che è cinque volte quella dovuta da chi è collegato alla fognatura di fondovalle, tanto meno se poi li si costringe a inquinare un torrente che altrimenti sarebbe un gioiello del patrimonio idrogeologico del Trentino».

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento3 giorni fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento4 settimane fa

Dramma a Trento: ricercatrice muore a 42 anni per un malore improvviso

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Torna in Val di Non la grande “Festa di San Romedio”

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragedia di Capodanno: è morta la 25 enne roveretana Valentina Vallenari Benedetti, troppo gravi le ferite riportate nell’incidente lo scorso 31 dicembre

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto2 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Offerte lavoro4 giorni fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

economia e finanza4 settimane fa

Il colosso Amazon licenzia 18 mila dipendenti

Rovereto e Vallagarina3 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento1 settimana fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento3 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento3 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento2 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Trento4 settimane fa

Arrivano i saldi invernali: ecco quando inizieranno

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza