Connect with us
Pubblicità

Voce - Bolzano

Giunta Bolzano: nuova videosorveglianza da gennaio, riduzione velocità tratto cittadino A22, nuovo regolamento del verde

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Ieri mattina si è riunita la Giunta Comunale di Bolzano.

La Giunta ha approvato un atto di indirizzo relativo alla SASA Spa, la società di trasporto pubblico urbano di proprietà del Comune di Bolzano e dei Comuni di Merano e Laives.

L’amministrazione cittadina ritiene infatti strategico che gli attuali servizi di trasporto pubblico continuino ad essere svolti dalla SASA. “Ciò potrà essere ottenuto anche in futuro –ha detto il Sindaco Caramaschi– con la trasformazione di SASA Spa in “società in house providing” con l’ingresso nel capitale sociale, della Provincia Autonoma. La Giunta comunale ha perciò deciso di dare un preciso indirizzo all’organo amministrativo di SASA Spa affinchè “venga fatto tutto il possibile per il mantenimento del servizio attualmente svolto nel bacino di riferimento”.

In particolare di “attivarsi per creare le condizioni di affidamento in house”. Tali condizioni prevedono, oltre al soddisfacimento delle condizioni comunitarie e della normativa nazionale, l’ingresso della Provincia autonoma di Bolzano nella compagine azionaria di SASA Spa.

Detto ingresso potrà avvenire “sia attraverso cessione di azioni da parte degli attuali soci, che con aumento di capitale riservato alla Provincia, mediante sottoscrizione di nuove azioni o conferimento di beni”.

Il Sindaco ha anche aggiunto che “la normativa non impone e non si ritiene quindi necessario, che la Provincia acquisisca la maggioranza delle azioni, potendosi soddisfare le condizioni del controllo analogo mediante modifica dello statuto”.

Pubblicità
Pubblicità

Il Comune di Bolzano, da parte sua, si attiverà insieme agli altri enti proprietari per agevolare tutti gli aspetti deliberativi necessari allo scopo indicato.

La Giunta Comunale ieri, oltre ad aver approvato il documento di liceità relativo all’impianto di videosorveglianza ai fini di sicurezza urbana a Bolzano, ha approvato la spesa complessiva di 327.500 Euro (Iva compresa) per la fornitura e l’installazione di nuove telecamere e l’implementazione del’attuale sistema di monitoraggio con le nuove telecamere e quelle di controllo agli accessi alla ztl per la realizzazione di un sistema integrato di videosorveglianza. “Si tratta complessivamente di una novantina di telecamere che consentiranno di monitorare in particolare le zone di maggiore criticità individuate sulla base del numero di denuce presentate relative a furti, scippi, rapine, atti vandalici e danneggiamenti oltre alle segnalazioni dei cittadini e valutate dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. Un sistema di videosorveglianza che funzionerà l’intera giornata, potenziato negli orari serali e notturni di maggior rischio. Un sistema “intelligente” in grado di segnalare in tempo reale eventuali situazioni o comportamnti anomali”.

Il sistema sarà operativo entro il mese di gennaio. Il Sindaco ha anche annunciato che tale sistema di videosorveglianza, sarà integrato con delle telecamere mobili.

Il Sindaco ha annunciato che chiederà al presidente della Provincia Kompatscher di sostenere con i vertici dell’A22, la richiesta della Città di Bolzano di ridurre la velocità nel tratto cittadino dell’autobrennero da 110 a 90 km/h, nonché l’introduzione di pedaggi autostradali maggiorati per i veicoli più inquinanti, come già avviene in altre zone dell’arco alpino.

Questo per ridurre le emissioni di sostanze inquinanti che risultano per la maggior parte causate dalla circolazione dei veicoli con risvolti negativi sulla qualità della vita e sulla salute dei cittadini.

Per quanto riguarda il ricovero residenziale per le persone anziane, la Giunta municipale si è occupata stamane del rapporto tra ASSB (Azienda Servizi Sociali di Bolzano) e la clinica Santa Maria.

Si tratta della gestione di 54 posti letto complessivi a fronte di due diverse convenzioni in essere che prevedono oneri e costi diversi, che si ripercuotono anche sulle tariffe, entrambe in scadenza al 31 dicembre del prossimo anno (2017).

La Giunta stamane ha deciso che alla scadenza delle convenzioni in essere, i 54 posti letto saranno gestiti tramite un unico rapporto di convenzione gestito da ASSB.

Il Sindaco ha comunicato di aver predisposto il decreto di nomina del dott. Guido Rispoli quale Garante dell’applicazione del Codice Etico approvato qualche mese fa su sua proposta dal Consiglio comunale e di aver fissato una particolare tempistica anche per le nomine politiche.

La Giardineria comunale dovrà invece predisporre una bozza di regolamento del verde pubblico e privato esistente in città. Obiettivo: garantire il verde esistente, mantenerne le caratteristiche strutturali e morfologiche, la funzionalità e la fruizione da parte della collettività, aumentando anche la sensibilità ambientale, coinvolgendo la cittadinanza, assicurando anche gli aspetti di sicurezza ed incolumità pubblica.

La Giunta ha deliberato alcuni contributi per attività varie: all’associazione “Arbeitsgemeinschaft” per la realizzazione del progetto “Instant Acts contro la violenza e il razzismo” (3.500 Euro); al VKE per il progetto “Murales riva destra del Talvera” (3.000 Euro); alla Croce Rossa per l’acquisto di un gruppo elettrogeno (5.000 Euro); ai vigili del fuoco volontari di Bolzano 3.000 Euro quale contributo straordinario per l’acquisto e la posa in opera di una pensilina a protezione delle lapide commemorativa di Anton Schiestl in piazza Parrocchia.

Contributo ordinario a ripiano del disavanzo a favore della Funivia del Colle (163.000 Euro). A tale proposito il Sindaco ha annunciato che il Comune si attiverà affinchè sia la Provincia a gestire in proprietà, la Funivia come impianto d’interesse provinciale così come, ad esempio accade per la funicolare della Mendola o la funivia del Renon.

Concesso inoltre il patrocinio del Comune per alcuni eventi e manifestazioni: alla Seab per l’utilizzo di Castel Mareccio (incontro annuale personale SEAB 17 dicembre 206), al Meeting Internazionale di Nuoto (5/6 novembre), la 25° Trofeo Città di Bolzano di ciclocross (30 ottobre presso il parco Baden Powel. Autorizzato lo svolgimento di un piccolo mercato natalizio con 4/5 chioschi con finalità rigorosamente sociali in piazza Gries con i proventi devoluti a sostegno di famiglie bisognose dal 25 novembre al 24 dicembre. Patrocinio per la Rassegna Natalizia del Mercato dell’Artigianato Artistico in piazza Municipio. Patrocinio anche alla Giornate delle Biblioteche in programma sabato 22 ottobre con appuntamenti vari presso la biblioteca civica.

Il Sindaco ha concluso la conferenza stampa ricordando il premio promosso dal Codacons e vinto dal Comune di Bolzano per il suo impegno contro il gioco d’azzardo e le “medaglie” d’oro e d’argento vinte dalla Cantina di Bolzano nell’ambito del concorso enologico internazionale “La Selezione del Sindaco 2016” i cui attestati vengono conferiti al comune di appartenenza.

In particolare la Medaglia d’Oro è stata assegnata alla Cantina di Bolzano – Kellerei Bozen per un Gewuertztraminer Doc Kleinstein 2015, mentre le due medaglie d’argento sono state conquistate dal un Lagrein Doc Prestige del 2014 e da un Cabernet Doc Riserva sempre del 2014.

caramaschi

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Italia ed estero1 ora fa

“Se togli il reddito di cittadinanza ammazzo te e tua figlia”: le scioccanti minacce di morte contro Meloni

Piana Rotaliana1 ora fa

Tenta di rubare un auto lasciata aperta, 60 enne italiano arrestato a Lavis

Trento1 ora fa

Spaccio: denunciate 3 persone e segnalate altre 10 (tra cui 3 minorenni)

Italia ed estero1 ora fa

Scontro tra due treni alla periferia di Barcellona, oltre 150 i feriti

Italia ed estero2 ore fa

Droni ucraini colpiscono ancora il territorio russo, Mosca: “Reagiremo agli attacchi”

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Winter Akademie e Premio Internazionale di Composizione: importanti iniziative culturali a Borgo d’Anaunia

Bolzano2 ore fa

Terribile schianto, muore un 42enne di Vandoies

Trento3 ore fa

Veronica Fietta alla guida del corpo dei Vigili del Fuoco Volontari di Pieve Tesino

Fiemme, Fassa e Cembra3 ore fa

Marmolada: slavine e valanghe ci sono da sempre, ma serve prudenza

Io la penso così…3 ore fa

Attenzione alle persone «tossiche» e ai vampiri energetici

Politica3 ore fa

Manovra di Bilancio: le minoranze depositano circa 5.500 emendamenti

Trento4 ore fa

Sergio Mattarella apre all’autonomia, Fugatti: “Ora risolvere i conflitti sull’interpretazione delle norme”

Trento4 ore fa

Slot machine: il consiglio di Stato sospende l’ordine di rimozione

Trento4 ore fa

Circonvallazione ferroviaria Trento: pian piano la verità viene a galla

Ambiente Abitare4 ore fa

COP27, la Conferenza ONU sui cambiamenti climatici: Tonina a confronto con la delegazione dei giovani trentini

Valsugana e Primiero3 settimane fa

Monica Cadau perde il ricorso al TAR e dovrà risarcire il comune di Borgo e il Ministero

Trento3 settimane fa

A Trento è arrivata “Pokè Monade”, la Poke trentina!

Io la penso così…5 giorni fa

Coredo: «I maiali che mangiavano fango: il veterinario si dimetta»

Trento2 settimane fa

Avvistato un branco di lupi tra Centa San Nicolò e Caldonazzo

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Morte neonato a Cles: era già successo 42 anni fa

Trento2 settimane fa

I pendolari della sanità trentina: «È l’unico modo per curarsi e rimanere in vita»

Trento1 settimana fa

Gallerie Martignano: da dicembre saranno attivi gli autovelox

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Massimiliano Lucietti è morto mentre era a terra per sparare

Trento4 settimane fa

Le sconcertanti e imbarazzanti parole di Antonio Ferro sulle Oss trentine

Le ultime dal Web3 settimane fa

Tesla Model Y impazzita uccide due persone – IL VIDEO

Val di Non – Sole – Paganella3 settimane fa

Non più lezioni, ma esperienze in montagna. A Molveno apre la nuova «Non scuola di sci»

Trento4 settimane fa

Non poteva essere l’avvocato della Provincia di Trento. La corte dei Conti chiede 113 mila euro di risarcimento a Giacomo Bernardi

Val di Non – Sole – Paganella3 giorni fa

Paura nella notte a Cles: a fuoco un’abitazione in zona Spinazzeda

Trento3 settimane fa

Gardolo: autobus va contro un’auto, manda a quel paese il guidatore e scappa

Trento3 settimane fa

Trento in lutto, è morto Rinaldo Detassis fondatore di Elettrocasa

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza