Connect with us
Pubblicità

Trento

Settore estrattivo, la Giunta ha approvato in via definitiva il disegno di legge

Pubblicato

-

Dopo l’approvazione preliminare e il passaggio al Consiglio delle Autonomie locali, oggi la Giunta, con un provvedimento a firma del vice presidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi, ha approvato in via definitiva il disegno di legge che segna una svolta per il settore estrattivo.

Adesso sarà il Consiglio provinciale a pronunciarsi. Quattro gli obiettivi principali del provvedimento: nuove regole per la lavorazione del materiale grezzo, per attuare una vera e propria filiera produttiva; competenze provinciali su politiche di indirizzo e di coordinamento, per garantire misure di sistema finalizzate ad alzare gli standard qualitativi dell’attività estrattiva; qualità e sicurezza del lavoro; nuovi rapporti tra Comuni e Asuc, per una più efficace gestione delle concessioni.

“Dopo un confronto serrato con gli attori del sistema – sottolinea il vice presidente Alessandro Olivi – variamo un disegno di legge che vuole far cambiare passo ad un distretto sociale ed economico che ha bisogno di essere innovato. Qualità e responsabilità sono le parole d’ordine”.

Pubblicità
Pubblicità

Di seguito i principali contenuti.

1) Unità della filiera: prima e seconda lavorazione insieme

Il cuore della riforma riguarda le modalità di lavorazione del materiale grezzo. L’obiettivo è fare in modo che chi estrae il porfido svolga all’interno dell’azienda sia la prima che la seconda lavorazione. Per le nuove concessioni vengono introdotti l’obbligo di lavorare con propri dipendenti una quota significativa del materiale “grezzo” e di rendere tracciabile il restante materiale, per esempio attraverso la pesatura obbligatoria. Per le concessioni in essere verranno stabiliti obblighi graduali per la lavorazione in proprio del grezzo, secondo principi di ragionevolezza e prevedibilità.

Pubblicità
Pubblicità

2) Disciplinare e bando tipo, macrolotti: secondo regole stabilite dalla Provincia

La Giunta provinciale, per le nuove concessioni del porfido, approverà un disciplinare e un bando di gara tipo che prevederà elementi di valutazione qualitativi, ambientali e sociali. Fra questi saranno considerati il pregio tecnico dei materiali, il possesso di marchi di qualità e di certificazioni etiche e ambientali, il piano sull’occupazione che ci si impegna a rispettare. Questo anche per dare più omogeneità al comparto. Saranno determinati criteri per l’individuazione di nuovi lotti che dovranno essere di dimensioni significativamente maggiori degli attuali; per favorire la nascita di aziende più strutturate, coltivazioni più razionali e sicure, possibilità di recuperi ambientali contestuali all’estrazione, economie di scala con l’ottimizzazione dell’utilizzo di strutture e macchinari.

3) Qualità e sicurezza del lavoro

Grande attenzione è stata riservata alla qualità del lavoro. Viene introdotto, come detto, l’obbligo di lavorazione con propri dipendenti, sono previste alcune responsabilità a carico del concessionario relativamente ai soggetti che effettuano la seconda lavorazione, viene prevista la possibilità di introdurre una clausola sociale per promuovere la stabilità occupazionale dei lavoratori nel caso di nuovo affidamento della concessione. Sono state introdotte poi specifiche ipotesi di decadenza della concessione e dell’autorizzazione in caso di violazioni in materia di lavoro e di sicurezza sul lavoro. Nell’ambito dei controlli in materia di ambiente e sicurezza sul lavoro, è previsto un maggiore coordinamento. Sono state introdotte procedure certe, e non discrezionali, per la decadenza delle concessioni per le violazioni più gravi. E’ stata prevista una specifica procedura per la verifica della regolarità delle retribuzioni, a carico del Servizio Lavoro della Provincia, e della regolarità contributiva, a carico dei Comuni.

4) Rapporti tra Comuni e Asuc

Per quanto riguarda le aree soggette al vincolo di uso civico, vengono riservate maggiori competenze alle ASUC a livello di programmazione, e vengono introdotte alcune misure al fine di disciplinare maggiormente i rapporti fra Comuni e ASUC.

Inoltre

Il disegno di legge prevede poi una riorganizzazione e semplificazione del Distretto del porfido e della pietra trentina. Sarà sostituito l’attuale Coordinamento del distretto (composto da 27 membri) con un “Comitato per lo sviluppo e la valorizzazione del distretto” più snello e composto da associazioni di categoria, sindacati, provincia, comuni e Trentino Sviluppo

]]>

Pubblicità
Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure
    Da pochi giorni è stato approvato il documento programmatico di bilancio che definisce le linee di intervento che verranno inserite nella manovra finanziaria, incidendo sui principali indicatori macroeconomici e di finanza. Legge di Bilancio 2022,... The post Legge di Bilancio 2022, qualche anticipazione delle misure appeared first on Benessere Economico.
  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Appartamenti moderni fatti in tubi di cemento, Hong Kong trova la soluzione per la crisi immobiliare
    L’improvviso aumento della popolazione, ha portato Hong Kong ad attraversare una crisi immobiliare dettata proprio dalla crescita della domanda di alloggi. Di conseguenza, con i prezzi immobiliari alle stelle e i sempre più scarsi spazi disponibili, l’architetto James Law ha trovato una soluzione davvero innovativa per risolvere il problema della carenza di appartamenti. L’architetto ha […]
  • Verso una caricabatterie universale per tutti i dispositivi mobili, la proposta dell’UE
    Da una proposta presentata dalla Commissione Europea, spunta la possibilità di un carica batterie universale e utilizzabile per qualsiasi dispositivo mobile. Con l’obiettivo di ridurre i rifiuti, la proposta punta quindi ad armonizzare i cavi di ricarica su una serie di dispositivi elettronici venduti nell’Unione Europea. In particolare, è stato proposto di puntare sull’utilizzo del […]
  • In Cile, il meraviglioso hotel interamente ecologico costruito con container ricilati
    Negli ultimi anni, il mondo dei viaggi tende sempre di più verso la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente tanto che la ricerca di spostamenti meno inquinanti, i cottage o le casette in legno immerse nella natura, sono diventate una vera e propria tendenza. La ricerca di alloggi in strutture sempre più originali è in […]
  • Arriva la sedia per sedersi a gambe incrociate ed evitare fastidiosi mal di schiena
    Nonostante la frenesia che caratterizza ogni città, lo stile di vita sedentario di molte persone è piuttosto comune, visto che la maggior parte delle ore si passa fermi e seduti davanti alla scrivania. Questo con il tempo può portare danni più o meno seri al fisico. Infatti, il rischio di incorrere in spiacevoli mal di […]

Categorie

di tendenza