-->
Connect with us
Pubblicità

Voce - Val di Non & Sole

Una vita stra-ordinaria: Simona Atzori racconta la felicità

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Racconti che rapiscono, emozionano e lasciano il segno. Erano oltre 700 le persone che venerdì sera a Taio, nella Sala Convegni della C.O.CE.A., hanno voluto incontrare e ascoltare l’attesissima ospite Simona Atzori, ballerina, pittrice, scrittrice. Un’artista a tutto tondo.

Ad aprire l’incontro il saluto di Giuliana Cova e Ivo Zucal, rispettivamente direttrice e presidente della Cassa Rurale d’Anaunia, che ha curato l’organizzazione dell’evento.

Interventi chiari e concisi, quindi le parole della moderatrice del dibattito, Cristina Waller, che ha presentato con autentica partecipazione la figura stra-ordinaria di Simona Atzori.

Pubblicità
Pubblicità

È seguito un breve filmato che mostrava, tra passi di danza e magie di colori, le tappe più significative della sua vita.

Gli applausi hanno poi lasciato spazio a un’incredibile cascata di onde castane, a incorniciare un viso dai tratti minuti ma decisi, due occhi che parlano e sorridono, una grazia e un’energia che non possono non toccare chi ha la fortuna di avvicinarla. Anche solo per alcuni istanti.

fotografia_014Poco più di un’ora e mezza per conoscere e farsi conquistare da Simona Atzori. Lei, nata senza le braccia, che “sono rimaste in Cielo”, da sempre ha inseguito i suoi sogni, quelli che l’hanno portata nel tempo a diventare una ballerina e una pittrice famosa in tutto il mondo e in seguito anche una apprezzata scrittrice.

Pubblicità
Pubblicità

Parla di sé, piena di grinta e di positività, di fronte a una platea di occhi curiosi e incantati, impazienti di conoscere i risvolti della sua storia. Occhi che dopo qualche minuto, vedendola muoversi con naturalezza e con la leggerezza di una farfalla, si scordano che Simona le braccia non le ha mai avute.

E forse anche per questo assume particolare significato il tema della serata, rubato al titolo del suo primo libro: Cosa ti manca per essere felice?

La narrazione delle sue esperienze induce inevitabilmente alla riflessione: la diversità può essere una risorsa, limiti e ali hanno un suono fortemente affine, la mente può essere allenata a fare pensieri nuovi, a vedere nuove strade da percorrere, a inseguire sogni di realizzazione e felicità.

E lei questi sogni li ha coltivati, arrivando ad altissimi livelli artistici sia nella pittura che nella danza: volando sulle punte in situazioni prestigiose, come con Roberto Bolle al teatro antico di Taormina e alla Fenice di Venezia, esponendo le sue opere in mostre collettive e personali in tutto il mondo, oltre alla Mostra Permanente nella città di London Ontario, in Canada, aprendo le Paralimpiadi di Torino nel 2006, danzando al Grande Giubileo in una preghiera dal linguaggio universale.

Non sarà stato sempre facile, ma Simona assicura che con la determinazione e il sorriso quasi tutto diventa realizzabile. Un messaggio forte per tutti, in modo particolare per i ragazzi in sala per ricevere il Premio allo Studio, riconoscimento che la Cassa Rurale riserva agli studenti più meritevoli alla conclusione di un ciclo di studi.

La direttrice Giuliana Cova si è congratulata con loro, consegnando i premi ai neodiplomati e ai neolaureati. Belle e ricche di significato anche le parole che il sindaco di Predaia Paolo Forno e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Taio Roberta Gambaro hanno riservato ai giovani e all’intera platea, sottolineando il valore profondo della cultura e dell’impegno nella costruzione del proprio futuro.

Simona Atzori si è unita al gruppo dei ragazzi per le foto di rito e si è quindi accomiatata lasciando nei presenti l’emozione delle sue parole e la stra-ordinaria sensazione di un caldo abbraccio.

BRAVI, RAGAZZI – Nel corso della serata, si diceva, sono stati premiati i 59 studenti che hanno raggiunto risultati d’eccellenza in una tappa intermedia o conclusiva del proprio percorso di studi.

Di seguito i nomi di coloro che hanno ricevuto il riconoscimento da parte della direttrice della Cassa Rurale d’Anaunia Giuliana Cova.

Diploma di scuola media:  Magnani Jennifer, Busetti Giada, Conci Miriana, Chini Emma, Chini Beatrice, Mascotti Erica, Antonelli Manuel, Sicher Nicol, Gabardi Giulia, Gabardi Giorgia, Gabardi Genny, Endrizzi Veronica.

Attestato di formazione professionale: Deromedis Nicola, Pastorelli Alessio, Giuliani Damiano, Marinelli Desire’, Visintin Asia, Endrighi Beatrice, Zeneli Arianna, Zattoni Erica, Widmann Manuel.

Diploma di scuola superiore: Biasi Chiara, Conci Chiara, Pedrotti Ornella, Pedrotti Cristiana, Bott Simone, Chini Simone, Lorandini Martina, Chini Nicholas, Leonardi Martina, Poli Valentina, Chini Nicole, Lorandini Veronica, Malfatti Monica, Lorenzoni Marco, Verber Francesco, Marignoni Andrea, Gabardi Gloria, Pedrotti Valentino, Dalpiaz Simone.

Laurea:  Magnani Annalisa, Abram Anna, Tabarelli Alice, Wegher Viviana, Inama Alice, Rizzardi Mattia, Zattoni Giulia, Eccher Dario, Widmann Giulia, Widmann Martina, Borzaga Alex, Marinelli Daniele, Ziller Giuseppe, Brugnara Daniele, Ziller Massimiliano, Rizzardi Laura, Cappellano Rizzardi Alberto, Cappellano Rizzardi Gianmaria, Quaglia Nadia.

fotografia_028

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento48 minuti fa

Ecco il piano comunale per contenere i consumi energetici: possibile aumento delle tasse sulle seconde case

fashion11 ore fa

La moda che stupisce: il vestito spruzzato su Bella Hadid fa il giro del web

Piana Rotaliana11 ore fa

Mezzocorona aderisce alla campagna “Nastro Rosa” della Lilt

Val di Non – Sole – Paganella11 ore fa

Incidente sulla SS43 tra il Sabino e Mollaro: per fortuna non ci sono feriti

Arte e Cultura12 ore fa

Via libera al bando da 150 mila euro per i restauri delle opere del patrimonio culturale popolare

Val di Non – Sole – Paganella12 ore fa

A Campodenno raccolte 118 casse di mele per la mensa dei poveri di Milano. E domenica prossima si replica

Benessere e Salute13 ore fa

Dolori articolari: ecco la cause, la prevenzione e i rimedi

Giudicarie e Rendena13 ore fa

Circonvallazione stradale di Pinzolo, pubblicata la gara da 90 milioni

Trento13 ore fa

Sette tornanti: giovane agganciato dall’alettone di una macchina – IL VIDEO

fashion13 ore fa

Il Galà della Moda Sotto al Nettuno torna il 5 ottobre 2022

Trento13 ore fa

Coronavirus: due decessi nelle ultime 24 ore in Trentino, 159 i nuovi contagi

Arte e Cultura14 ore fa

Per la Settimana dell’Accoglienza gli esiti del progetto Cantiere Tempo

eventi14 ore fa

È arrivato l’autunno: ecco 5 posti da visitare in Trentino e nel Nord Italia

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Stanno per ripartire i corsi dell’Università della Terza Età e del Tempo Disponibile a Cles

Trento15 ore fa

Nastro Rosa, le iniziative in Trentino per la prevenzione del tumore al seno

Trento2 settimane fa

Caro bollette, supermercati Eurospin: «Abbiamo perso ogni speranza»

Trento3 settimane fa

Caro energia: dalla provincia arrivano 180 euro per ogni famiglia

Trento3 settimane fa

Autovelox e semafori intelligenti in funzione dal 19 settembre. Ecco dove sono installati

Trento3 giorni fa

Relazione della D.I.A.: in Trentino presenti le Mafie Calabresi, nigeriane e albanesi

Arte e Cultura3 settimane fa

A Riva del Garda Serena Dalla Torre si riconferma campionessa italiana di Body Painting

Trento3 settimane fa

Dopo 20 anni di amore Tony Menegatti sposa la sua Laura

Trento2 settimane fa

Il comune fa cassa: 104 multe in sole 3 ore grazie ai nuovi semafori «intelligenti»

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Impiccato in garage, i Carabinieri di Borgo compiono il miracolo

Trento7 giorni fa

Ritrovata la 18 enne scomparsa sabato dopo la scuola

Politica1 settimana fa

Elezioni 2022, ecco i primi trombati eccellenti

Io la penso così…5 giorni fa

Giulia Torelli: Le turbe psichiche di questo soggetto sono particolarmente evidenti

Trento3 settimane fa

Morto a soli 61 anni Luca Mazzalai, partecipò ad oltre 20 edizioni della Trento Bondone

Val di Non – Sole – Paganella4 giorni fa

Dramma in Val di Non: il corpo di una donna recuperato nella forra del torrente Pongaiola

Le ultime dal Web7 giorni fa

«I vecchi devono stare a casa fermi, immobili, e non devono votare». è bufera su Giulia Torelli – IL VIDEO

Trento4 settimane fa

Trento, lavorare per le cooperative sociali a 4 euro l’ora: «Non ce la facciamo a vivere»

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza