Connect with us
Pubblicità

Trento

Fratelli d’Italia/AN: a Rovereto partita la battaglia referendaria per il fronte del NO.

Pubblicato

-

Primo gazebo di Fratelli d’Italia per sensibilizzare i cittadini che il 4 dicembre dovranno esprimersi attraverso il referendum sulle riforme costituzionali.

Fratelli d’Italia, come la maggior parte dei partiti, è per il NO alle riforme Renzi e per salvare l’autonomia del Trentino.

“Non vi è nulla di che meravigliarsi se Matteo Renzi utilizza l’ennesima bugia per mantenere il potere strettamente nelle sue mani.” dichiara il Cons. Piergiorgio Plotegher, che prosegue: “La riforma Boschi non è altro che lo strumento di un governo abusivo per imbrogliare gli italiani e fare promesse assolutamente non mantenibili. Come un perfetto venditore di fumo, Renzi parla di mirabolanti risparmi ed incremento della funzionalità delle Istituzioni anche quando emerge in modo lampante che le cose stanno in modo ben diverso.”

Pubblicità
Pubblicità

“Come Fratelli d’Italia/AN siamo assolutamente persuasi della necessità di portare delle modifiche alla Carta Costituzionale per renderla lo strumento principe sulla base del quale governare l’Italia in futuro: l’abolizione dell’articolo 75 della Costituzione, l’inserimento di un tetto massimo alla tassazione per aziende e famiglie, l’elezione diretta del Capo del Governo e federalismo fiscale sono solo alcuni esempi.

Ma per poter procedere in tal senso è necessaria una nuova fase costituente, seria e condivisa. In qualunque modo la si veda, la Carta non può essere maneggiata da un giullare e dai suoi cortigiani.”

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

di tendenza