Connect with us
Pubblicità

Trento

Degrado Rovereto: situazione insostenibile e fuori controllo

Pubblicato

-

È Danilo Angelini, Commissario pro-tempore del Circolo di Rovereto di Fratelli d’Italia – AN a dirlo attraverso una nota.

Angelini riporta alcuni fatti che a suo dire confermerebbero una situazione che a Rovereto sta sfuggendo al controllo dell’amministrazione locale

«Certo, – esordisce la nota di Angelini – è obbligo aiutare chi è nel bisogno ma qui ci sembra che non si tratti più di sostenere la persona ma di subire passivamente prepotenze, inciviltà, vessazioni ed atteggiamenti intimidatori da parte di chi dovrebbe solo ringraziare di essere accolto, mantenuto e trattato, molte volte, meglio dei nostri concittadini».

Pubblicità
Pubblicità

Poi l’esponente di Fratelli d’Italia elenca alcuni fatti:

Nel parcheggio di Piazza Leoni si sta facendo strada la figura del parcheggiatore abusivo, un personaggio che con la scusa di aiutarti a sistemare la macchina chiede, o meglio pretende, un obolo in danaro. Se non dai nulla vieni come minimo preso a male parole se non minacciato.

Tutti i luoghi significativi di Rovereto: Ospedale, Cimiteri, Mercato, Supermercati, Chiese sono “allietati” della presenza di extracomunitari che chiedono la carità; è tutta gente che di quest’ attività poco nobile ha fatto un vero e proprio businnes, arrivano di mattina presto con il treno, mietono il loro raccolto approfittando vigliaccamente del buon cuore della gente, specialmente degli anziani, e se ne tornano tranquillamente ai loro lidi con somme di danaro ben superiori a quelle probabilmente derivanti da un onesto lavoro. Non è raro che alcuni di questi allegri personaggi arrivino a metterti e mani addosso per indurre all’obolo arrivando a minacciare le persone che si rifiutano di sottostare a tale soperchieria.

Pubblicità
Pubblicità

Assieme a Trento abbiamo avuto, di recente, la gioia di sperimentare l’ingresso della prostituzione maschile tra le attività illecite della città, attività che, come noto, è strettamente collegata a quella dello spaccio di sostanze stupefacenti.

I parchi cittadini, per loro natura destinati ai ragazzi, sono divenuti proprietà quasi esclusiva degli extracomunitari (vedi Brione) e delle loro attività, spesso illecite (vedi spaccio in quel della stazione dei treni), in particolare l’uso di questi spazi “ sensibili “ è gravato da abitudini poco civili e l’immondizia giace abbondante sul suolo senza che questi soggetti, davvero indesiderati, si curino di mantenere pulito il luogo che li ospita. La farsa delle squadre di volontari che mantengono ordine e pulizia nei parchi è sotto gli occhi di tutti e fa davvero pena vedere questi uomini seguire il caposquadra come pecoroni smarriti senza sapere cosa fare e senza avere la minima idea dell’uso che debbono fare degli strumenti loro affidati. Qualcuno, nei giorni scorsi si è premurato di rilevare che oggi grazie agli immigrati la città è più pulita: quel “qualcuno” mente sapendo di mentire essendo cosa nota che Rovereto in particolare, ma più in generale tutto il trentino, era noto come città pulita, ordinata, accogliente. Ora davvero sembra la periferia di Napoli e non ci sembra proprio che da questo dobbiamo trarne un vanto.

Secondo Angelini «fa male anche vedere come le Forze dell’Ordine preferiscano far finta di nulla anche di fronte a segnalazioni precise di cittadini infastiditi. Sarà un ordine giunto dall’alto? Sarà semplicemente voglia di non mettersi nei guai? Non si sa ma tant’è, il roveretano deve subire, e subire in silenzio uno stile di vita che non è proprio e vorrebbe tanto tornare a riconoscere nella propria città quel luogo di pace e d’ordine al quale non è davvero facile rinunciare».

«Aspettiamo provvedimenti seri in merito, – conclude poi – molto più seri di quelli messi fino ad ora in atto (dire nulla è troppo riduttivo ?), aspettiamo che il Sindaco trovi la forza di porre in atto soluzioni che si possano definire tali liberando la città da malcostume, inciviltà, sudiciume, furti, violenza gratuita. Non ne è in grado ? Si dimetta!»

Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro
    Da qualche anno il mondo del lavoro è stato travolto dalla Gig Economy dividendo l’opinione pubblica e l’economia. Cos’è la Gig Economy Nonostante l’arrivo della Gig Economy sia un fenomeno relativamente recente, negli ultimi 10... The post Gig Economy, un fenomeno da controllare e regolamentare: i pro e contro appeared first on Benessere Economico.
  • Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona
    Dal Governo nasce il programma GOL, Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori che punta a rilanciare l’occupazione in Italia, con un investimento di 4.9 miliardi di euro da investire tra il 2021 e il 2025. I... The post Arriva GOL, un programma per il reinserimento lavorativo delle categorie svantaggiate e fragili: come funziona appeared first on […]
  • Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online
    Da qualche settimana, è stata introdotta la possibilità di delegare una persona di fiducia all’esercizio dei servizi online pubblici. Identità digitale o SPID a cosa serve Il Sistema Pubblico di Identità Digitale, ovvero Spid permettere... The post Pubblica Amministrazione, possibilità di delegare l’identità digitale per accedere ai servizi online appeared first on Benessere Economico.
  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza