Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Residenza subito per i richiedenti asilo. La circolare di Alfano che mette in allarme i sindaci.

Pubblicato

-

Assistenza sociale, sussidi, case popolari, iscrizione al servizio sanitario e tutto il resto, per i profughi.

Con questa circolare il ministro dell’interno Alfano decreta di fatto che i richiedenti asilo possono ottenere la residenza immediata presso i centri di accoglienza e quindi l’accesso a tutti i benefici sociali.

I sindaci sono in allarme. Il testo è sul sito del Ministero dell’Interno. «Linee guida sul diritto alla residenza dei richiedenti e beneficiari di protezione internazionale». Sono 55 pagine che in queste ore più di un sindaco sta passando ai raggi «X». Il tema è già stato affrontato negli incontri in Prefettura e tra i singoli amministratori.

Pubblicità
Pubblicità

Un richiedente asilo può ottenere la residenza? In teoria sì. «Anche i richiedenti asilo – recitano le linee guida del Ministero -, sia in attesa di audizione presso la Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale, sia in fase dell’eventuale ricorso giurisdizionale hanno diritto all’iscrizione anagrafica in quanto titolari di un permesso di soggiorno».

A pagina 23 si indicano i tempi: teoricamente le pratiche possono essere avviate dopo tre mesi trascorsi in una struttura. «La permanenza superiore a 3 mesi in un centro d’accoglienza – si legge – costituisce dimora abituale e pertanto legittima la richiesta di iscrizione anagrafica» nelle liste della popolazione temporanea. Vengono poi indicate le varie tipologie di strutture.

La regola non riguarda, per esempio, i Centri di prima accoglienza. Ma tocca i Cara (Centri d’accoglienza per i richiedenti asilo), nei quali i migranti possono fermarsi anche oltre i 35 giorni previsti («in mancanza di sufficienti mezzi di sussistenza»), e il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar).

Pubblicità
Pubblicità

Per chi ne fa parte, secondo le linee guida del Viminale, «i presupposti di legge dell’abitualità della dimora» si realizzano «anche prima che siano trascorsi i tre mesi».
Tradotto: ci si può fare avanti dal primo giorno.

Non è un nodo da poco. Significa che tutti i migranti al momento distribuiti nelle strutture italiane, passati i tre mesi, in teoria possono ottenere la residenza nella forma della convivenza anagrafica, in caso di centri d’accoglienza collettivi, oppure in via ordinaria se, per esempio, accolti in singoli appartamenti, l’ospitalità diffusa che la Prefettura conta di avviare il prima possibile.

Ciò che preoccupa i sindaci è che, una volta avvenuto il passaggio, i migranti passino in carico dallo Stato ai comuni. Sindaci sul piede di guerra anche per quanto riguarda l’accoglienza, che in certi comuni è allo stremo e che ormai diventa impossibile gestire. Vengono segnalati casi dove vengono inseriti 100 migranti in palazzi dove abitano solo 2 famiglie italiane oppure strutture fatiscenti che ospitano oltre 2.000 stranieri fuori controllo.

C’è chi, come il sindaco leghista di Rovigo, intende tassare le cooperative sociali che ospitano i migranti con 5 euro per persona al giorno. «per 200 migranti lo stato spende quasi 2 milioni di euro ogni anno, mentre io per i 52 mila abitanti della mia città ho a disposizione solo 900 mila euro, è una vergogna» – ha dichiarato il sindaco 

alfano_2 alfano

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Fiemme, Fassa e Cembra25 minuti fa

Scoperto laboratorio della cocaina a Canazei: in manette un 35enne albanese

Trento42 minuti fa

Tamponi fasulli: i clienti pagavano mille euro. Pronto il registro con i nomi dei ‘furbetti’ del test

Trento1 ora fa

Quando si terranno i saldi Uniqlo e cosa sarà possibile acquistare

Trento2 ore fa

Segnana: “Itea, le nuove regole riguardano gli alloggi a canone moderato e non a canone sostenibile”

Val di Non – Sole – Paganella2 ore fa

Scontro tra due auto al bivio per Andalo, in località Rocchetta: illesi i conducenti

Trento3 ore fa

Giorno della Memoria, Fugatti: «Il ricordo sia di stimolo a consolidare i valori della pace e della serena convivenza sociale»

Riflessioni fra Cronaca e Storia3 ore fa

I salvatori di bambini ebrei e l’ “Einstein della matematica”

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Sarca: nuovo incontro con i Bacini montani, chieste modifiche al progetto

Trento4 ore fa

Casino di bersaglio di Corso Buonarroti: via libera allo studio di fattibilità sullo storico edificio

Alto Garda e Ledro4 ore fa

Quando la passione per la pittura accomuna e fa sognare

Trento5 ore fa

PNRR, ieri l’incontro col ministro Giorgetti sui progetti del sistema Trentino

Rovereto e Vallagarina5 ore fa

Incendio nei boschi tra Pomarolo e Pedersano, vigili del fuoco al lavoro

Alto Garda e Ledro6 ore fa

Riva del Garda: riparte Time Out

Trento16 ore fa

Assistenza negata ai no vax? Pronta una querela, Apss: «Mai dato indicazioni del genere»

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Coronavirus nelle Valli del Noce: 164 contagi nelle ultime 24 ore

Trento4 settimane fa

Nel 2021 su «La Voce del Trentino» lette oltre 30 milioni di pagine da 8 milioni di lettori

Trento3 settimane fa

Coronavirus: una vittima e 972 nuovi contagi nelle ultime 24 ore

Trento3 settimane fa

Coronavirus: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore. Sempre stabili i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: 2.372 contagi e due morti nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due morti e 2.290 contagi nelle ultime 24 ore. Calano sensibilmente i ricoveri

Trento3 settimane fa

Coronavirus: due vittime e 807 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 408 nuovi casi e nessun decesso nelle ultime 24 ore in Trentino

Trento4 settimane fa

Coronavirus: record di contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Morta una donna di 55 anni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1.307 nuovi contagi in Trentino nelle ultime 24 ore. Superato il milione di vaccinazioni

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 1 decesso e 938 contagi nelle ultime 24 ore. Calano i ricoveri in terapia intensiva

Trento4 settimane fa

Coronavirus: 894 contagi nelle ultime 24 ore in Trentino. C’è anche una vittima. Stabili i ricoveri

Trento2 settimane fa

Fugatti: «Per ora la scuola tiene. Ma siamo pronti a valutare nuovi provvedimenti»

Trento1 settimana fa

Coronavirus: 4 vittime e 885 nuovi contagi nelle ultime 24 ore in Trentino

Val di Non – Sole – Paganella2 settimane fa

Altri 336 contagi da Coronavirus nelle Valli del Noce

Rovereto e Vallagarina2 settimane fa

Infermiera no vax di Rovereto muore di Covid a soli 57 anni: aveva deciso di non curarsi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver visto Elon…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un grande parco…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si presenta al…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla tempesta Vaia…

Categorie

di tendenza