Connect with us
Pubblicità

Italia ed estero

Al di là di destra e sinistra: l’ascesa del populismo autoritario in Europa

Pubblicato

-

Quasi la metà degli adulti in ben 12 Stati membri dell’Unione europea sostiene posizioni nazionaliste e anti-immigrazione.

È questo il risultato di una recente indagine di YouGov, autorevole società di ricerca con sede in Regno Unito, visionato in esclusiva dalla piattaforma di informazione BuzzFeed.

Sono più di 12.000 le persone che hanno partecipato al sondaggio di YouGov, che aveva come obiettivo valutare il grado di radicamento nelle nostre società del cosiddetto “populismo autoritario”, termine che descrive la combinazione di sentimenti antiimmigrazione, antieuropeisti e nazionalisti (e, in politica estera, antiamericani e filo-russi). Un fenomeno riconducibile, tra le altre cose, alla Brexit, al dibattito sul burkini in Francia e all’ascesa di Donald Trump negli Stati Uniti, solo per citare alcune tra le sue manifestazioni più evidenti.

Pubblicità
Pubblicità

In Gran Bretagna, il sondaggio di YouGov ha riscontrato che ben il 48% della popolazione adulta manifesta posizioni connesse al “populismo autoritario”, anche se solo il 20% degli intervistati si professa di estrema destra. Ansie e paure che il governo della neopremier Theresa May ha deciso di assecondare, con la recente promessa di una stretta sui lavoratori stranieri.

In Francia, il trend è ancora più evidente, con il 63% degli intervistati che esprimono opinioni di stampo “populista-autoritario”, mentre in Italia, questi si attestano al 47%. Va solo apparentemente meglio in Germania, dove il “populismo autoritario” attecchisce solo tra il 18% della popolazione. Le peculiarità della storia tedesca, combinate alla natura particolarmente violenta dei gruppi di estrema destra in Germania, invitano, però, a non abbassare la guardia anche di fronte a cifre relativamente ridotte.

In cima alla classifica dei Paesi dove euroscetticismo e sentimenti anti-immigrazione tirano di più, ci sono poi Romania e Polonia, dove il “populismo autoritario” convince rispettivamente l’82% e il 78% della popolazione adulta.

Pubblicità
Pubblicità

Joe Twyman, responsabile di YouGov per l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa, commenta così la ricerca: “Questi risultati mostrano che la divisione tradizionale tra destra e sinistra è stata sostituita da un mix di gruppi politici molto più sfumato e complicato… In tal senso, ogni partito politico in grado di fare appello ai sentimenti populisti-autoritari dei suoi elettori, è destinato a trarne grande vantaggio al momento delle elezioni”.

Una posizione condivisa dall’ex-primo ministro belga, Guy Verhofstadt, attualmente leader dei liberali in Parlamento europeo e figura di spicco nel campo europeista, che commenta così su Facebook: “I risultati di questo sondaggio confermano quello che sostengo da tempo: In Europa la divisione tra destra e sinistra spiega sempre di meno la realtà. La battaglia è sempre di più tra coloro che combattono per “società aperte” e “società chiuse”. Sconfiggere il nazionalismo e il populismo significa rispondere alle paure di coloro che sono stati lasciati indietro dalla globalizzazione. Per me la soluzione sta in una globalizzazione gestita in maniera più equa, e non nella costruzioni di muri e nel ritorno al nazionalismo, con la speranza che ci ridia prosperità, sicurezza e equità – cosa che non farà. Possiamo mettere la testa sotto la sabbia e lasciare che l’Europa muoia lentamente o approfittare di questa crisi per rinnovarla e riformarla”.

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori
    Dal Governo si lavora a nuove regole per lo smart working post emergenza covid-19, tra queste la riduzione delle tasse in busta paga e sgravi per le imprese. Da luglio, Camera e Senato hanno presentato... The post Smart Working, verso sgravi contributivi per le aziende ed agevolazioni fiscali per i lavoratori appeared first on Benessere […]
  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • La nuova vita dei treni notturni, viaggiare sostenibile e comodo
    Dopo anni i treni notturni tornano di moda. Ultimamente infatti, in Europa hanno rincominciato ad essere più frequentanti e richiesti i treni notturni che permettono di spostarsi tra le principali città durante la notte, dormendo in un vagone dedicato. L’aumento della domanda rispetto a questo servizio è stata tale da spingere molte imprese ferroviarie a […]
  • Panchine giganti in Italia: la ricerca di un’incredibile esperienza
    Colorate, grandi e affacciate su panorami mozzafiato. Si parla delle Big Bench, ovvero delle panchine giganti, un fenomeno ideato dal designer americano Chris Bangle che nel giro di pochi anni si è diffuso in tutto il Bel Paese. Queste installazioni fuori scala, posizionati in piccoli luoghi di sconosciuta bellezza, cambiano la prospettiva del paesaggio, rendendo […]
  • Allargare le braccia e toccare due continenti: le splendide possibilità dell’Islanda
    Per molti, l’America è quel continente lontano ore ed ore di volo, ma sulla Terra esiste un luogo dove Europa ed America sono talmente vicine da essere toccate contemporaneamente, semplicemente allargando le braccia. Questo luogo pazzesco si trova in Islanda ed è considerato uno dei luoghi più spettacolari del mondo. La Silfra Fissure, patrimonio naturale […]
  • L’Italia e i boschi incantati: alla scoperta di fate, gnomi e folletti
    Ogni stagione con i suoi profumi e i suoi colori, invita qualsiasi escursionista ad esplorare la natura che, tra vegetazione ed alberi si mostra in tutto il suo splendore. In particolare, l’Italia è nota per essere una miniera di patrimoni artistici e culturali inestimabili capaci di scatenare la curiosità di grandi e piccini, con la […]

Categorie

di tendenza