Connect with us
Pubblicità

Trento

Brentonico punta sul «porta a porta»

Pubblicato

-

Pubblicità

Pubblicità

Si espande a Brentonico la raccolta dei rifiuti porta a porta.

Entro la primavera del prossimo anno in (quasi) tutte le isole ecologiche del territorio comunale rimarranno soltanto i bidoni di multimateriale leggero per la raccolta di plastica, imballaggi e alluminio, quello carta e la campana del vetro.

Il resto, umido e secco, saranno raccolti direttamente sulla soglia delle case dei residenti. Attualmente sono coperti dal servizio, in maniera sporadica, soltanto gli abitati di Brentonico e Crosano, mentre in tutte le altre frazioni si utilizzano ancora i bidoni di colore diverso.

Dopo il lavoro avviato di sistemazione delle isole ecologiche, che sono state mappate e si sono individuate le priorità con cui intervenire nel cambiare la loro posizione e nel mascherarle per renderle più decorose (come per esempio l’isola ecologica al Zengio, isola ecologica al parcheggio di Lera, isola ecologica di San Valentino) l’amministrazione vuole andare oltre.

La volontà dell’assessore all’ambiente Alessandra Astolfi è quella di ridurre al minimo indispensabile il numero delle isole ecologiche sul territorio per poterle gestire al meglio, ma soprattutto si spera di veder così migliorare la raccolta differenziata e il sistema della raccolta “porta a porta” pare essere il metodo più efficace anche se per la conformazione del territorio non tutte Nei mesi scorsi lo sportello ambiente comunale ha portato avanti uno studio calibrato su tutto il territorio comunale, e dopo incontri, sopralluoghi e aggiustamenti si è deciso di impiegare il più possibile la raccolta porta a porta per i rifiuti del secco e dell’umido.

I residenti saranno dotati di un bidone da 120 litri per il secco e di un mastello per l’umido, che esporranno fuori dalle proprie abitazioni nei giorni previsti dal calendario di raccolta (cosa che già accade in alcune parti dei centri abitati ma in maniera discontinua). Questo sistema sarà adottato con la massima estensione territoriale possibile, lasciando esclusi soltanto quelle abitazioni non raggiungibili dai mezzi di raccolta come alcune vie troppo strette dei centri storici, strade private e abitazioni sparse.

Pubblicità
Pubblicità

La conformazione del territorio di Brentonico non permette di attivare che un sistema promiscuo e per i casi appena descritti funzioneranno ancora le isole ecologiche e i relativi cassonetti dell’umido e del secco con calotta (che però verranno tassativamente chiusi) e chiavetta per aprirli. Nei mesi di novembre e dicembre l’amministrazione, assieme alla Comunità di valle, organizzerà alcune serate informative nelle frazioni in cui illustrerà i cambiamenti e fornirà le “istruzioni” su come i residenti dovranno muoversi.

Sarà l’occasione per gli ultimi eventuali aggiornamenti o suggerimenti e per un confronto con la popolazione, puntando anche ad aumentare la sensibilità su un tema fondamentale. Terminata questa fase, il nuovo sistema entrerà a regime nei primi mesi del 2017, indicativamente entro la primavera.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità
Trento26 minuti fa

Interruzione della circolazione ferroviaria e sostituzione dei servizi con autobus sulla tratta Verona – Brennero, tra Bolzano e Trento

Trento1 ora fa

Presentato il nuovo assetto della psichiatria trentina

Trento2 ore fa

Safer Internet Day 2023: l’impegno per rafforzare l’alleanza scuola, famiglia, esperti e comunità

Trento2 ore fa

Materne aperte a luglio, polemica sui dati. Maestri (PD): «Sono apparentemente gonfiati»

Politica14 ore fa

Fedriga presenta la sua lista personale: Salvini e la Lega spariscono dai simboli

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

Nuovi orari per il Crm di Fai della Paganella

Val di Non – Sole – Paganella14 ore fa

“Per chi splende questo lume”: a Fondo la storia di Virginia Gattegno

Vita & Famiglia14 ore fa

Sanremo. Pro Vita & Famiglia: «Amadeus e Rai lascino in pace i bambini»

Piana Rotaliana14 ore fa

Mezzolombardo, da giovedì via ai lavori agli uffici postali (che potrebbero durare meno del previsto)

Alto Garda e Ledro16 ore fa

Rolex finisce negli oggetti smarriti del comune, la polizia Locale però scopre che è un falso

Trento16 ore fa

Vigili del fuoco volontari, la nuova sede a Ravina nei pressi dell’uscita A22

Trento17 ore fa

Corte dei Conti, nominato l’ex Commissario del Governo, Gianfranco Bernabei

Italia ed estero17 ore fa

Piccolo miracolo in Siria, neonata trovata viva tra le macerie

Val di Non – Sole – Paganella17 ore fa

Alla Csen Arena di Cavareno arrivano i campi da padel

Le ultime dal Web17 ore fa

Il web si scatena: chi è e perché nelle ultime ore viene nominato Frank Hoogerbeets?

Trento2 settimane fa

Continuano le truffe del reddito di cittadinanza. Ecco quanti lo ricevono in Trentino

Trento3 giorni fa

È finita la storia d’amore tra Ignazio Moser e Cecilia Rodriguez

Valsugana e Primiero4 settimane fa

Nuovo lutto per la famiglia Cantaloni, dopo la figlia Chiara muore anche il papà Giorgio

Trento22 ore fa

Occupazione abusiva Cognola: dopo il danno arriva anche la beffa

Offerte lavoro2 settimane fa

Cercasi commessa/o per nuova apertura negozio centro storico di Trento

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo, pluripregiudicato tiene in ostaggio i residenti da anni. Il giudice: «Non si può sfrattare perchè è ai domiciliari»

Vista su Rovereto3 settimane fa

Spazi vuoti e serrande abbassate: la desolazione di Rovereto

Rovereto e Vallagarina4 settimane fa

Tragico incidente in Vallagarina, auto contro un Tir: 37 enne muore sul colpo

Trento3 settimane fa

Dalla Security ai set cinematografici: la storia del trentino Stefano Mosca

Trento4 settimane fa

Morto Marco Dorigoni, storico Dj di Studio uno. Aveva 57 anni

Trento4 settimane fa

60 enne denunciato per bracconaggio e per distillazione illegale di grappa

Trento3 settimane fa

Condominio da incubo via Perini: il soggetto entrerà in comunità alla fine del mese

Giudicarie e Rendena1 settimana fa

Non ce l’ha fatta Luigi Poli: il gestore del Palaghiaccio di Pinzolo è morto ieri

Trento3 settimane fa

«Soliti noti», abusivismo a Villazzano: una storia tutta trentina

Val di Non – Sole – Paganella4 settimane fa

Sviluppo turistico di Coredo, un gruppo di esercenti (e non) chiama a raccolta i cittadini: «Ora tocca a noi darci da fare»

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Pubblicità
    Pubblicità

Categorie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

di tendenza