Connect with us
Pubblicità

Voce - Bolzano

Novità tariffa rifiuti 2017. Rimane ordinanza per le rimozione delle slot dai bar

Pubblicato

-

Novità tariffa rifiuti 2017. Sentenza TAR sale gioco: nessun effetto su ordinanze rimozione slot dai bar

Ieri mattina si è riunita la Giunta comunale di Bolzano.

Queste le principali decisioni illustrate dal Sindaco Renzo Caramaschi nel corso della tradizionale conferenza stampa post-seduta.

Pubblicità
Pubblicità

TASSA RIFIUTI 2017 – Stamane la Giunta si è occupata della tariffa rifiuti 2017 con l’obiettivo di un abbassamento della tariffa base a tutte le utenze e aumento della tariffa legata alle quantità di rifiuti effettivamente prodotta.

Si vuole in sostanza premiare maggiormente i virtuosi ovvero coloro che si impegnano  nella raccolta differenziata e in una limitata  produzione di rifiuti.  Il Sindaco Caramaschi ha precisato che “le famiglie, nel 2016, hanno pagato, nonostante un servizio più complesso, tariffe uguali come prima dell’introduzione del nuovo sistema di raccolta nel 2012, mentre le categorie produttive hanno pagato meno del 2012, salvo i cosiddetti forti produttori di rifiuti (ospedali, cliniche, gastronomia, supermercati, generi alimentari)”.

Gli obiettivi per la tariffa rifiuti dei prossimi anni prevedono “la restituzione dell’esubero di esercizio 2015 (+1,8 milioni di euro), la riduzione della tariffa, specie per le attività produttive con le aziende che andranno a pagare sui rifiuti reallmente prodotti e non in base alla superficie occupata, un piano finanziario che non preveda esuberi, infine, per le famiglie una tariffa stabile negli anni a venire”.

Pubblicità
Pubblicità

Nel corso della conferenza stampa i dettagli della struttura della nuova tariffa rifiuti sono stati illustrati dalla direttrice amministrativa di SEAB Verena Trockner (dettagli in allegato)., Il Sindaco Caramaschi ha chiarito che per le famiglie, la riduzione media della tariffa nel 2017 sarà di circa il 5%. Saranno inoltre aumentate le fasce di reddito ISEE per le percentuali di riduzione della tariffa.

Da 10.000 Euro del 2016 si passa ai 15.000 Euro del 2017 con riduzione del 50% della tariffa, da 15 a 20.000 Euro (-35%), da 20 a 30.000 Euro (-20%).

Tra i dati forniti in conferenza stampa, da segnalare quello relativo alla percentuale di raccolta differenziata passata dal 46,5 del 2012 al 67,4% del 2015 (+37%), mentre la percentuale di rifiuti smaltiti è diminuita del 43%.  Altro dato interessante riguarda la produzione complessiva di RSU tra utenze domestiche (49.7%) e non domestiche (50.3%) che di fatto si equivale. La direttrice Trockner ha chiarito inoltre che il peso della tariffa base tra il 216 ed il 2017 passerà dal 51 al 35% della tariffa complessiva mentre la tariffa variabile aumenterà la sua incidenza dal 38 al 54%.

SENTENZA TAR SALE DA GIOCO  – 
Il Sindaco  Caramaschi, parlando di sale gioco e slot machine ha voluto precisare e rendere noto che: “Le sentenze del TAR di Bolzano n. 301 e 302/2016, pubblicate il 31/10/2016, riguardano due provvedimenti provinciali di decadenza dell’autorizzazione relative a sale giochi, e non attengono invece in alcun modo alle ordinanze di rimozione delle slot dai bar a suo tempo emesse dal Comune di Bolzano, che rimangono valide ed efficaci a tutti gli effetti di legge”.

Le ordinanze di rimozione delle slot dai bar erano infatti fondate unicamente sui siti sensibili previsti direttamente dalla legge, e non risultano pertanto incise dalle sentenze del TAR.

Dette ordinanze rimangono pertanto a tutti gli effetti in vigore. Viceversa, i provvedimenti provinciali di decadenza delle sale giochi risultano basati anche sui siti sensibili individuati ulteriormente con delibere della Giunta Provinciale, delibere che secondo i Giudici del TAR non sono sorrette da sufficiente istruttoria, e sono state pertanto annullate.Restano quindi salvi tutti i siti sensibili previsti dalla legge, su cui sono fondati i provvedimenti comunali relativi agli esercizi pubblici, mentre non trovano più applicazione i siti sensibili individuati con delibera della Provincia, sui quali erano fondati, in aggiunta a quelli previsti dalla legge, i provvedimenti di decadenza delle sale giochi annullati dal TAR.

MURO EX LAGER VIA RESIA – 
Il Sindaco, in merito alla situazione di degrado del muro dell’ex lager di via Resia,  ha chiarito che i relativi lavori di ristrutturazione sono già stati decisi dalla Giunta e deliberati nella seduta del 18 agosto scorso. Sono in fase di definizione gli accordi necessari per questo tipo di intervento con la Sovrintendenza alle Belle Arti, mentre i fondi per il restauro sono già stati inseriti a bilancio.L’auspicio del Sindaco è che i lavori possano concludersi entro la prossima primavera, in particolare entro le celebrazioni del 25 aprile.

Poi il Sindaco Caramachi e il vice Christoph Baur, rispondendo alle domande dei giornalisti hanno parlato anche di Park Auto Fiume (domani previsto un incontro con i rappresentanti del comitato che si oppone alla realizzazione del parcheggio interrato), di profughi (chiusura come previsto entro l’anno dell’Hotel Alpi e trasferimento in altri luoghi della provincia di circa 350 persone), e areale ferroviario (oggi in Provincia assemblea genarale della società ARBO).

DELIBERE E PROMEMORIA – 
Liquidato all’Azienda di Soggiorno e Turismo del capoluogo il saldo (25.000 Euro) del contributo complessivo per l’organizzazione di manifestazioni ed eventi riferiti al 2014. Concesso un contributo di 2.500 Euro all’associazione “La Strada” per investimenti. Via libera alla liquidazione di contributi ai concessionari di alloggi di proprietà comunale per interventi di manutenzione straordinaria. Approvata la trasformazione del fondo cassa dell’Azienda Servizi Sociali di Bolzano in capitale di dotazione della stessa Azienda (3 milioni di Euro).

Nominata la commissione per la selezione pubblica del/la direttore/trice dell’ASSB e la commissione di esame del corso di formazione 2016 per l’iscrizione all’albo comunale di rilevatori/rilevatrici ISTAT per la rilevazione dei prezzi al consumo.

Approvato in linea tecnica il progetto esecutivo per la realizzazione di un nuovo impianto di umidificazione per il Teatro Studio e gli uffici presso il teatro comunale di piazza Verdi. Approvata la delibera di impegno di spesa per il pagamento della reperibilità e degli interventi dei mezzi e del personale della SEAB per il servizio sgombero neve (150.000 Euro). Via libera al collaudo tecnico-amministrativo per la nuova sede di ASSB presso il lotto C a Casanova. Approvati lavori di adeguamento degli impianti tecnologici alle norme di prevenzione incendi presso l’impianto sportivo “Sill/Castel Novale” per una maggiore spesa di 145.000 Euro più IVA.

La Giunta ha autorizzato e concesso il patrocinio all’iniziativa di beneficenza “Babbi Natale in moto” in programma il 7 dicembre ovvero un tour di babbi natale in sella ad Harley Davidson nelle principali piazze cittadine. Si terrà a Bolzano il 25 gennaio 2017 la festa annuale delle polizie municipali del triveneto organizzata dai vigili urbani del capoluogo.

Concesso il patrocinio del Comune a: Suedtiroler Tanzkooperative per il festival di danza “AlpsMove 2016”; quartiere Oltrisarco-Aslago per la Festa d’Autunno in programma sabato 12 novembre in piazza Angela Nikoletti;  progetto del’UISP: “Bolzano corre 2016-2017” che prevede la possibilità per tutti i cittadini interessati di poter far liberamente jogging e attività fisica, accompagnati da operatori esperti, sui prati del Talvera.

Autorizzata un’iniziativa promossa in occasione del 25 novembre, “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”. Si tratta di un concorso fotografico e successiva mostra collettiva rivolto al personale comunale come momento di riflessione e sensibilizzazione sulla tematica. Definita infine la composizione della Consulta Anziani del Comune.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza