Connect with us
Pubblicità

Trento

Il cielo in casa, il mondo appena fuori. Clemente Maffei, il mitico «Gueret».

Pubblicato

-

Uno non immagina mai cosa può riservargli la vita.

Fare amicizia con i vicini di casa è normale, soprattutto se hai bimbi della stessa età.

Essere invitati nella casa paterna della madre di questi bambini è altrettanto normale.

Pubblicità
Pubblicità

Insolito è entrare in questa casa e trovare appesa al muro una cornice che racchiude la prima pagine della “Domenica del Corriere” del 1956 che celebra l’impresa italiana della prima scalate del Monte Sarmiento e scoprire che chi l’ha scalato per primo è il padre della tua amica e vicina di casa Eva Lavinia, nel rione trentino di Cristo Re: Clemente Maffei «Gueret» 

Non solo. Scopro, vagando tra i ricordi appesi e quelli raccontati dalla lucidissima, madre della mia amica Eva Lavinia che quest’uomo del 1924, Clemente Maffei “Gueret da Pinzolo, è stato una sorta di guida non solo alpina, ma totale, un punto di riferimento degli scalatori e delle guide alpine delle passate, presenti e future generazioni, infine una leggenda.

Un rocciatore da subito, Gueret: a 12 anni scala lo spigolo del Corno Bianco, a 13 la Vetta dell’Adamello, a 14 le Torri del Vajolet, e non smetterà più.

Pubblicità
Pubblicità

Nel 1942 a 18 anni accompagna sulla Presanella un gruppo di studiosi che intendevano fare rilevamenti orografici, nel 1947 in 13 ore di parete scala la Nord della pala ghiacciata della Presanella, nel 1948 Fa la 1^ della Cresta Nord Est del Monte Nero.

Come vedremo sarà molto più che un rocciatore: gestore del rifugio Segantini nel 1949 da luglio a settembre, scala quindici prime nella zona Brenta-Adamello-Presanella, di cui tre in solitaria. Nel 1950 conquista altre cinque prime, toccando anche la Grigna sopra Lecco, il tempio dei “Ragni”.

Ma le Alpi ad un uomo così, stanno strette, e così, nel 1955, parte da Genova sulla motonave Augustus per Buenos Aires con il primo gruppo dei membri della spedizione “Padre Alberto De Agostini”, fratello del celebre cartografo fondatore della De Agostini, e, dopo mesi di osservazioni e tentativi, alle due di notte del 7 marzo 1956 inizia l’attacco alla vetta del Sarmento assieme a Carlo Mauri, raggiunta alle ore 11 dello stesso giorno.

A Pinzolo e viene accolto da trionfatore. Nel 1957 Gueret inizia con la moglie Laura l’attività di gestore del rifugio Sapienza alle pendici dell’Etna e diventa Guida Vulcanologa. Vi resta fino al 1960, quando a seguito di una potente eruzione dell’Etna, Clemente e Laura, genitori di due figlie piccole rientra al Nord.

Nel 1972 Il 12 gennaio nasce Eva Lavinia, la mia amica di Cristo Re.

Nel 1973 un nuovo richiamo alla sua natura di uomo senza limiti e confini: in novembre Maffei parte da Fiumicino insieme ai membri della 2^ spedizione italiana in Antartide e vi resta qualche mese.

Torna ed inizia a percorrere luoghi che non hanno ancora visto le sue suole.

Così, nel 1974, Clemente e la moglie Laura fanno il giro del mondo, Nel 1975 raggiunge il Pakistan, nel 1976 è in Groenlandia –anche con Laura, unica partecipante donna della spedizione , nel 1978 va in Bolivia e Perù, sulla Cordigliera, nel 1979 come Guida effettua due trekking in Nepal.

Nel 1982, per festeggiare le nozze d’argento, al posto di torta e candeline si regala i 3710 metri della Vetta del Pico de Teide, alle Canarie, e nello stesso anno va in Armenia ed in Cappadocia dove scala il Monte Ararat.

Passa il tempo ma Clemente Maffei sente ancora il richiamo dell’archetipo da ripercorrere, e così nel 1986, a 62 anni, Gueret ritorna nella Terra del Fuoco con i Ragni di Lecco che riescono a salire l’altra vetta del Monte Sarmiento alla vigilia di Natale.

Clemente Maffei è uomo eclettico e completo, un uomo che ha un suo concetto di guida alpina non ristretto nel mero campo turistico, ma di individuo esperto e nello stesso tempo contemplativo, pronto ad insegnare agli altri quanto appreso nello habitat delle esperienze, ovvero una guida allenata non solo nel fisico e pronta ad aiutare gli altri nei soccorsi (Maffei già nel ’52 è promotore del Soccorso Alpino di Pinzolo), ma capace di insegnare quello che ci racconta il territorio con i suoi ghiacciai, le cime e le acque, la fauna e la flora.

Pensa ad una guida che conosca bene e sia in grado di spiegare nozioni di geologia, morfologia delle rocce, educazione al rispetto del patrimonio dei beni naturali, e ritiene che il rocciatore debba “ascendere per contemplare lo spettacolo armonioso della natura alpina”, concetto inteso all’assoluto.

Le sue mille vite gli presentano il conto tutte assieme. Il 12 agosto del 1991 morirà tra le sue montagne come in fondo vorrebbero morire tutti gli Uomini-Rupe, e precisamente precipitando con Aldo Valori dallo Sperone della Vallina d’Amola nel Gruppo della Presanella.

In realtà, Gueret, non se n’è mai andato. Ci sono gli occhi delle figlie e della moglie, e le loro voci che lo tengono ancora ancorato alle sue vette, così come la sua casa, la sua gente, i suoi scritti.

rapaNegli ultimi anni è stato rifondato un gruppo di alpinisti che riprende il nome dei giovani allievi di roccia del Gueret – tra cui c’era anche Ermanno Salvaterra – i “Rampagaroi”, i quali intendono mantenere vivo il suo ricordo.

Il libro che raccoglie le parti più interessanti dei suoi diari di guida, “Gueret Rampagarol” è edito da Editrice Rendena ed è considerato una rilevante fonte di informazioni storiche e geografiche.

Dalle sue montagne Clemente Maffei ora è sceso per raggiungerci in città, con i suoi cimeli che parlano per lui. La mostra su Clemente MAFFEI  si terrà dal 19 al 24 settembre, con orario di apertura al pubblico dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00 presso Baby Mania Bazar, via Scopoli, 15  Trento.

sarmieto

Pubblicità
Pubblicità

  • Pubblicità
    Pubblicità

Necrologi

  • Pubblicità
    Pubblicità

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

  • Pubblicità
    Pubblicità
  • Pubblicità
    Pubblicità

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • In Italia arriva la prima Beach SPA marina: un’offerta turistica naturale e consapevole
    Gli elementi naturali caratteristici della spiaggia del Salento legati all’acqua salina del mare e all’aria estiva, diventano dei veri percorsi benessere all’interno di una spa che nasce direttamente sulla costa, in spiaggia, all’aria aperta. Un’idea unica per chi ama il mare e l’aria aperta, ma non vuole perdere tutte le conseguenze rigenerati e vitalizzanti tipiche […]
  • Piccoli angoli di paradiso immersi nella natura incontaminata, una perfetta alternativa al mare
    La bellezza incontaminata della natura fatta di scrigni selvaggi e posti da favola, accende la passione per l’Italia e per le sue straordinarie mete che spesso, nascondono scenari incredibili. Non solo acqua di mare, ma anche fiumi, cascate e canyon diventano un luogo ed un’alternativa perfetta per fare il bagno e rilassarsi. Infatti, per chi vuole […]
  • Nuotare nel Reno: un’esperienza unica nel suo genere
    Dalle montagne spettacolari, agli immensi boschi fino alle gole selvagge, la Svizzera circondata dalla sua natura incontaminata diventa inevitabilmente sinonimo di sostenibilità. Questa attenzione si riflette sui consumi, sulla lungimiranza nel riciclaggio della popolazione, ma anche sul turismo. Infatti, il turismo svizzero spinge i suoi visitatori ad entrare quanto più possibile a contatto con l’ambiente […]
  • Kylie Skin, la linea beauty di Kylie Jenner
    “La cura della pelle e il trucco vanno di pari passo e Kylie Skin è qualcosa che ho sognato subito dopo Kylie Cosmetics. Ci ho lavorato per quella che sembra una vita, quindi non posso credere che sia finalmente arrivato! Costruire la mia linea di trucco da zero mi ha insegnato molto e sono così […]

Categorie

di tendenza