Connect with us
Pubblicità

Voce - Giudicarie

Tre anni senza il Tribunale di Tione: «una decisione ingiusta e dannosa per la nostra comunità.» – di Sergio Manuel Binelli

Pubblicato

-

Tagli: quanto volte abbiamo sentito questa parola da quando è iniziata la crisi economica; e quante volte abbiamo visto praticare la politica del taglio solo con i nostri diritti sociali, mentre i veri sprechi “imputabili” dilagano indisturbati. Se ne parla tanto anche in questo periodo, soprattutto in merito alla sanità Trentina.

Ma non tutto è iniziato di recente: poco più di tre anni fa, il governo Monti (una vera e propria sciagura anti democratica, che fu mantenuta in vita troppo a lungo anche con l’avvallo della triade PD-UPT-PATT) ad un certo punto impose la cancellazione definitiva di ben 220 sezioni distaccate dei Tribunali, al fine di poter risparmiare sul bilancio dello Stato; a tal proposito, destò molto scandalo la chiusura del Tribunale di Bassano del Grappa, una struttura faraonica, costata fior di milioni e che dopo decenni era finalmente completata ma, ahimè, destinata (con un tempismo a dir poco inquietante) alla chiusura inesorabile.

Anche il Trentino fu vittima di questa decisione inconcepibile, sotto il silenzio vergognoso del centro sinistra (pseudo) autonomista e del Consiglio delle Autonomie: Borgo Valsugana, Cavalese, Cles e Tione di Trento dovettero infatti dire addio alla giustizia decentrata per lasciare spazio esclusivamente ai grandi centri come Trento e Rovereto. In pratica, è quasi lo stesso spettacolino che stiamo assistendo nell’ambito della nostra sanità.

Pubblicità
Pubblicità

Una decisione, per l’appunto, dannosa: il Tribunale di Tione non solo era tranquillamente alla portata del bilancio dello Stato (i costi ammontavano a 11 mila euro), ma rappresentata un pezzo della nostra storia considerando che era ben dal 1919 che Tione si amministrava la Giustizia; inoltre, non si può negare l’aggravio venuto a crearsi per chi risiede nelle nostre Valli: se una signora anziana poteva partire tranquillamente in autobus da Pinzolo e raggiungere Tione di Trento per tutelare i propri diritti, oggi dovrà sopportare molti chilometri in più e perdere molto più tempo per recarsi fino al nostro capoluogo; inoltre, ci auguriamo anche che non siano vere quelle voci in merito ad un’eventuale chiusura imbarazzante della Corte di Appello di Trento (con contestuale trasferimento dei processi di secondo grado a Bolzano), perché in tal caso i costi e le difficoltà per i Trentini andrebbero ad aggravarsi ulteriormente.

Questi continui tagli dei servizi dei cittadini non sono degni del nostro bel Trentino: se siamo veramente autonomisti e autonomi, perché stiamo ancora percorrendo questa strada del centralismo che non farà altro che portarci verso il baratro? Se il problema sono i costi della macchina pubblica, perché non si riparte dal referendum delle Acli Trentine per tagliare i costi della politica?

Per quale motivo non si ripensano quelle opere monumentali e faraoniche che spesso e volentieri portano beneficio ai pochi, a discapito dei molti? Per quale ragione non si riorganizzano dal punto di vista economico gli Assessorati della nostra Provincia autonoma? E soprattutto: perché non si investe sui nostri servizi essenziali, dal momento che per le speculazioni di ogni genere i soldi non mancano mai?

Pubblicità
Pubblicità

Queste ed altre domande si pone chi sta scrivendo questa lettera e lancia una provocazione a chi risiede nelle Valli Trentine: visto che ci tengono a volerci nei grandi centri per risolvere i nostri problemi, trasferiamoci tutti a Trento e Rovereto, magari un posticino anche per noi lo troveranno… forse.

Sergio Manuel Binelli – coordinatore della sezione Giudicarie-Rendena di AGIRE per il Trentino

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza